Home > Altro > Decisioni di “vita” vengono prese dopo le lezioni di “ La verità sulla Droga”

Decisioni di “vita” vengono prese dopo le lezioni di “ La verità sulla Droga”

articolo pubblicato da: sandro matini | segnala un abuso

Si stanno raggiungendo centinaia di studenti ogni giorni col programma e le attività di istruzione che vengono fatte nelle scuole romane da educatori, insegnanti, religiosi che si dedicano a far conoscere la verità sulla droga. Roma 18 febbraio 2020 – Lo scopo di chi sente la responsabilità di aiutare le future generazione dalla pandemia della droga li spinge a cercare strumenti efficaci, pratici e alla portata di tutti. Per questa ragione i materiali didattici ideati, prodotti e messi a disposizione gratuitamente dalla Fondazione per Un Mondo Libero dalla Droga sono sempre più utilizzati da chi crede che la vera soluzione sta nella conoscenza. Del kit per educatori ne fanno parte gli opuscoli della serie “La verità sulla droga” che espongono singolarmente i danni e le verità su ogni singola sostanza stupefacente attualmente in circolazione, per portare ai giovani i fatti concreti sui loro effetti dannosi, spiegando esattamente “cosa sono le droghe” e “perché una persona si droga”. Queste informazioni basilari sono fondamentali per tutelare le future generazioni, favorendo la consapevolezza che le droghe sono essenzialmente veleni per il corpo e per la mente, con l’obiettivo finale di farli giungere ad un informato “no alla droga, si alla vita”. La Fondazione ha inoltre realizzato un documentario con storie vere di ragazzi che sono usciti dalla trappola della dipendenza e una serie di 16 spot di pubblica utilità, dal titolo “Dicevano…Mentivano”, che sbugiardano i luoghi comuni usati per attirare gli adolescenti verso l’uso di droghe. E mentre si diffondono notizie sulle “smart drug”, le “droghe furbe”, le future generazioni vengono rese consapevoli che usare droghe non è “furbo”. Al contrario, grazie alla “La verità sulle droghe” vengono resi consapevoli che “furbo” è restarne alla larga e dire “Si alla vita”, facendo tesoro dell’osservazione dell’umanitario L. Ron Hubbard: “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che rappresentano, comunque, l’unica ragione per vivere”.

Drug Free World Foundation |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Creare specialisti della prevenzione alla droga


L’istruzione per porre fine alla droga.


CLUB DELLA GIOVENTÙ LIBERA DALLA DROGA


L’arma più efficace contro la droga è l’istruzione


UNA FONDAZIONE PER SAPERE LA VERITA' SULLA DROGA


DISTRIBUZIONE DI OPUSCOLI INFORMATIVI SULLA DROGA A PADOVA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

SCIENTOLOGY NETWORK LANCIA UN IRRESISTIBILE INCANTESIMO COL FILM CREATORI DEL GENERE FANTASY

SCIENTOLOGY NETWORK  LANCIA UN IRRESISTIBILE INCANTESIMO COL FILM CREATORI DEL GENERE FANTASY
Rassegna di Documentari, la serie TV trasmessa da Scientology Network che settimanalmente dà spazio ai film realizzati da registi indipendenti su importanti questioni sociali, culturali e ambientali, presenta il premiato documentario Creatori del genere fantasy. Sarà trasmesso sabato 7 marzo alle 20, su Scientology Network sottotitolato in italiano. [qui il trailer: scientology.tv/it/series/docu (continua)

Roma: cresce il numero di educatori ed insegnati che vogliono “reagire” alla Droga.

I volontari del gruppo romano Mondo Libero dalla Droga forniscono supporto e strumenti ad altri gruppi che hanno la stessa missione: una Capitale libera dalla droga. Anche a Roma c’è chi pensa che non sia solo un’utopia vivere in una capitale libera dalla droga. Proviamo ad immaginare una società che non subisca giornalmente gli effetti della pandemica diffusione delle droghe. Senza neanche co (continua)

La Via della Felicità varca la porta dei commercianti di Casalotti

Roma 5 Marzo 2020. I Volontari romani di La Via della Felicità donano il prezioso e omonimo opuscolo ai commercianti di Casalotti. Perché? Ma piuttosto che cos’è la Via della Felicità? La Via della Felicità è il primo codice morale basato interamente sul buon senso. La sua prima pubblicazione risale al 1981 e il suo scopo è quello di arrestare il declino morale nella società e ripristinare inte (continua)

Giornaliera l’attività di prevenzione alle droghe nella capitale.

Roma 5 Marzo 2020. Ancora centinaia di ragazzi raggiunti dai volontari romani della Fondazione per un Mondo libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology Quando rispondono ai sondaggi molti insegnanti riferiscono di non avere risorse istruttive sulla droga che comunichino a un pubblico giovanile. Per quanto riguarda come dovrebbero essere tali risorse, dicono di aver bisogno di materiali accu (continua)

Mai domi i volontari romani del CCDU

Roma 5 Marzo 2020. I volontari romani del CCDU continuano ad informare centinaia di persone sugli effetti nocivi degli psicofarmaci grazie ai preziosi opuscoli che ne denunciano i rischi. Diversi studi pubblicati di recente rafforzano i gravi e perfino mortali, effetti negativi a lungo termine associati con le benzodiazepine, gli psicofarmaci ansiolitici più comunemente prescritti. Noto agli uten (continua)