Home > Cibo e Alimentazione > CASTELLO DI CIGOGNOLA E GAMBERO ROSSO INSIEME PER IL TRE BOTTIGLIE TOUR

CASTELLO DI CIGOGNOLA E GAMBERO ROSSO INSIEME PER IL TRE BOTTIGLIE TOUR

articolo pubblicato da: studiocru | segnala un abuso

CASTELLO DI CIGOGNOLA E GAMBERO ROSSO INSIEME PER IL TRE BOTTIGLIE TOUR

 Cinque menu degustazione con abbinamenti a vini di Castello di Cigognola nei locali premiati dalla Guida Ristoranti d’Italia 2020. Prima tappa giovedì 30 gennaio a La Baita di Faenza

Castello di Cigognola e Gambero Rosso compagni di viaggio alla scoperta di alcuni tra i migliori wine bar premiati dalla Guida Ristoranti d’Italia 2020. Il Tre Bottiglie Tour prevede cinque serate con menu degustazione di piatti tipici regionali abbinati ai vini dell’Azienda dell’Oltrepo’ Pavese.
Protagonista enoica delle serate sarà la selezione Moratti di Castello di Cigognola, dedicata al Pinot Nero nella versione Metodo Classico Blanc de Noirs. Con Gabriele Moratti, figlio di Gian Marco e Letizia, l’Azienda ha inaugurato una nuova fase che pone al centro del progetto proprio il pinot nero, vitigno che nella zona dell’Oltrepò Pavese trova un’eccellente maturazione fenolica, attestandosi come testimone autorevole della qualità del territorio.
Gli appuntamenti saranno condotti dal giornalista Lorenzo Ruggeri del Gambero Rosso, che illustrerà ai presenti gli abbinamenti enogastronomici della serata. I locali coinvolti nell’iniziativa sono cinque tra i dieci premiati con le Tre Bottiglie dalla Guida Ristoranti d’Italia 2020, massimo riconoscimento assegnato a enoteche, ristoranti e wine bar per l’eccellenza della loro proposta in mescita. La prima tappa si terrà giovedì 30 gennaio 2020 a La Baita di Faenza. Enoteca, gastronomia e osteria di Fabio Olmeti che nei menu dimostra una particolare sensibilità per territorio e stagionalità. Il menu previsto esordirà con un Crostone con coppa di testa e salsa verde abbinato a Moratti Cuvée ‘More Pas dosé, al quale seguiranno le Polpette di Cappone con crudo di cicoria e acciughe esaltate dal Moratti Cuvée ‘More Brut. Il primo piatto sarà un Risotto con cime di rapa e aringa affumicata accompagnato da Moratti Cuvée dell’Angelo 2012, di maggiore complessità e profondità rispetto ai due Pinot Nero d’entrata, grazie ai 72 mesi di affinamento sui lieviti. A seguire, il Cotechino artigianale con purè di patate e mostarda che ben dialogherà con Per Papà 2013, Nebbiolo proveniente da un vigneto di tre ettari che presenta il marchio Castello di Cigognola, dedicato ai vini fermi.
Le altre tappe del Tre Bottiglie Tour saranno mercoledì 24 marzo allo storico Trimani – Il Wine Bar di Roma, martedì 28 aprile all’Enoteca Fiorentina di Firenze, lunedì 18 maggio alla Rimessa Roscioli, sempre nella Capitale, e infine giovedì 17 settembre all’Enoteca Marcucci a Pietrasanta.
Per partecipare alle cene del Tre Bottiglie Tour si richiede la prenotazione direttamente ai recapiti dei locali, dati i posti limitati. Il prezzo di ogni serata è di 35 euro a persona.

 

Ufficio Stampa Castello di Cigognola

Alessandra Zambonin

Giulia Tirapelle

Castello di Cigognola | Gambero Rosso | Tre Bottiglie Tour |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

CASTELLO DI CIGOGNOLA: LA NUOVA MAISON DEL METODO CLASSICO


UN METODO PER VALUTARE IL POTENZIALE QUALITATIVO DEL VIGNETO: L’INDICE BIGOT IN ANTEPRIMA A CASTELLO DI CIGOGNOLA


IL CASTELLO DI PIZZIGHETTONE


Il sindaco di Aci Castello celebra il matrimonio fra Aci e la ninfa Galatea col Burka


A Napoli i migliori vini italiani del 2019 domenica 28 ottobre nell'evento "Tre Bicchieri all'Hotel Excelsior"


Castello di Spessa – Nuove etichette, tre linee di vini, visite in cantina e a breve una Spa con vinoterapia


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

CHIARETTO DI BARDOLINO: LA NUOVA ANNATA È ONLINE

CHIARETTO DI BARDOLINO: LA NUOVA ANNATA È ONLINE
Al via la campagna di comunicazione del Consorzio per sostenere le consegne a domicilio e le vendite attraverso gli e-commerce Una campagna social per dare una visibilità collettiva alle iniziative dei singoli produttori: il Consorzio di Tutela del Chiaretto e del Bardolino ha messo a disposizione delle aziende agricole e delle cantine gardesane i propri canali di (continua)

AIS VENETO E AMORIM CORK ITALIA INSIEME PER IL PROGETTO ETICO

AIS VENETO E AMORIM CORK ITALIA INSIEME PER IL PROGETTO ETICO
 I tappi di sughero raccolti ai corsi Sommelier saranno riciclati da Amorim Cork Italia e riutilizzati in diverse applicazioni. Il ricavato andrà in beneficenza alle popolazioni colpite dalla tempesta Vaia Nasce in Veneto la collaborazione tra l’Associazione Italiana Sommelier e Amorim Cork Italia e AIS Veneto diventa così la prima struttura regio (continua)

EMERGENZA COVID-19, FIVI SCRIVE ALLA MINISTRA BELLANOVA: SERVE UNA RISPOSTA IMMEDIATA E FORTE

EMERGENZA COVID-19, FIVI SCRIVE ALLA MINISTRA BELLANOVA: SERVE UNA RISPOSTA IMMEDIATA E FORTE
I Vignaioli Indipendenti chiedono al Ministero di intervenire subito con misure che tutelino il lavoro. Richiesta la proroga di scadenze e versamenti La FIVI, Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti, ha scritto alla Ministra Teresa Bellanova chiedendo che, a fronte della situazione legata all’emergenza COVID-19, il Ministero intervenga con una serie di misure per aiu (continua)

PASQUA 2020: GLI AUGURI AI PARENTI LONTANI? VIAGGIANO CON LA COLOMBA FILIPPI

PASQUA 2020: GLI AUGURI AI PARENTI LONTANI? VIAGGIANO CON LA COLOMBA FILIPPI
Con il nuovo e-commerce della Pasticceria vicentina sarà possibile far giungere direttamente nelle case di amici e familiari un dolce artigianale con un messaggio personalizzato   Insieme a Pasqua, anche se lontani. Con questo spirito la Pasticceria Filippi di Zanè (Vicenza) lancia nel suo nuovo e-commerce la possibilità di regalare ai (continua)

UNIONBIRRAI: PARTE LA FORMAZIONE ONLINE CON LA PIATTAFORMA UB ACADEMY

UNIONBIRRAI: PARTE LA FORMAZIONE ONLINE CON LA PIATTAFORMA UB ACADEMY
Disponibili nel portale contenuti live e on demand con approfondimenti e lezioni tecniche per soci e corsisti. Già disponibile per gli iscritti ai corsi di degustazione sospesi a causa del Covid-19  Unionbirrai presenta UB Academy, la piattaforma pensata per la formazione online con corsi e approfondimenti dedicati al mondo della birra artigianale it (continua)