Home > Cultura > Il boom delle “nuove droghe”

Il boom delle “nuove droghe”

articolo pubblicato da: gtrambusti | segnala un abuso

Il boom delle “nuove droghe”

Se è vero che assumere una droga è sempre pericoloso, anche quando la si “conosce bene”, figuriamoci quali possono essere i rischi nell’ingerire sostanze ancora non classificate e sperimentate. Sostanze di sintesi che riescono a sfuggire ai test e che risultano legali in quanto non ancora nella lista delle droghe vietate.

Queste due caratteristiche le rendono particolarmente attraenti per chi si vuole sballare senza avere guai con la legge. Ma c’è il rovescio della medaglia: trattandosi di sostanze nuove, di cui non si conoscono i possibili effetti avversi di natura grave, le conseguenze possono rivelarsi gravi o addirittura fatali.

Si tratta spesso di formule chimiche scartate dalle case farmaceutiche per via di evidenti o eccessivi effetti collaterali avversi, cadute nelle mani di laboratori clandestini che riescono poi a metterle sul mercato vendendole online sotto mentite spoglie. Vengono presentate come “sali da bagno”, “fertilizzanti per piante”, “incenso” e altre diciture fantasiose. Una volta assunte, si è in tutto e per tutto delle cavie umane: cosa succederà? Si tratta di sostanze “psicoattive”, che oltre allo sballo causano sempre, è bene sottolinearlo, sempre intossicazione del sistema nervoso. Producono allucinazioni, sensazioni strane ed angoscianti e inducono alla violenza contro gli altri o contro se stessi.

È necessario che i giovani conoscano bene i rischi a cui vanno incontro nell’acquistare e nell’assumere droga di questo tipo. I volontari dell’associazione internazionale “Un Mondo Libero dalla Droga” crede che arrivare a informare i ragazzi prima che lo facciano gli spacciatori, sia la chiave per arginare e risolvere il problema.

La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione. L’associazione organizza eventi pubblici e lezioni nelle scuole, per informare sugli effetti dannosi degli stupefacenti. A partire dal 2015 i volontari della campagna hanno tenuto lezioni a migliaia di ragazzi toscani delle scuole medie inferiori e superiori.

“L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” L. Ron Hubbard

Scientology | Droga | Un mondo libero dalla droga | L Ron Hubbard | nuove droghe | droghe sintetiche |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MERAVIGLIOSI DETTAGLI PREZIOSI: in radio il nuovo singolo della jazz band IL BOOM


IL BOOM: neonata band di 4 elementi che punta a coniugare il jazz alla musica d’autore, esordisce con l’album “COSI’ COME CI VIENE”


Sapere la verità sulle droghe aiuta a salvare la vita delle persone. Centinaia di opuscoli informativi distribuiti dai Volontari nel centro di Firenze


CHE COSA SONO LE DROGHE E COS’E’ IL PROGRAMMA DI PURIFICAZIONE DI L. RON HUBBARD?


Doppia celebrazione per Roma


RISPOSTE AD UNA SOCIETA' DROGATA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Droga e potere

Droga e potere
Il medico personale di Hitler, Theodor Morell, somministrava al Fuhrer il “Vitamultin”, spacciandolo come complesso vitaminico, in realtà contenente metamfetamine. Durante il suo rapporto professionale con Hitler gli somministrò una lista interminabile di differenti sostanze stupefacenti, dalla cocaina all’ossicodone, dalla belladonna alla stricnina. Stalin, a pa (continua)

Il trasporto intracorporeo di droga

Il trasporto intracorporeo di droga
I primi casi di ingestione di ovuli pieni di droga risalgono agli anni ’70, ma già durante la guerra fredda si contrabbandavano pietre preziose e microfilm con la stessa tecnica. Nel caso della droga, è evidente che la rottura di un ovulo porta rapidamente alla morte per overdose, dato che le sostanze stupefacenti sono di norma molto concentrate e un singolo ovulo corrispond (continua)

Morire di droga a 15 anni

Morire di droga a 15 anni
Shakira Pellow, 15enne inglese, morì nel 2018 a causa di un’overdose di MDMA, meglio conosciuta come Ecstasy. Nei giorni scorsi è stato condannato il cugino di Shakira, allora 18enne, colpevole di aver fornito alla ragazza la dose mortale della sostanza stupefacente. Un’overdose è un “sovradosaggio”, ovvero una quantità di droga che il corpo n (continua)

Gioventù per i Diritti Umani partecipa al Carnevale di Pace Multiculturale di Firenze

Gioventù per i Diritti Umani partecipa al Carnevale di Pace Multiculturale di Firenze
Tolleranza, integrazione, no al razzismo, musica, danza, tradizione, costumi, colori e divertimento. Questi i temi che ormai da cinque anni ispirano il “Carnevale di Pace”, la manifestazione multiculturale e multietnica organizzata dall’Associazione “Piazza San Donato” di Firenze che si è tenuta domenica 16 febbraio 2020. Ecco le comunità e le associa (continua)

Whitney Houston, Bobbi Kristina e Nick Gordon, vittime della droga

Whitney Houston, Bobbi Kristina e Nick Gordon, vittime della droga
Nel 2012 il mondo intero pianse la morte di Whitney Houston, trovò la morte nella vasca da bagno della Suite 434 del Beverly Hilton Hotel, a Hollywood. Accanto alla vasca una bottiglia di Champagne, e un cucchiaio con una sostanza bianca, probabilmente cocaina. Il referto dell’autopsia parla di morte a causa di overdose di droghe, farmaci e alcool. Era noto che la cantante abusava di (continua)