Home > Ambiente e salute > La procedura di marcatura CE

La procedura di marcatura CE

scritto da: MarcaturaCEnet | segnala un abuso

La procedura di marcatura CE


 Vi ricordate che fin dalle elementari ci hanno insegnato che in una somma, invertendo l’ordine dei fattori il risultato non cambia?

Si chiama proprietà commutativa ed è sempre stata oggetto di curiosità, anche se poi alla fine a poco ci serviva.

Non gode della stessa proprietà la sottrazione, infatti se in una sottrazione si cambia l’ordine dei fattori il risultato cambia, eccome.

Perchè questa introduzione di sapore scolastico in un sito dedicato alla marcatura CE?

Perchè la marcatura CE è come la sottrazione, se si cambia l’ordine dei fattori il risultato cambia.

Faccio un esempio che ripeto spesso e chiedo scusa in anticipo per la citazione.

Se io ed il Sig. Cracco (cuoco stellato), andiamo allo stesso mercato ed acquistiamo gli stessi ingredienti e nella stessa quantità, pensate davvero che una volta in cucina otterremo lo stesso risultato?

Risposta semplice e scontata NO, NO e NO!

Allora per quale ragione se io, totalmente incapace di costruire alcunché e Voi che costruite ogni tipo di prodotto, disponessimo degli stessi componenti per realizzare il Vostro prodotto, tutti già marcati CE, dovremmo ottenere lo stesso risultato?

Pensate davvero di essere così incapaci, che la Vostra professionalità non conti nulla e che sia sufficiente mettere assieme dei prodotti marcati CE, per ottenere un prodotto già marcato CE, automaticamente, senza il Vostro intervento, progettuale e realizzativo, che quindi non serve a nulla?

Ovviamente non è così, non è sufficiente mettere insieme alla rinfusa, in qualsiasi modo o ordine dei componenti marcati CE, per ottenere un prodotto già marcato CE, perchè conta e conta molto, il come si mettono assieme quei componenti.

Quelli tra Voi e sono molti, che chiedono se basti usare tutti componenti marcati CE per ottenere un prodotto marcato CE, sottovalutano la loro capacità, la loro esperienza, le loro conoscenze, che fanno in modo che quei prodotti, già marcati CE, siano messi assieme in modo corretto e tale da rispettare le direttive e le norme che disciplinano quei prodotti.

La marcatura CE è contemporaneamente “il cosa” (i componenti) ed “il come” (la conoscenza) si realizza un prodotto.

Il “cosa” privato del “come” è solo un insieme di componenti, che per quanto conformi e marcati CE, non sono nulla, se non sono messi assieme in modo corretto e rispettoso della legge.

Quindi alla domanda: mettendo assieme dei componenti marcati CE, ottengo in automatico un prodotto marcato CE, la risposta è una e semplice: NO!

La nostra società può assistere gli operatori in tutto il percorso di marcatura CE e di conformità  alla direttiva sulla sicurezza, che parte dall’analisi dei rischi (sicurezza dei prodotti) e si conclude con il servizio post vendita ed in tutte le procedure previste dalle varie direttive che riguarda i prodotti.

Per ottenere informazioni ed eventuale consulenza contattateci, Vi risponderemo velocemente ed in ogni caso.

I nostri contatti sono: carraro@marchioce.net ,  049  8875489,  335 7815770 chiama, riceverai subito una risposta, oppure utilizza il modulo di contatto che trovi nella home page.


Fonte notizia: https://www.marcaturace.net/gli-aspetti-tecnici-del-marchio-della-marcatura-ce/invertendo-lordine-dei-fattori-non-si-marca-ce


procedure | certificazione | produttori | Importatori | europa | fabricanti | garanzia | impresedisuccesso | impreseitaliane | aziende | professionisti | dogana | tutelaconsumatori | mercatoitaliano |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Marcatura CE Materassi come dispositivo medico


Marcatura CE delle mascherine protettive


Marcatura CE di occhiali e lenti


Droni, Europa e normative: tante novità


Droni: alcuni punti aperti tra normativa, mercato e voglia d’estate


Marcatura CE persiane e scuri


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Regolamento (UE) 2019/1020 sull’importazione

Regolamento (UE) 2019/1020 sull’importazione
IMPORTATORI ATTENZIONE CI SONO DIVERSE NOVITA’ INTRODOTTE PER IMPORTARE LA MERCE DAL NUOVO REGOLAMENTO (UE) 2019/1020 Il Regolamento sulla vigilanza del mercato e sulla conformità dei prodotti, che parla anche delle regole di importazione, modifica alcuni punti importanti di precedenti regolamenti questo ambito. IMPORTATORI ATTENZIONE CI SONO DIVERSE NOVITA’ INTRODOTTE PER IMPORTARE LA MERCE DAL NUOVO REGOLAMENTO (UE) 2019/1020Il Regolamento sulla vigilanza del mercato e sulla conformità dei prodotti, che parla anche delle regole di importazione, modifica alcuni punti importanti di precedenti regolamenti questo ambito.Cosa chiarisce il Regolamento (UE) 2019/1020 sull’imp (continua)

Marcatura CE Materassi come dispositivo medico

Marcatura CE Materassi come dispositivo medico
Una nota pubblicità usa questa frase “materasso con dispositivo medico” che indica un materasso con marcatura CE. Il cliente è portato a pensare che il dispositivo medico sia un optional ossia che si possa acquistare il materasso con o senza questa caratteristica e che, acquistandolo “con dispositivo medico”, possa avere diritto alle agevolazioni fiscali previste dallo Stato e quindi risparmiare sul suo prezzo totale. Marcatura CE Materassi come dispositivo medicoPrefazioneUna nota pubblicità usa questa frase “materasso con dispositivo medico” che indica un materasso con marcatura CE.Il cliente è portato a pensare che il dispositivo medico sia un optional ossia che si possa acquistare il materasso con o senza questa caratteristica e che, acquistandolo “con dispositivo medico”, possa avere diritto alle (continua)

Sicurezza dei servizi

Sicurezza dei servizi
La nostra società si occupa da molti anni di sicurezza dei prodotti. Tutte le leggi sulla marcatura CE di specifiche categorie di prodotti e quella sulla sicurezza generale dei prodotti, parlano appunto di “prodotti” ivi compresi i software, ma sempre e solo “prodotti”. E i servizi? Non è forse vero che anche i servizi possono creare situazioni di pericolo per il committente? Un servizio fatto male non può provocare danni, a volte drammatici? La mente corre immediatamente al servizio che ha gestito la funivia del Mottarone, oppure al servizio di manutenzione dei nostri ponti. Ci sono anche servizi molto più a portata di noi tutti, che ci vengono forniti o erogati quotidianamente la cui sicurezza può incidere pesantemente sulla nostra. La sicurezza dei servizi e la loro conformità è un obbligo previsto dalla legge, alla pari di quella sui prodotti.Breve introduzioneLa nostra società si occupa da molti anni di sicurezza dei prodotti.Tutte le leggi sulla marcatura CE di specifiche categorie di prodotti e quella sulla sicurezza generale dei prodotti, parlano appunto di “prodotti” ivi compresi i software, ma sempre e solo “prodotti” (continua)

Marcatura CE siringhe e aghi per vaccino

Marcatura CE siringhe e aghi per vaccino
La marcatura CE di siringhe e aghi per vaccino è d’obbligo perchè questi prodotti sono disciplinati dal Regolamento (UE) 2017/745 sui dispositivi medici. La marcatura CE di siringhe e aghi per vaccino è d’obbligo perchè questi prodotti sono disciplinati dal Regolamento (UE) 2017/745 sui dispositivi medici.L’arrivo del vaccino anticovid, che speriamo ci porti fuori da questa situazione tanto grave quanto pesante da sopportare, pone un’altra necessità di approvvigionamento.Infatti, dopo le mascherine, i termometri, gli ossimetri, i camici e molto alt (continua)

CANCELLERIA

CANCELLERIA
I prodotti da cancelleria rappresentano un prodotto bivalente, cioè nonostante sia definita chiaramente la natura è la destinazione d’uso che determina la categoria a cui appartengono, essi possono essere considerati, giocattoli se destinati ai minori di 14 anni per scopi ludici, oppure prodotti generici se vengono impiegati come sussidi didattici e come materiale per ufficio. Questa possibile distinzione comporta una differente gestione per quanto riguarda l’aspetto formale, infatti i giocattoli hanno l’obbligo di riportare il marchio CE su di essi o sulle confezioni, mentre i prodotti generici non devono e non possono riportare il marchio CE. CANCELLERIALo sapevi che tutti i prodotti di cancelleria devono rispettare delle norme di prodotto e che il produttore deve garantire la sicurezza di tutti i suoi prodotti?Per questo motivo deve avere un fascicolo tecnico per ognuno di essi e rilasciare una dichiarazione di conformità e delle istruzioni d’uso. Inoltre, devono essere sempre identificabili il produttore ed il prodotto.La nostra soci (continua)