Home > Moda e fashion > E' un modello dell agenzia Freestyle di Pietro Bellaiuto, il più bello d'Italia

E' un modello dell agenzia Freestyle di Pietro Bellaiuto, il più bello d'Italia

scritto da: Angela Andolfo | segnala un abuso

E' un modello dell agenzia Freestyle di Pietro Bellaiuto, il più bello d'Italia


 AVELLINO – Si è conclusa la 40esima edizione nazionale del famoso concorso di bellezza maschile organizzato da Silvio Fasano di Alassio e prodotto da un comitato di giornalisti nazionali presieduti da Arturo Bascetta. Dimitri Federico Marotti, 18 anni di Avellino, studente campione internazionale di Taekendò,  «Il + bello d’Italia originale» del 2019. Il successore di Gabriel Garko, Ettore Bassi, Giorgio Mastrota, Beppe Convertini e Simone Bonaccorsi è stato indicato da una giuria tecnica presieduta dal presidente provinciale del Coni, prof.Giuseppe Saviano, e da una giuria di esperti di moda, presieduta dal preside Pietro Caterini. 

Nominato ex aequo, con il titolo di Più bello del 2019 è Edoardo Santini, 17 anni anni di Castel Fiorentino, attore emergente. Trionfano sport e recitazione. 
più bello boy 2019 è Luigi Notaro di 19 anni, studente di Saviano di Napoli, mentre terzo classificato è il marchigiano Christian Lombardi con il titolo “Modello
Fighissimo 2019”.  Infine Stanislao Borrelli di Ercolano, è uscito ancora vincitore come Testimonial della casa editrice ABE Napoli per il 2020 ex equo con Luca Nilo Uomo ideale d’Italia , mentre Simone Ferrante, 15 anni, è la mascotte dei più belli con il titolo “Under 16”.
Le prefinali e le finali si sono svolte presso il Grand Hotel Irpinia, ai piedi di Montevergine, fra l’attesa trepidante di centinaia di amici, parenti e curiosi accorsi a sbirciare i 24 finalisti nazionali provenienti da tutta Italia, dalla Lombardia alla Sicilia. 
La passerella finale è avvenuta invece presso l’istituto tecnico agrario, dove la nazionale dei 12 finalisti dei più belli d’Italia sponsorizzata da ABE, era ospite in occasione delle celebrazioni del 140° anniversario dalla fondazione della scuola intitolata a uno dei padri della patria, “Francesco De Sanctis’, a seguito della pubblicazione del calendario storico prodotto da Arturo Bascetta Editore, di cui gli studenti sono stati figuranti speciali per un giorno, in occasione dei festeggiamenti del 30° anniversario della casa editrice di Via Mancini, fra le prime in Campania per produzione editoriale di libri.

Fonte notizia: http://www.xeventisrl.it/e-un-modello-dell-agenzia-freestyle-di-pietro-bellaiuto-il-piu-bello-ditalia/




Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

AL VIA IL PROGETTO CARNEVALE GLOBALE

AL VIA IL PROGETTO CARNEVALE GLOBALE
PRIMA MAPPATURA AL MONDO DI TUTTI I CARNEVALI NAZIONALI E INTERNAZIONALE PRESENTAZIONE IL 16 OTTOBRE AL MUSEO CAMPANO DI CAPUA (CASERTA) Da un’idea di Roberto D’Agnese, hanno già risposto all’appello numerose manifestazioni nazionali ed estere, da Rio de Janeiro a Montemarano  CAPUA (CASERTA) - Un progetto ambizioso oltre che innovativo. E che mette insieme cultura, antropologia, tradizioni e turismo. Da un’idea di Roberto D’Agnese, il “Carnevale Globale ovvero la prima mappatura mondiale” è un progetto – aperto a tutti (continua)

13 OTTOBRE: IL TUMORE AL SENO METASTATICO NON È PIÙ UN TABÙ

13 OTTOBRE: IL TUMORE AL SENO METASTATICO NON È PIÙ UN TABÙ
● Il 13 ottobre è la Giornata per la sensibilizzazione sul tumore al seno metastatico. Quattro Regioni - Liguria, Valle D’Aosta, Campania e Lazio (che depositerà la legge per il riconoscimento della giornata il 13 stesso) - si sono impegnate concretamente, grazie al lavoro sinergico dell’Associazione Nazionale Noi Ci Siamo, di Istituzioni e clinici. ●     Come simbolo del sostegno per le 37 mila pazienti che convivono con la malattia al IV stadio in Italia, il Maschio Angioino a Napoli, la Lanterna e la Fontana di Piazza De Ferrari a Genova, i Castelli di Aymavilles e di Arvier ad Aosta, e il Consiglio della Regione Lazio a Roma saranno illuminati di viola.  ●     Al via nuovi prog (continua)

AL VIA AL TEATRO GIUFFRÈ DI CALVIZZANO UN NUOVO LABORATORIO TEATRALE.

AL VIA AL TEATRO GIUFFRÈ DI CALVIZZANO UN NUOVO LABORATORIO TEATRALE.
Apre al Teatro Giuffrè di Calvizzano un nuovo Laboratorio Teatrale, tenuto dall’attore, regista, autore napoletano Rodolfo Fornario. La domanda, come direbbe il caro Lubrano, sorge spontanea: ma se ne sentiva il bisogno? C’era questa necessità? Abbiamo provato a girare la domanda al Fornario, questa è stata la risposta: la necessità di aprire un Laboratorio Teatrale è la stessa di scrivere una nuova canzone, dipingere un nuovo quadro, comporre una nuova poesia, un nuovo brano musicale, insomma esprimere in un modo qualsias (continua)

RITMI DI SOLE, DI MARE, DI VIAGGIO, DI SUD: GLI ULTIMI APPUNTAMENTI DELLA RASSEGNA AL MASCHIO ANGIOINO

RITMI DI SOLE, DI MARE, DI VIAGGIO, DI SUD: GLI ULTIMI APPUNTAMENTI DELLA RASSEGNA AL MASCHIO ANGIOINO
Sta per calare il sipario sulla Rassegna Estate a Napoli 2021 Ritmi di sole, di mare, di viaggio, di Sud, che ha registrato ottimi numeri e importanti successi per un fitto cartellone di eventi che ha saputo coniugare il consenso della critica e dei napoletani. La nutrita presenza di pubblico a tutti gli spettacoli, organizzati presso tre diverse e suggestive location (Maschio Angioino, Parco archeologico Pausilypon ed ex base Nato di Bagnoli), hanno confermato l’enorme successo dell’iniziativa che ha visto alternarsi nomi importanti della scena del teatro e della musica come Alessandro Haber e Giuliana De Sio, Alessandro Preziosi, Peppe Lanzetta, I (continua)

Contro la deriva dei social, l’iniziativa di Rita Borrelli

Contro la deriva dei social, l’iniziativa di Rita Borrelli
Una celeberrima area diceva : “La calunnia è un venticello, un'auretta assai gentile che insensibile, sottile, leggermente, dolcemente incomincia a sussurrar…”. Ma se la calunnia, o il pettegolezzo più becero oggi giorno, vanno ad  insinuarsi nelle rete dei social, il venticello, in pochi secondi diventa tornado:  condannando e giudicano presso il tribunale del web personaggi famosi e non solo. E di queste ore la polemica riguardante la famosissima Loretta Goggi che ha deciso di lasciare si Social dopo essere stata vittima di violenze verba (continua)