Home > Cultura > Scientology e la sua Campagna per i Diritti Umani

Scientology e la sua Campagna per i Diritti Umani

scritto da: Scientology Brescia | segnala un abuso

Scientology e la sua Campagna per i Diritti Umani


Mercoledì 11 alle 20.30 presso la sede della Chiesa di Scientology di Brescia verrà promossa la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani utilizzando gli strumenti della apposita campagna.

La presentazione, aperta a tutti, del documentario "Una breve storia dei Diritti Umani" sarà tenuta Mercoledì 11 Dicembre, presso la sede bresciana della Chiesa di Scientology in Via Fratelli Bronzetti, 20 alle ore 20.30. Nell'occasione saranno distribuiti Kit informativi sulla campagna contenenti i video annunci per i 30 Diritti Umani ed i libretti illustrati della storia e dei singoli articoli della Dichiarazione.

La proiezione vuole ricordare la rilevanza e il rispetto che tutti i popoli, le fedi e le culture, riservano ai Diritti Umani. Per questo motivo la dichiarazione costituisce un ottimo strumento di integrazione, riunendo in sè principi su cui le diverse comunità, presenti sul territorio possono ritrovarsi, superando le naturali differenze culturali troppo spesso sottolineate.

Questioni come l'uguaglianza, la privacy, la nazionalità, la proprietà, l'istruzione, la libertà di movimento e di parola sono le basi di qualsiasi convivenza civile. Così anche non discriminare, nessuna schiavitù, nessuna tortura sono solo alcuni dei diritti sanciti e sui quali tutti noi concordiamo in virtù del nostro essere partecipi di una stessa umanità, ovunque sia collocata.

Il documentario, attraverso una breve storia illustrata, dimostra che è innata nell'uomo la consapevolezza della loro esistenza. Questa affermazione emerge dal fatto che i diritti sono stati documentati fin dal 539 a.c. nel famoso Cilindro di Ciro re persiano che, in modo del tutto innovativo, liberò gli schiavi nell'Egitto.

Una campagna internazionale

Viviamo in un mondo in cui, attraverso i media, le persone vengono continuamente bombardate da preoccupanti informazioni in merito a violazioni dei diritti umani. Alcuni esempi sono gli attacchi con gas mortali, la tratta di esseri umani, la povertà e carestia creata dall’uomo. Pochi comprendono i propri diritti e ancora meno sanno come esercitarli.

Fedeli alla loro lunga tradizione di paladini della causa della libertà per tutti, la Chiesa di Scientology e i suoi membri cercano di porvi rimedio. Sponsorizzano una delle più ampie iniziative di sensibilizzazione pubblica per l’educazione sui diritti umani: United for Human Rights [Uniti per i Diritti Umani] e la sua componente indirizzata ai giovani Youth for Human Rights [Gioventù per i Diritti Umani].

Queste campagne sono le azioni che rispondono a quanto scritto da L. Ron Hubbard: “sostenere sforzi davvero umanitari nel campo dei diritti dell’Uomo”.

Le mete di queste attività senza scopo di lucro e laiche, sono duplici: insegnare ai giovani i propri diritti inalienabili ed aumentare quindi in modo considerevole la consapevolezza nell’ambito di un’unica generazione. Inoltre vengono presentate petizioni ai governi affinché attuino e facciano rispettare le disposizioni della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani delle Nazioni Unite presentata nel 1948, che costituisce il più alto esempio mondiale sul soggetto, e rendano obbligatoria l’istruzione scolastica sui diritti umani.

 


Fonte notizia: https://www.unitiperidirittiumani.it/


Diritti Umani | Hubbard | Scientology | Anima | Mente |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La Chiesa di Scientology per l’educazione sui Diritti Umani


CHIESA DI SCIENTOLOGY - CELEBRAZIONI DEL SETTANTESIMO ANNIVERSARIO DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE


CHIESA DI SCIENTOLOGY - CELEBRAZIONI DEL SETTANTESIMO ANNIVERSARIO DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE


Apprendere i Diritti Umani - SERVIZI ON-LINE PER L’ISTRUZIONE


In tutto il mondo si celebra la Dichiarazione Universale Dei Diritti Umani


Diritti Umani: ricordare le vittime dell'olocausto


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La mente, una grande sconosciuta

La mente, una grande sconosciuta
La mente è uno strumento straordinario, che utilizziamo dal primo istante della nostra esistenza fino all'ultimo, senza soluzione di continuità. In realtà non siamo nemmeno in grado di metterla a riposo o di spegnerla. Ciò nonostante non abbiamo la benché minima conoscenza ne della sua sostanza ne del suo funzionamento. Strano no ? La mente che usiamo ogni istante.Dianetics è una metodologia in grado di aiutare ad alleviare sensazioni ed emozioni indesiderate, paure irrazionali e malattie psicosomatiche (cioè le malattie causate o aggravate da stress mentale).Volendola definire più precisamente, potremmo dire che Dianetics si occupa di ciò che l’anima fa al corpo attraverso la mente.Prima del 1950, il pensiero scientifico pr (continua)

La serie televisiva: Incontra uno Scientologist.

La serie televisiva: Incontra uno Scientologist.
Nel palinsesto del canale televisivo Scientology Network, è disponibile una serie di episodi dal titolo "Incontra uno scientologist". Chiunque può vedere persone che stanno aderendo a Scientology e che lo condividono con entusiasmo. Il canale vide che ti fa incontrare uno scientologistE' disponibile sull'ampio Network di Scientology una sezione dal titolo "Incontra uno Scientologist". Sono disponibili numerose testimonianze di diverse persone.Loro hanno in comune l'aver utilizzato Scientology nelle loro vite.Si possono seguire le storie di persone affascinanti, all'avanguardia nell'arte, nella scienza, negli sport, nella medi (continua)

Scientology - Conoscenza dell'uomo e sviluppo tecnologico

Scientology - Conoscenza dell'uomo e sviluppo tecnologico
Può l'uomo migliorare la conoscenza di se stesso concentrandosi sugli avanzamenti tecnologici ? Può la tecnologia dare risposte alle domande della filosofia ? La risposta di Scientology. I due fronti di approfondimento.Filosofia e tecnologia sono due aree di studio e conoscenza molto diverse. Dall'inizio del secolo scorso abbiamo vissuto uno straordinario progresso scientifico. Questo non è stato eguagliato da un avanzamento nell'ambito degli studi umanistici e filosofici. L’Uomo ha ben approfondito lo studio dell’universo fisico ma ha trascurato di conoscere se stesso. Le p (continua)

Parco Castelli - Scientology raccoglie i rifiuti abbandonati

Parco Castelli - Scientology raccoglie i rifiuti abbandonati
L'abbandono dei rifiuti è una cattiva abitudine su cui è necessario acquisire una nuova cultura della cittadinanza. In tal senso i Ministri Volontari di Scientology hanno voluto contribuire con la pulizia dai rifiuti, abbandonati lungo le siepi, al Parco Castelli. Operazione Parco Castelli.Oggi si sono recati al parco Castelli 10 Ministri Volontari di Scientology con l'intento di raccogliere quanti più rifiuti abbandonati fra le siepi e gli arbusti. L'iniziativa aveva l'intento di restituire un parco più ordinato ed educare i ragazzi che, accompagnati dai loro genitori, hanno preso parte alla pulizia. Molte famiglie hanno mostrato ai loro bimbi l'inizi (continua)

Pulizia dai rifiuti abbandonati al parco Torri Gemelle

Pulizia dai rifiuti abbandonati al parco Torri Gemelle
Anche al Parco Torri Gemelle, tra via Spalti San Marco e via XXV Aprile, si trovano aree con rifiuti abbandonati, un po' per semplice incuria, un po' per comodità. I Ministri Volontari della Chiesa di Scientology hanno voluto dare una ripulita per restituire un parco più ordinato alla cittadinanza e trasmettere un messaggio di sensibilizzazione verso la cura dell'ambiente. Raccolta di rifiuti abbandonati.Oggi al parco Torri Gemelle 5 Ministri Volontari di Scientology, armati di apposite pinze, guanti e sacchi, hanno raccolto i rifiuti abbandonati che sono riusciti a trovare sotto le siepi o intorno agli alberi. Ponendo particolare attenzione alle siepi e alberi sia sul lato di via XXV Aprile che su quello di via Spalti San Marco i volontari hanno potuto raccogl (continua)