Home > Ambiente e salute > La bellezza al gusto miele

La bellezza al gusto miele

scritto da: Giorgio Timi | segnala un abuso

La bellezza al gusto miele


 

Arriva il Natale e la consueta corsa ai regali, meglio qualche cibo particolare oppure un prodotto beauty? Perché non scegliere? Oggi molti alimenti vengono usati per realizzare dei cosmetici ad hoc.

La dottoressa Alessandra Vasselli, cosmetologa AIDECO (Associazione Italiana Dermatologia e Cosmetologia), spiega tutti i benefici dei cosmetici realizzati con il miele e altri derivati dall’ape.

 

I prodotti dell’alveare sono stati tra i primi rimedi naturali utilizzati nella storia dell’uomo, sin dalle epoche più remote Nell’ambito della cosmetologia, i derivati dell’apicoltura variano grandemente per quantità e qualità di utilizzazo: da quelli destinati all’uso di preparazioni casalinghe (le cosiddette “ricette della nonna”), al campo di applicazione della chimica cosmetologica e farmacologica ove vengono impiegati come ingredienti di base di molti prodotti di consumo” afferma la dottoressa.

 

L’APICOSMESI

Utilizza le medesime sostanze dell’Apiterapia (miele, polline, propoli, pappa reale, cera, veleno). Il miele è emolliente, idratante, seboregolatore; la propoli svolge un'azione dermopurificante; il polline un’azione restituiva mentre la cera d’api svolge un’azione protettiva ed emolliente. Attualmente viene utilizzato anche il veleno delle api soprattutto per la sua azione definita “botox-like” e “liftante”.

 

MIELE

Il miele viene da sempre aggiunto ai cosmetici soprattutto per ritardare o combattere gli effetti dell’invecchiamento cutaneo e per il trattamento quotidiano della pelle del viso, delle mani e del corpo. “La presenza di modeste quantità di vitamine, proteine, lipidi e l’alta concentrazione di zuccheri idrosolubili, rendono ragione delle sue proprietà emollienti, idratanti, umettanti, lenitive, anti-irritanti e riepitelizzanti – spiega Alessandra Vasselli e prosegue – È inoltre utile contro la disidratazione, poiché aiuta a mantenere il corretto tasso di umidità epidermica, creando condizioni ottimali di morbidezza, flessibilità ed elasticità dei tessuti. Grazie alle sue funzioni è frequentemente impiegato nelle formulazioni di prodotti cosmetici ad azione antiaging ed è importante il suo utilizzo anche in cosmetici per il buon mantenimento della pelle (creme, latti, gel, bagnoschiuma, saponi)”.

 

POLLINE E VELENO D’API

Il polline ristabilisce l’idratazione cutanea, svolge un’azione antiaging ed antirughe, specialmente in caso di pelle precocemente invecchiata. Il polline viene usato principalmente in emulsioni, saponi, syndets, paste.

“Il veleno delle api viene impiegato in cosmetica come ingrediente ad azione “botoxlike” e “liftante”. Sembra infatti stimolare la produzione di collagene ed elastina, oltre che rilassare la muscolatura presente nel derma. Inoltre possiede proprietà astringenti” afferma la cosmetologa.

 

Questi ingredienti ancora oggi sono tra i più validi alleati per una cosmesi efficace e naturale al tempo stesso.


Fonte notizia: https://www.aideco.org/




Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

I Migliori Tipi di Miele da Abbinare al Cibo


Il Sapore Unico del Miele di Acacia


I COLORI DEL MIELE


Miele di fichi della Calabria... prodotto "senza bisogno di alcuna arnia"!!!


Miele amico dell'estate


5 migliori forni multifunzione per la famiglia 2020 - forni elettrici a convezione per ogni casa


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Posticipata a settembre a Roma la terza edizione del Dignity Home Contest

Posticipata a settembre a Roma la terza edizione del Dignity Home Contest
Prorogato al 5 settembre l’invio di fotografie sul tema “Fuoco & Aria” per partecipare al Contest 2020 A causa dell’emergenza COVID 19, il consueto appuntamento annuale Dignity Home Contest, organizzato dall’Associazione Dignity - No Profit People Onlus, in collaborazione con l'associazione MArte - Cultura per promuovere l'Arte, sarà posticipato a settembre e si terrà a Roma, presso la sala polivalente del Museo Crocetti in Via Cassia 492. L’appuntamento annuale invita fotografi amatoria (continua)

S.o.s. capelli: prendiamocene cura anche senza il nostro parrucchiere

S.o.s. capelli: prendiamocene cura anche senza il nostro parrucchiere
AIDECO fornisce alcuni consigli utili per la cura della propria chioma, senza danneggiarla Cambiare le proprie abitudini non è sempre facile, ma in questo periodo di lock-down, ci sono stati diversi cambiamenti, dal lavorare in casa al non vedere gli amici e i propri cari, tra cui anche l’impossibilità di affidarsi alle mani esperte del parrucchiere, sia che faccia parte delle abitudini “settimanali” sia che rappresenti un appuntamento saltuario. Nessuno vieta di prendersi c (continua)

Anche il trucco ha le sue regole

Anche il trucco ha le sue regole
  Sapete che pennelli, spatoline e spugnette che si usano per truccarsi hanno bisogno di essere puliti spesso? Oltre ad entrare a contatto con il make-up e la pelle, anche lo sporco e i batteri si depositano sulle superfici, per questo è fondamentale lavarli spesso, anche il rossetto. Questo è solo uno degli accorgimenti e suggerimenti di AIDECO (Associazione Italiana Dermato (continua)

PURO by FORHANS: il nuovo brand di prodotti naturali Made in Italy

PURO by FORHANS: il nuovo brand di prodotti naturali Made in Italy
  Dall’esperienza e ricerca Forhans, nascono le nuove linee di prodotti naturali PURO per rispondere, con innovazione e stile, alle nuove richieste del mercato, sempre più sensibili alle tematiche del naturale e del benessere. Prodotti in Italia con materie prime e ingredienti accuratamente selezionati, i prodotti a marchio PURO si distinguono in tre categorie: Personal Care, F (continua)

Aton Informatica diventa ATON IT

Aton Informatica diventa ATON IT
Aton Informatica diventa ATON IT, con un logo identificativo della nuova immagine societaria, in linea con l’evoluzione di un’azienda che in pochi anni è cresciuta in termini di persone, fatturato, filiali sul territorio e che continua ad evolversi. Solo negli ultimi mesi il gruppo ha dato una significativa accelerata trasformandosi da azienda Time&Material in azienda speci (continua)