Home > Altro > Lucia Bramieri e Manila Gorio fanno Il Punto della situazione

Lucia Bramieri e Manila Gorio fanno Il Punto della situazione

scritto da: Sirflavio | segnala un abuso

Lucia Bramieri e Manila Gorio fanno Il Punto della situazione


 Parole piuttosto forti quelle pronunciate da Lucia Bramieri durante l’ultima puntata de “IL PUNTO”, il programma di successo di Manila Gorio scritto con Flavio Iacones.

La protagonista del salotto televisivo di Barbara d'Urso, Pomeriggio cinque, nonchè concorrente del Grande Fratello Nip del 2018, non ci sta e commenta a gran voce la poca rilevanza che la tv italiana ha riservato a suo suocero, il grande Gino Bramieri.

“Tutta la televisione italiana si è dimenticata di mio suocero, il grande Gino Bramieri, non è possibile che un grande artista come lui che ha dato tanto sia stato dimenticato e soprattutto non venga ricordato”. 
La Bramieri piuttosto innervosita dallo scontro dei 30 opinionisti della Gorio sull’argomento del tanto conteso Telegatto, ribadisce:

“Sono stanca di essere invitata in diverse trasmissioni televisive e di dovermi giustificare ancora oggi sulla questione del Telegatto di mio suocero, mettetevelo in testa quel Telegatto è mio!”


Fonte notizia: https://www.starpeoplenews.it/blog/lappello-di-lucia-bramieri-per-ricordare-suo-suocero-gino/


tv | gossip | spettacolo | gino bramieri | lucia bramieri |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

“Col cu col cuore” (feat. Danilo Visconti), il primo singolo musicale di Lucia Bramieri


Madrina del Pride Manila Gorio intervista il padrino Marco Carta su Rinascente e omosessualità


Li vedremo a Temptation Island Vip dopo queste foto bollenti?


Chando Luna e Manila Gorio a Temptation Island VIP? Prima coppia Gender del programma


Pasqua 2011


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

ESTER CAMPESE: L'ARTE AI TEMPI DEL CORONA VIRUS

ESTER CAMPESE: L'ARTE AI TEMPI DEL CORONA VIRUS
 La pittrice Campey rivela come l’arte in questo periodo storico molto delicato per il nostro Paese le stia dando un’enorme sollievo. Campey, pseudonimo di Ester Campese, ci aiuta a comprendere che non possiamo permettere alla paura e all’isolamento di annientare i nostri sogni, e ci invita ad andare avanti coltivando le nostre passioni.   Ester Ester in questo peri (continua)

MICHELE PIAGNO INTRATTIENE LO ZOO DI 105 CON IL DRINK "MARKETTA"

MICHELE PIAGNO INTRATTIENE LO ZOO DI 105 CON IL DRINK
  Pippo Palmieri è il conduttore radiofonico de Lo zoo di 105 in onda su Radio 105 ci svela qual è abitualmente il drink che gradisce quando organizza una serata con i colleghi. SI chiama Marketta  e lo ha realizzato per loro il Bartender, guru della mixology italiana, Michele Piagno. L’amicizia tra Michele e Pippo nasce molto tempo fa quando il dj soprannomin&ograv (continua)

Ester Campese e Leonardo Da Vinci a spasso nel tempo

Ester Campese e Leonardo Da Vinci a spasso nel tempo
 Ester Campese, la pittrice nota al pubblico come Campey, si è ritagliata in maniera egregia un suo spazio all'interno di una mostra inaugurata a Milano presso il Palazzo Morando in onore di Leonardo Da Vinci in occasione dei 500 anni dalla morte dell’artista de La Gioconda. “Leonardo – Prigioniero del volo” è una collettiva che raduna diversi stilisti, p (continua)

Daniele Pacchiarotti dipinge l'iconica Roselyne Mirialachi

Daniele Pacchiarotti dipinge l'iconica Roselyne Mirialachi
 Una festa memorabile in un’atmosfera fatata, e la protagonista, la festeggiata (avvolta in uno splendido abito firmato Celli) è stata l’elegantissima e bellissima Roselyne Mirialachi che ha accolto insieme al suo inseparabile compagno Emile Amicucci ben 150 ospiti nella splendida Villa Parco della Vittoria di Roma. Roselyne icona di stile della mondanità (continua)

La pittrice Campey riceve il Premio città di Budapest

La pittrice Campey riceve il Premio città di Budapest
Ed è ancora protagonista su uno scenario internazionale la pittrice Ester Campese che in arte si firma Campey la quale ritira il “Premio internazionale Città di Budapest” nell’ambito dell’importante manifestazione cosmopolita “Biennale Internazionale dell’Est” . L’Est Europeo è un luogo stimolante e prestigioso in continua crescita sia artistica che economica e senza dubbio la nota pittrice (continua)