Home > News > Prevenzione alla “cultura della Droga”

Prevenzione alla “cultura della Droga”

articolo pubblicato da: m.relazionipubbliche | segnala un abuso

Una corretta informazione è alla base di una buona prevenzione Da diversi anni, l’associazione Mondo Libero dalla Droga, più comunemente denominata:”I ragazzi del Dico No alla Droga”, si prodigano in incessanti distribuzioni di opuscoli ed interventi di raccolte siringhe. I volontari da oltre 20 si è affacciata a questo ambito con migliaia di interventi al suo attivo ed attività che si sono moltiplicate in altri siti oltre a Padova, come Rimini, Jesolo, Ravenna, Senigallia, Ancona, Barletta, Bari, Lecce e molte altre città e paesi della fascia Adriatica. Mondo Libero dalla Droga Padova è impegnata sul territorio con diverse migliaia di opuscoli distribuiti mensilmente ed uno sforzo caparbio, che da settembre incrementerà in particolare l’impegno portandolo ad una distribuzione mensile di circa 20.000 opuscoli nella sola città di Padova. Il tutto grazie non solo ai volontari dell’associazione, ma anche al patrocinio di Scientology, movimento fondato negli anni 50’ da L.Ron Hubbard, che da molti anni è uno dei finanziatori più impegnati della fondazione che sostiene l’associazione. Questa campagna, denominata da un sostenitore dell’associazione, #PadovaLiberadallaDroga, si protrarrà con l’intento di creare un cambiamento, ovvero una flessione nelle statistiche odierne e dare un contributo nel ridurre la criminalità, dove la droga, come ben si sa ne è una delle principali fonti-

Padova | droga | prevenzione | L Ron Hubbard | Scientology |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

DOPO L’ECCELLENTE RISULTATO DELLA PRIMA EDIZIONE RITORNA AD ABANO TERME LA MOSTRA “DICO NO ALLA DROGA”


Laboratorio analisi Roma – prevenzione di Maggio con il Gruppo Sanem


MISURE DI PREVENZIONE: LA PERICOLOSITA’ PASSA AI SUPREMI GIUDICI


CREARE UN MONDO LIBERO DALLA DROGA ATTRAVERSO PREVENZIONE ED EDUCAZIONE


COS’E’ LA FONDAZIONE PER UN MONDO LIBERO DALLA DROGA?


QUANTI MOTIVI CI SONO PER DIRE NO ALLA DROGA?


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La MARIJUANA e la predisposizione a malattie polmonari

La MARIJUANA e la predisposizione a malattie polmonari
L’uso prolungato può causare sintomi di psicosi. Può anche danneggiare i polmoni e il cuore, peggiorare i sintomi della bronchite e causare tosse e respiro affannoso. Potrebbe ridurre la capacità dell’organismo di lottare contro infezioni e malattie polmonari. La cannabis, con il 16%, è al terzo posto fra le cinque principali sostanze che sono causa di ricovero in strutture per la disintossicazio (continua)

Come ridurre la minaccia

Come ridurre la minaccia
La gente cerca un ambiente meno minaccioso o almeno un modo per sopportare meglio l'ambiente in cui si vive. Scoprilo direttamente online Per quanto crudamente possa venir presentato, una persona capirà molto bene che cosa significhi il concetto di ambiente pericoloso e opprimente, e non sa da dove provengono il pericolo e l’oppressione, è in se una grandissima fetta di saggezza. In fondo è quell (continua)

#iorestoacasa ma cos'altro posso fare?

Come mi proteggo? Ecco alcuni consigli, oltre a quelli delle autorità... Ecco come i volontari de La via della felicità, con i suoi precetti tratti dall’omonimo libro di L. Ron Hubbard La via della felicità, invitano le persone a prendersi più cura di se stessi anche in situazioni di rischio come quelle che stiamo vivendo. Con la divulgazione del video #iorestoacasa ma cos'altro posso fare? (continua)

Messaggio ai giovani: il Corona-virus uccide, anche la droga!

Sottovalutare i rischi potenziali della droga può portare alla morte. Mondo Libero Dalla Droga con i suoi volontari in tutta la Romagna vuole tenere vivo il problema delle varie dipendenze da sostanze stupefacenti. Oggi in particolare vi parlo della sostanza che si inizia ad assumere da molto giovane ed apre la strada ad altre droghe. Qui voglio far chiarezza sulla Marijuana, non è una droga le (continua)

Uniti spiritualmente per il bene universale

Uniti spiritualmente per il bene universale
L'ambizione di migliorare la vita delle persone, di dare supporto, di portare pace e soccorso quando necessario, è senz’altro un retaggio comune delle religioni. Anche le chiese di Scientology condividono lo stesso impegno verso tali principi, che si possono trovare nelle scritture della Chiesa. Scientology proviene da una lunga tradizione di pratiche religiose. Le sue radici affondano nelle più (continua)