Home > Turismo e Vacanze > Capri, la “regina di roccia” di Pablo Neruda

Capri, la “regina di roccia” di Pablo Neruda

scritto da: Bestrank | segnala un abuso


 

Capri è una delle isole italiane più affascinanti e per questo una delle più visitate. Meta di villeggiatura di molti personaggi famosi, tra cui il poeta cileno Pablo Neruda che rimase talmente abbagliato dalla bellezza dell'isola che le dedicò numerosi versi in cui ama definirla "la regina di roccia".

L'isola di Capri ha una superficie non molto grande. Si estende infatti per poco più di 10.5 km². Nonostante le dimensioni ridotte però, Capri riesce a sorprendere i suoi visitatori con siti naturali e scorci davvero suggestivi.

La Grotta Azzurra, ad esempio, si apre lungo il versante nord-occidentale dell'isola ed è uno dei siti naturali più belli d'Italia. Ha un'apertura in parte sommersa dal mare dalla quale riesce a passare la luce esterna che conferisce alla Grotta una tonalità di blu molto intensa, che costituisce la caratteristica peculiare del prestigioso ninfeo risalente all'età romana.
Da ricordare che durante il periodo invernale (ovvero da inizio novembre fino a fine marzo) la Grotta Azzurra rimane chiusa in quanto inaccessibile per via di vento e mare mosso. Per visitarla bisogna salire su piccole barche a remi in quanto l'ingresso è largo appena 2 metri e alto solo 1 metro.

Monte Solaro è invece la cima più alta dell'isola ed è formata dalla stessa roccia calcarea di cui è fatta l'intera isola. Sarà piacevole fare un'escursione a piedi passando per il cosiddetto "passetiello" o da una stradina secondaria in salita che parte da Anacarpi, uno dei comuni dell'isola insieme a Capri. Per coloro che non sono amanti dell'escursionismo, è possibile prendere una seggiovia che porta in cima al monte da cui si potrà godere una vista bellissima.

Villa San Michele è un'antica villa situata ad Anacarpi. Prende il nome da una piccola chiesetta che sorgeva alla fine della Scala Fenicia, unica via d'accesso alla parte alta della città. La Villa apparteneva ad un medico svedese, Axel Munthe ed è una delle case-museo più suggestive d'Italia. Il dottor Munthe era infatti appassionato di arte, amico degli animali e filantropo e per questo dedicò quasi tutta la sua vita alla costruzione e all'abbellimento della villa e del giardino. Collezionò reperti storici di epoca romana, egizia ed etrusca durante i suoi viaggi e li utilizzò per arredare l'interno e l'esterno della casa. Vi sono infatti numerosi reperti ormai divenuti simboli della dimora come ad esempio la Sfinge egizia che si affaccia sul mare di cui si narra che toccarla porti fortuna. La Villa è aperta tutti i giorni durante tutto l'arco dell'anno.

Per gli amanti di antiche rovine, situata sulla cima del Monte Tiberio, si trova Villa Jovis. Fu la dimora dell'imperatore romano Tiberio Giulio Cesare Augusto e si estende per circa 7000 metri quadrati. Dal punto di vista architettonico ricorda moltissimo lo stile delle ville romane classiche, ma venne strutturata anche come una piccola fortezza. Al centro infatti vi erano le cisterne per la raccolta delle acque piovane che ne permettevano l'utilizzo sia come acqua da bere che come acqua destinata alle terme.

Poco prima dell'ingresso di Villa Jovis si trova Parco Astarita, un parco poco conosciuto, con ingresso libero dal cui punto più alto si può godere di una vista mozzafiato.

Queste e molte altre bellezze che l’Isola ha da offrire ai visitatori sono raggiungibili comodamente in traghetto, prenotando online sul portale capritraghetti.it il proprio biglietto.

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Vacanza a Capri tra Cultura, Enogastronomia e Natura


Sergio bava Non credo negli incidenti. Ci sono solo incontri nella storia. Non ci sono incidenti.


Vacanze a Capri: le principali attrazioni naturali e culturali


Flavio Cattaneo, Capri elettrodotto sottomarino collega Isola azzurra all'Italia


Una panoramica sull’ arrampicata


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Quanto spendere per un regalo di matrimonio?

Si sa, i matrimoni sono momenti di allegria e di forte emozione. Quando ricevete la partecipazione siete felici per la coppia, un momento importante che hanno deciso di condividere con le persone a loro care. Ma una volta accolto l'invito e accettato di partecipare ci si ferma a pensare: cosa regalo? quanto dovrei spendere? Bisogna fermarsi e valutare una serie di possibilità. Voi invitati pe (continua)

Vacanze in Sardegna: le principali attrazioni naturali e culturali

Incastonata come una perla in mezzo al mediterraneo, la Sardegna raggiungibile in traghetto è un’isola rinomata in tutta il mondo per le bellezze naturalistiche in grado di offrire, e per questo scelta da un numero sempre più elevato, di turisti dalle molteplici nazionalità, che desiderano passare una vacanza unica e indimenticabile, in un luogo che può essere definito tranquillamente paradis (continua)

Vacanze a Capri: le principali attrazioni naturali e culturali

A largo delle splendida Penisola Sorrentina, nel cuore del Golfo di Napoli, si trova l'isola di Capri raggiungibile in traghetto, piccolo gioiello che rappresenta una delle mete turistiche più esclusive al mondo, frequentata sin dal passato dal jet-set internazionale. Non si fatica a comprenderne il motivo viste le bellezze naturalistiche presenti sull'isola, che fanno peraltro da cornice a m (continua)

Vacanze in Sicilia: Meraviglie Naturali da Visitare

La Sicilia raggiungibile in traghetto, come d'altronde tutta l'Italia, è una bellezza unica, indescrivibile in poche righe. Dalla costa alla montagna, dalle acque azzurre e cristalline del mare alle meraviglie naturali da visitare, la Sicilia è una delle mete preferite per le vacanze degli italiani e dei turisti provenienti da ogni parte del mondo. La Sicilia è stata per moltissimi secoli pun (continua)

Vacanze sull'Isola d'Elba: Meraviglie Naturali da Visitare

Isola d'Elba: cosa vedere? Che l'Isola d'Elba sia un territorio ricco di meraviglie naturali uniche nel loro genere non è affatto un segreto per nessuno. In effetti si tratta di un'isola che al proprio interno ospita così tanti luoghi degni di attenzione da lasciare a bocca aperta chiunque. Basti partire da Portoferraio, la cittadina che sorge sulla costa settentrionale e rappresenta il cap (continua)