Home > Altro > Cervia, “Stop alla droga”.

Cervia, “Stop alla droga”.

articolo pubblicato da: Tiziana Bonazza | segnala un abuso

Continua incessante l’iniziativa di prevenzione rivolta ai giovani degli istituti superiori in Romagna Con determinazione contro le droghe all’uscita delle scuole, così i volontari Mondo Libero Dalla Droga si sono spostati, alla scuola Alberghiera di Piazzale Pellegrino Artusi, 3 Cervia. Un gruppo di grande valore che sta portando avanti con grande forza allo scopo di fare prevenzione per rendere una società migliore; per questo continueranno numerose attività di informazione totalmente gratuita. La nostra distribuzione viene fatta attraverso “La Verità sulla Droga” è una serie di quattordici opuscoli illustrati contenenti informazioni vere sulle droghe più comunemente abusate, sono stati appositamente scritti per i giovani adolescenti, ma contengono fatti che anche gli adulti hanno bisogno di conoscere. È scritto in un linguaggio semplice, facile da capire. Queste informazioni spiegano gli effetti fisici e mentali della droga su di una persona. Racconta di storie vere di persone che hanno fatto uso di droghe e ne sono diventate assuefatte. Gli opuscoli sono mezzi d’informazione per tutti: adolescenti, genitori, insegnanti, avvocati, forze dell’ordine, animatori, specialisti nella prevenzione e nella riabilitazione dalla droga e per professionisti della salute. Così l’umanitario Ron Hubbard dice: “il pianeta si è contratto con una barriera che impedisce un progresso sociale su vasta scala: droga, farmaci ed altre sostanze chimiche”. Anche il problema alcol che consideriamo droga anch’essi, i giovani come i grandi ne fanno uso in quanto è legale e reperibile facilmente. È classificato come un sedativo, che significa che rallenta le funzioni vitali che risulta nel farfugliare, in movimenti instabili, percezioni disturbate ed un’incapacità a reagire velocemente. Il modo in cui influenza la mente, viene meglio compreso come una droga che riduce la capacità di una persona di pensare razionalmente e distorce il suo giudizio. Sebbene sia classificato come sedativo, è la quantità di alcol consumato a determinarne l’effetto. La maggior parte delle persone bevono per il suo effetto stimolante, come una birra o un bicchiere di vino presi per “rilassarsi”. Ma se una persona consuma più di quello che il suo corpo può gestire, allora sente l’effetto sedativo dell’alcol. Comincia a sentirsi “stupido” o perde coordinazione e controllo. Gli incidenti automobilistici connessi all’alcol sono la seconda maggior causa di decessi adolescenziali negli Stati Uniti e in Italia i giornali parlano spesso di persone che guidano con un tasso alcolemico molto superiore alla norma con avvenimenti inattesi, per lo più con effetti dannosi e drammatici, addirittura con decessi. Non serve alcuna droga per divertirsi, dobbiamo arrivare prima che lo facciano gli spacciatori perché chi vende droga non è tuo amico è il tuo assassino.

Cervia | droga | mondo libero dalla droga | alcol | incidenti |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

LEASYS CRESCE IN EUROPA


I KIT NAIL CARE E SOLVENTI PROPOSTI DA MI-NY


Ristopiù Lombardia Al TuttoFood 2013 con Ursa Major Group Parola d’ordine: novità


Grande successo di presenze alla presentazione del lancio ufficiale di ‘Sbullit Action’ la prima App per smartphone che combatte il bullismo e il cyberbullismo progettata da Fondazione Vento


BEAUTY CLAIMS: REGOLE, SCIENZA E CONSUMATORI


Diagnosi prenatale: quali sono le cause della sindrome feto-alcolica


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Ripristinare il Rispetto di sé in Adulti e Minori: Un programma per i professionisti del settore correttivo

Le scorse settimane con le prime precauzioni adottate per il Coronavirus abbiamo assistito in Italia ad un’esplosione di violenza nelle carceri, un momento veramente difficile per queste realtà. Ripristinare il rispetto di sé, è uno degli obiettivi più importanti da raggiungere per ridurre la criminalità e la recidività, elementi che costituiscono una grave preoccupazione in tutto il campo della (continua)

Coronavirus: stiamo risalendo la china

Bisogna continuare a fare ciò che sta producendo il miglioramento Ecco cosa ci chiedono a viva voce i governanti, i medici, infermieri, studiosi, e chiunque in questi giorni stia lavorando per l’emergenza Coronavirus. La nostra responsabilità come cittadini è proprio quella di aiutare contribuendo al miglioramento della condizione che stiamo vivendo. Si tratta di Etic (continua)

Il Covid 19 non ci impedisce di enunciare “Dico NO alla droga e SI alla vita”.

Ti stai annoiando in questi giorni a casa? Scarica l’app e connettiti con La verità sulla droga Mondo Libero Dalla Droga vuole continuare con l'informazione, nonostante la situazione mondiale per il Corona Virus che ci tiene reclusi in casa, ma ci sono persone come gli spacciatori di MORTE che non si fermano. Oggi vorrei soffermarmi e mettere l'attenzione sull'EROINA, perché il suo uso non si è (continua)

Rispetto per la vita altrui come senso di responsabilità collettiva.

Tutti hanno il diritto alla vita! Questo è il Diritto Umano N 3 I volontari Uniti per i diritti umani della Romagna sono attivi in questi giorni nel promuovere il rispetto delle normative sulla salute proprio per contribuire al miglioramento della condizione nella comunità. Sebbene normalmente l’impegno è quello di consegnare opuscoli contenenti la dichiarazione dei diritti umani, in questi gio (continua)

Conosci la strada per la felicità?

Domenica 19 gennaio alle 15.30 i volontari “La via della felicità - Amici di L. Ron Hubbard” fanno una distribuzione di libretti de la Via della Felicità a Rimini. La felicità e la gioia autentiche non hanno prezzo. Se non si riesce a sopravvivere non si possono neppure avere gioia e felicità, è difficile riuscire a vivere in una società caotica, disonesta e immorale. Ogni persona o gruppo cerc (continua)