Home > Altro > BYD espande la sua capacità produttiva e annuncia la prossima generazione Battery-Box Premium

BYD espande la sua capacità produttiva e annuncia la prossima generazione Battery-Box Premium

scritto da: Comunicazioneareapress@gmail.com | segnala un abuso


La nuova linea di produzione automatizzata può essere scalata fino a 10 volte la sua attuale capacità mensile di sistema e permette a BYD di produrre più sistemi di ogni altro fornitore

La linea di prodotti Battery-Box di BYD Co. Ltd., uno dei maggiori produttori al mondo di batterie ricaricabili, è stata accolta in maniera entusiasta dal mercato. Sin dal lancio del sistema modulare di accumulo dell’energia nel 2015, la richiesta è cresciuta a un ritmo incessante e, per soddisfare tale domanda di soluzioni altamente efficienti per l’accumulo energetico, BYD ha ampliato la propria capacità produttiva con la più grande linea di produzione automatizzata nel suo settore di mercato. Allo stesso tempo, BYD annuncia la prossima generazione della pluripremiata famiglia di prodotti Battery-Box con il lancio della linea Battery-Box Premium nel primo trimestre del 2020.

 

La nuova linea certificata ISO TS è già attiva e la produzione aumenterà ulteriormente nel primo trimestre 2020 con il lancio dei sistemi di nuova generazione. Nella fase uno, la capacità produttiva coprirà tre volte gli attuali volumi e potrà poi essere decuplicata rispetto alla produzione mensile odierna in accordo con la richiesta. La nuova linea permetterà un maggior controllo sullo sviluppo e la realizzazione di prodotto grazie a una più profonda integrazione verticale. Al contempo, la produzione su larga scala permetterà un tempo di consegna più veloce, anche nei periodi di punta, e una competitività ancora migliore in termini di costi. Di conseguenza, questo aiuterà a fornire un accumulo di energia altamente performante in ogni angolo del mondo, compresi quei luoghi che ne hanno maggiore necessità.

 

BYD ha lanciato il primo prodotto della linea Battery-Box nel 2015 per sostenere lo sviluppo di generazione di energia rinnovabile distribuita. Da allora, la realtà dei disastri naturali di origine climatica e le evidenze scientifiche associate hanno fatto capire al mondo che stiamo combattendo una guerra contro il tempo per sconfiggere il cambiamento climatico”, ha affermato Julia Chen, Global Sales Director, BYD Batteries. “Il mondo sta affrontando un’enorme sfida e l’obiettivo di BYD è fornire strumenti che supportino questa battaglia. Ed è per questo che sviluppiamo costantemente le nostre soluzioni con nuove generazioni di prodotto e di linee di produzione sempre più efficienti, affidabili, facili da usare e convenienti in termini di costi.”

 

La nuova linea Battery-Box Premium

La nuova generazione di sistemi si fonda sulle solide basi fornite dall’eccezionale performance di migliaia di sistemi Battery-Box nel mondo ed è stata studiata per combinare tutte le più comuni caratteristiche del sistema esistente con il prezioso feedback che BYD ha ricevuto da partner e clienti. Battery Box Premium soddisfa anche i più rigidi standard industriali e sarà uno dei primi sistemi di batterie a ottemperare alle disposizioni dello standard di sicurezza VDE 2510-50.

Proprio come i pluripremiati modelli precedenti, la linea Battery-Box Premium si basa sulla tecnologia BYD LFP (Litio Ferro Fosfato) per la massima prestazione in termini di sicurezza, cicli di vita e potenza. I sistemi presentano il design a spina modulare brevettato e non richiedono cablatura interna, permettendo quindi la massima flessibilità e facilità d’uso. Tutti i modelli sono compatibili con i principali invertitori di batterie fase 1 e 3. Come verificato in test indipendenti, i modelli ad alto voltaggio della famiglia Battery-Box forniscono maggiore efficienza grazie a una vera connessione seriale ad alto voltaggio.

 

L’evoluzione del sistema aggiunge una serie di vantaggi alla nuova famiglia di prodotti Battery-Box Premium:

        Tutti i modelli della serie Battery-Box Premium rispettano la normativa VDE 2510 e vantano ulteriori caratteristiche di protezione di sicurezza per la stessa installazione.

        Tutti i modelli sono dotati di backup d’emergenza ad alta potenza e sono dotati di funzionalità on e off-grid, nonché connettività Internet per semplificare il monitoraggio.

        I sistemi supportano la connessione parallela senza la necessità di un’ulteriore dispositivo di comunicazione, e saranno ancora più flessibili e scalabili per coprire una gamma ancora più ampia di scenari d’applicazione.

        La nuova generazione Premium cobalt-fee è anche caratterizzata da una maggiore densità energetica e da un’impronta di carbonio ancora minore, per cui necessita di meno spazio a pavimento.

        La maggiore capacità per modulo riduce il numero di componenti: oltre al design migliorato e al meccanismo di chiusura, l’installazione è, quindi, più facile e veloce.

        In generale, la serie Premium copre anche più scenari di applicazione e può essere utilizzata universalmente in UE, Asia, Africa, Australia e le Americhe, generando quindi benefici in termini di costi e consegne grazie a maggiori volumi ed effetti di scala.

 

La linea Premium ad alto voltaggio offre due modelli per coprire l’intera gamma di taglie di sistema:

Un sistema Battery-Box Premium HVS composto da 2 a 5 moduli di batterie HVS connesse in maniera seriale per ottenere una capacità utilizzabile da 5.1 a 12.8 kWh. Inoltre, la connessione parallela diretta di un massimo di tre sistemi Battery-Box Premium HVS identici permette una capacità massima pari a 38.4 kWh.

Un sistema Battery-Box Premium HVM composto da 3 a 8 moduli di batterie HVM da 2.76kWh ciascuno, connesse in maniera seriale per ottenere una capacità utilizzabile da 8.3 a 22.1kWh. Inoltre, la connessione parallela diretta di un massimo di tre sistemi Battery-Box Premium HVM identici permette una capacità massima pari a 66.2 kWh.

 

I nuovi modelli a basso voltaggio forniscono la massima flessibilità con una gamma da 3.8 a 983 kWh. Rispetto alla precedente linea di prodotto, essi offrono anche una nuova interfaccia e la possibilità del controllo remoto.

Battery-Box Premium LVS, mirato all’ottimizzazione dell’auto-consumo per applicazioni residenziali on- e off-grid, è scalabile da 3.8 kWh a 245 kWh, fornisce un’enorme flessibilità fino a 64 moduli connessi in parallelo.

Battery-Box Premium LVL è scalabile da 15.4 a 983 kWh e permette un back-up ad alta potenza nonché funzioni off-grid, idealmente adatto per applicazioni residenziali e commerciali.

 

In BYD sappiamo che le applicazioni più importanti per l’accumulo di energia potrebbero non essere state definite. Perciò vogliamo fornire lo strumento più potente, robusto e flessibile per coprire tutte le esigenze attuali dei nostri clienti ed equipaggiarli per le esigenze future”, conclude Julia Chen.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Frode , droga , mobbing


Meglio Cessione del Quinto o Prestito Personale?


Vanessa Hudgens e Austin Butler si sono lasciati dopo quasi 9 anni, ma il motivo è ancora un mistero


CHIESA DI SCIENTOLOGY - CELEBRAZIONI DEL SETTANTESIMO ANNIVERSARIO DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE


CHIESA DI SCIENTOLOGY - CELEBRAZIONI DEL SETTANTESIMO ANNIVERSARIO DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Risparmio Casa ha donato 50mila euro agli eroi dell’Ospedale Spallanzani. Previste ulteriori iniziative nelle prossime settimane

 Roma, 17 marzo 2020 – Risparmio Casa, azienda italiana con oltre 100 punti vendita e riferimento nei segmenti dell’igiene della casa e della persona, ha donato 50 mila euro all'Istituto Nazionale per le Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani”. Oggi, in un clima di massima attenzione verso i comportamenti virtuosi che pervade tutta Italia, la migliore risposta che un& (continua)

DIGITAL&BIM ITALIA 2019 L’edilizia ridisegna il proprio futuro. Dalla produzione alla progettazione: gli imprenditori italiani iniziano ad abbracciare la rivoluzione digitale e il BIM. E nel 2020 spazio a intelligenza ar

Digitalizzazione e innovazione per l’ambiente costruito tornano protagoniste a BolognaFiere il 21 e 22 novembre con un appuntamento dedicato. Obiettivo: capire i trend del momento e le opportunità di domani   Milano, 19 novembre 2019 – La tecnologia e la digitalizzazione hanno trasformato anche il settore delle costruzioni e dell’impiantistica. E i risultati inizian (continua)

Gli italiani nel 2019: continuano a fare nuovi progetti nonostante le preoccupazioni e contano sulle assicurazioni per proteggere famiglia e patrimonio

La ricerca internazionale di BNP Paribas Cardif mostra un’Italia poco soddisfatta ma che non rinuncia a fare progetti. Per realizzarli è determinante il ruolo delle compagnie assicurative, di cui gli italiani si fidano e da cui vorrebbero polizze sempre più flessibili, semplici e accessibili   In un mondo che cambia, caratterizzato da iper-digitalizzazione e globalizzazi (continua)

SAIE Bari: le iniziative e i numeri della prima edizione per la filiera edile del Centro e Sud Italia, alla Nuova Fiera del Levante dal 24 al 26 ottobre

SAIE Bari: le iniziative e i numeri della prima edizione per la filiera edile del Centro e Sud Italia, alla Nuova Fiera del Levante dal 24 al 26 ottobre
 103 convegni, 12 iniziative speciali e 350 aziende espositrici coinvolte. SAIE riparte da Bari con un format ricco e innovativo; un’occasione di crescita, confronto e networking per l’edilizia del Mezzogiorno Milano, 15 ottobre 2019 – Mancano pochi giorni all’apertura di SAIE Bari, la nuova edizione della fiera biennale delle tecnologie per l’edilizia e l&rsq (continua)

Incubo rientro dalle vacanze estive: un pungente “compagno di viaggio” può rovinare le nostre notti. Boom di richieste di intervento per contrastare le cimici dei letti: +172% rispetto all’estate 2018.

Incubo rientro dalle vacanze estive: un pungente “compagno di viaggio” può rovinare le nostre notti. Boom di richieste di intervento per contrastare le cimici dei letti: +172% rispetto all’estate 2018.
  Con i grandi esodi aumentano esponenzialmente le richieste di disinfestazione. Ecco i consigli di Anticimex per proteggerci dalle cimici dei letti e dormire sonni tranquilli   Milano, 19 settembre 2019 – Rientrare dalle vacanze estive e riadattarsi ai ritmi frenetici del lavoro, del traffico e, in generale, delle grandi città può essere un vero problema per i q (continua)