Home > Arte e restauro > Daverio e l’artista Maquignaz a Milano presentano il catalogo rivoluzionario edito da Skira

Daverio e l’artista Maquignaz a Milano presentano il catalogo rivoluzionario edito da Skira

articolo pubblicato da: ufficio_stampa | segnala un abuso

Daverio e l’artista Maquignaz a Milano presentano il catalogo rivoluzionario edito da Skira

L’appuntamento con l’arte e l’aldilà ha una data e un luogo precisi. Giovedì 6 febbraio, Libreria Bocca di Milano. Siamo nella Galleria Vittorio Emanuele II, esattamente in centro città. Qui il Maestro Gabriele Maquignaz presenterà alle 18.30 il suo catalogo edito da Skira, una delle più prestigiose case editrici di libri d’arte.

Intitolato, per l’appunto, La Porta dell’Aldilà, il volume a cura di Guido Folco riporta, tra i testi introduttivi, quello del noto storico dell’arte Philippe Daverio, presente all’evento. L’incontro sarà senz’altro una rivelazione per tutti i presenti, come lo è stata per Maquignaz, ideatore della nuova arte. L’artista infatti afferma: «Un giorno, seduto sotto il Cervino, guardando davanti a me, perso nel vuoto ho una grande intuizione: mi accorgo che lo spazio non basta più. L’arte necessita di un’evoluzione, oltre lo spazio, oltre il tempo, oltre l’universo e oltre l’infinito. Solo con la creazione della “Porta dell’Aldilà” ho messo le basi per una nuova arte». Con questa affermazione il pittore e scultore valdostano afferma di superare il limite dello spazio e dello Spazialismo. Come? Connettendo in modo perpetuo lo spazio, il tempo e l’Aldilà mediante un taglio codificato e ragionato nell’arte. La dimensione spirituale, quella dell’Aldilà, diventa pertanto la vera finestra da cui osservare lo spazio.

Questa necessità espressiva, tanto fisica quanto spirituale, si manifesta nella straordinaria manualità creativa di Gabriele Maquignaz che, giunta a maturità, trova voce attraverso pittura e scultura. Vita e morte divengono i punti cardinali entro cui orientare la sua ricerca artistica e spirituale per ritrovare la propria essenza. Questi elementi concorrono nella definizione del manifesto Codice Aldilà, creato e presentato al pubblico dallo stesso Maquignaz nel 2018. Con esso, per la prima volta nella storia artistica, il Maestro ha aperto la Porta per l’Aldilà, unendo spazio e tempo nell’arte e superando i concetti di Spazialismo e di Fontana, mettendo in comunicazione la dimensione terrena e quella ultraterrena attraverso un’azione, quella del taglio, consapevole e codificata.

Non ci resta dunque che addentrarci nel mistero di queste realtà irraggiungibili, ma percepibili attraverso l’arte di Gabriele Maquignaz. Quando? Il 6 febbraio, ovviamente, a Milano.

Gabriele maquignaz | salvo nugnes | philippe daverio | skira | libreria bocca | la porta dell’aldilà | catalogo | milano | arte contemporanea |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Realizzare cataloghi online: nasce il Catalogo Digitale Multicanale


19 ottobre esce l'ultimo album di Danilo Amerio


Piazza del Duomo ospiterà la prima lezione collettiva d’arte


IV FESTIVAL INTERNAZIONALE DEI DEPURATORI


IV Festival Internazionale dei Depuratori - Rassegna Artistica


Imballaggio, tecnologia, innovazione: il claim di Goglio è “Più prodotto, meno packaging”, verso soluzioni sempre più sostenibili


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Milano Art Gallery presenta il premio Frida Kahlo con Giacobini, Columbro e tanti altri ospiti

Milano Art Gallery presenta il premio Frida Kahlo con Giacobini, Columbro e tanti altri ospiti
 Il giorno di San Valentino rimarrà nei ricordi anche come quello dell’International Art Prize Frida Kahlo. Venerdì 14 febbraio infatti il vernissage della mostra-evento ha avuto luogo nelle due sedi della Milano Art Gallery. Via Ampère 102 e poi via Alessi 11 si sono illuminate dell’energia dei colori del premio in onore di Frida Kahlo. A presentare l’e (continua)

Milano Art Gallery: la donna nell’arte, la donna e l’arte con Parsi, Nugnes e Villa

Milano Art Gallery: la donna nell’arte, la donna e l’arte con Parsi, Nugnes e Villa
Appuntamento immancabile quello dell’8 marzo per la Milano Art Gallery che, come consuetudine, inaugurerà la mostra L’Arte delle donne. In via Alessi 11, nella storica sede di Milano, la rassegna verrà aperta alle 18 con la scrittrice, psicologa e psicoterapeuta Maria Rita Parsi, con il curatore di mostre ed eventi Salvo Nugnes e con il fotografo Roberto Villa, amico di P (continua)

Gastone Bai a Roma per la rassegna d’arte contemporanea in memoria di Dario Fo

Gastone Bai a Roma per la rassegna d’arte contemporanea in memoria di Dario Fo
Un nome, una garanzia. Gastone Bai, pittore e scultore di Sarteano (SI), è stato selezionato per prendere parte alla mostra Dario Fo e l’arte contemporanea. A cura di Vittorio Sgarbi e Salvo Nugnes, la mostra antologica si terrà nello spazio espositivo Micro di Roma a partire dal 6 febbraio. Con l’inaugurazione alle 18, vicino alla sede della radiotelevisione italiana, i (continua)

Luigi Gattinara: Milano Art Gallery colma di amici e commozione per l’ultima personale del fotografo

Luigi Gattinara: Milano Art Gallery colma di amici e commozione per l’ultima personale del fotografo
Una settimana prima dell’inaugurazione della sua personale ci ha lasciato il fotografo Luigi Gattinara. Di comune accordo con la famiglia, Milano Art Gallery ha così realizzato l’ultimo progetto a cui stava lavorando. Una vita in posa, la mostra fotografica del presidente e fondatore della Triennale della Fotografia Italiana, è stata inaugurata domenica 26 gennaio, in via (continua)

Milano Art Gallery: emoziona la mostra-evento in memoria di Alda Merini

Milano Art Gallery: emoziona la mostra-evento in memoria di Alda Merini
«Come mamma era un po’ distratta» così la definisce Emanuela Carniti, figlia della celebre poetessa, ospite lo scorso venerdì 24 gennaio alla Milano Art Gallery. Con la presentazione del suo libro Alda Merini, mia madre (Manni Editori) si è aperta la mostra-evento in ricordo della scrittrice. “Arte, poesia, teatro e musica” è infatti un ese (continua)