Home > Musica > Dalla scena trap romana contemporanea arriva Vybes con “come gli anni ‘80”

Dalla scena trap romana contemporanea arriva Vybes con “come gli anni ‘80”

articolo pubblicato da: laltoparlante3 | segnala un abuso

Dalla scena trap romana contemporanea arriva Vybes con “come gli anni ‘80”

“L’anti-trapper” dalla faccia pulita ma dall’animo tormentato fa il suo debutto con un brano dolceamaro   

Il singolo in radio dal 3 dicembre è stato registrato al Qwagur Studio da Dr. Wesh ed è stato editato e finalizzato dai produttori internazionali Kuerty Uyop.


Come gli Anni '80 è la sintesi stessa della ricerca di Vybes del sollievo, dello stare bene. In questo caso non è né uno stato d'animo né un luogo, bensì un tempo: quegli Anni '80 che dalle parole dei suoi genitori sono sembrati una vera e propria isola felice. 


Il brano è stato registrato al Qwagur da Dr. Wesh, vero guru della trap romana, ed è stato editato e finalizzato dai Kuerty Uyop, produttori internazionali con decine di hit alle spalle. Le atmosfere sono di base classicamente trap, ma le sonorità dominanti sono assolutamente acustiche (piano, chitarra e violoncello), scelta che sarà il fil rouge di tutto l'album.

 

 

Radio date: 3 dicembre 2019


LushLife Production

Giallo Ocra Ed Mus

 


BIO


Vybes, all'anagrafe Gabriel Monaco, nasce 16 anni fa a Roma e ha una sola grande passione, scrivere canzoni. Niente di fuori dal comune a primo impatto tranne per il fatto che Vybes è dislessico, disgrafico, discalculico e disortografico. Nonostante questo non si è mai arreso, anzi, è diventato sempre più forte, sfogando nei suoi testi quell'insoddisfazione che sente dentro figlia di un percorso di vita piuttosto complicato che lo accompagna dall’età di 11 anni e che sin da allora deriva da una forte depressione e da un disturbo conclamato dell'umore, per il quale è ancora adesso in terapia. 

A scuola Vybes si è sempre sentito quello “diverso”, quello sbagliato, trattato come chi proprio malgrado porta in dote diversità di varia natura, diventando insofferente, imparando a stare a testa bassa esattamente come bassa è diventata mano mano la sua autostima.

Ma nonostante tutto Vybes è un ragazzo solare, divertito e divertente, e i suoi malesseri sono diventati il suo punto di forza, non appena ha capito che la musica era la miglior terapia che potesse applicare su se stesso. Perché quando canta nessuno può correggerne l'ortografia o la pronuncia, visto che oltre al talento sono queste le cifre stilistiche che rendono Vybes unico.

Ed è unico anche perché è l'anti-trapper, con il suo aspetto da bravo ragazzo, senza tatuaggi, non beve e non fuma, è già diventato il preferito di tutte le mamme.


 

Contatti e social

 

IG: www.instagram.com/vybes_official/

YT: www.youtube.com/channel/UCm8HnOIC71nRQG-L5LNBRtQ

hip hop | trap | pop | in radio |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Decesso di un caro : A chi rivolgersi


Decesso di un caro : A chi affidarsi


KAPUT BLUE “FAR” è il suo ep d’esordio prodotto da Uponcue disponibile dal 27 aprile


Servizi Funebri a Roma : A chi affidarsi


Sifoni per sanitari: tipologie ed impieghi


19 ottobre esce l'ultimo album di Danilo Amerio


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Beppe Dettori & Raoul Moretti “BALLU” anticipa l’album “(IN) CANTO RITUALE - Omaggio a Maria Carta” in uscita il 27 marzo

Beppe Dettori & Raoul Moretti “BALLU” anticipa l’album  “(IN) CANTO RITUALE - Omaggio a Maria Carta” in uscita il 27 marzo
  Il primo singolo estratto, dal 13 marzo in radio e su tutte le piattaforme digitali   La canzone dell’indimenticata cantautrice sarda Maria Carta, reinterpretato dal duo composto dalla storica voce dei Tazenda e dall’arpista italo-elvetico. “BALLU”, il singolo di Maria Carta reinterpretato da Beppe Dettori & Raoul Moretti, ha l’energia e (continua)

Esc “La principessa sul triciclo”

Esc “La principessa sul triciclo”
  In perfetto equilibrio tra scrittura di stampo cantautorale e un sound contemporaneo, il cantante romano presenta il suo singolo come una delicata favola metropolitana. Il brano anticipa il suo disco “Argonauta”.     "Nella ruota destra farfalle e musica Nella sinistra una stanza gelida"   La Principessa sul Triciclo è un inno alla delicat (continua)

Jambow Jane “Sicurezza” è il nuovo singolo della band pop-rock composta da una famiglia italo-brasiliana

Jambow Jane “Sicurezza” è il nuovo singolo della band pop-rock composta da una famiglia italo-brasiliana
 Il concetto di sicurezza e protezione viene raccontato dal nucleo familiare che ha fatto della musica il collante cardine della propria unione. “Sicurezza” è un brano che fa sua l’ambiguità di un concetto a volte illusorio: «Tutti noi cerchiamo sicurezza – raccontano i Jambow Jane – dai nostri rapporti personali a quelli con il mondo estern (continua)

Givo “Conoscermi” il cantautore, compositore e produttore presenta il singolo che invita a rifiutare il potere dell’apparenza

Givo “Conoscermi” il cantautore, compositore e produttore presenta il singolo che invita a rifiutare il potere dell’apparenza
 Sound anni ’80 e animo cantautorale si incontrano in un inedito match musicale realizzato con la collaborazione di Mirko Cristiano e Joe Santelli. In radio dal 10 marzo     “Conoscermi” nasce dall’idea di unire scrittura cantautorale e sonorità strettamente legate alla cultura disco ‘80s descrivendo l’arroganza di chi crede di cono (continua)

Margherita Zanin “Un amico che va via” è il remix (prod. Il Rammaricato) della cantautrice ligure con il featuring del rapper romano Vybes

Margherita Zanin “Un amico che va via” è il remix (prod. Il Rammaricato) della cantautrice ligure con il featuring del rapper romano Vybes
  Il ritornello è una citazione all’ album ‘Turbe Giovanili’ di Fabri Fibra prodotta da Neffa nel 2002, sul quale si introduce il rapper romano Vybes che dà una nuova meta (Amsterdam) al viaggio di Margherita. La versione originale è contenuta nell’album “Distanza In Stanza”. UN AMICO CHE VA VIA: Nei deliranti ‘via-vai’ de (continua)