Home > Cibo e Alimentazione > "Open Colonna Bistrò" - Nuova apertura alla Stazione Termini di Roma

"Open Colonna Bistrò" - Nuova apertura alla Stazione Termini di Roma

scritto da: CLAUDIO.DI.SALVO | segnala un abuso


 

E’ stato inaugurato oggi a Roma, all’interno della Stazione Termini, Open Colonna Bistrò, l’atteso nuovo ristorante dello chef stellato Antonello Colonna, realizzato con Chef Express (Gruppo Cremonini) all’interno nei rinnovati spazi dell’Ala Mazzoniana, sul lato di Via Giolitti (all’altezza della galleria di testa). Nella cornice di questa suggestiva location lo chef propone una selezione di piatti della tradizione, impreziositi dalla sua continua ricerca di sapori e materie.

Il locale ha 120 coperti distribuiti nello spazio dell’ammezzato, sotto le restaurate volte originarie decorate con le grandi lampade razionaliste e dove sono stati conservati anche i monumentali lampioni realizzati da Alessandro Mendini nel 2000. Con questa ricchezza architettonica dialoga la grande cucina a vista dove verranno preparati i piatti della tradizione romana reinterpretati dallo chef Colonna e abbinati con i migliori vini del territorio.

Al locale si può accedere da tre differenti ingressi: direttamente dall’esterno della Stazione da Via Giolitti 4, oppure dall’interno, entrando a lato del binario 24, salendo poi una scala dal piano terra; e dal portale della Terrazza al primo piano della stazione, di cui il ristorante è il massimo coronamento nell’offerta gastronomica.

Secondo Antonello Colonna nel nuovo ristorante “ci sarà una proposta che a Roma non ho mai fatto, basata sulla romanità autentica integrata dalle ricette regionali del Lazio e dell’Italia. Sono  orgoglioso di questa nuova sfida che vuole portare l’alta cucina in un contesto di viaggio, dove sembra dominare la fretta tipica di un luogo di passaggio. Con Chef Express abbiamo voluto, al contrario, creare un luogo di riferimento e di destinazione: vogliamo riportare i romani dentro la stazione”.

. "Questa - dice nel suo intervento - è un'ennesima sfida. Penso di averle fatte tutte: in cielo, sui treni, con treno gourmet. A Fiumicino sempre con Chef Express. Con il concetto della stazione mi voglio divertire. Vorrei fosse un ristorante 'con' la stazione e non un ristorante 'nella' stazione. Infatti lo stile, l'accoglienza, quel gusto che siamo riusciti a dare attraverso gli arredi è completamente diverso, con tutto il rispetto per quello che possono offrire altre strutture all'interno della Stazione"

A proposito del menù ha dichiarato: "Un menu che cavalca la mia identità, la mia storia, con una grande profondità nella cucina romana. Tutto messo insieme alla esperienza nell'interpretazione dei piatti. E' un menu molto ben composto. Farò una cucina 'cucinata' perché credo che la vera ricerca sta nel trovare per una matriciana il guanciale sempre più buono"

Cristian Biasoni, Amministratore Delegato di Chef Express, ha sottolineato: “La nostra conoscenza e collaborazione con Antonello Colonna dura da oltre 20 anni e quando si è presentata l’opportunità di realizzare un nuovo ristorante all’interno di uno dei luoghi simbolo di Roma, è venuto naturale pensare a colui che della tradizione enogastronomica romana è uno dei principali esponenti. Termini si arricchisce così di un’offerta gastronomica di alto livello recuperando la tradizione del “ristorante in stazione” che negli anni era andata persa”.

Sebastien de Rose, Chief Operating Officer di Grandi Stazioni Retail, ha ricordato: “Roma Terminiè la stazione più grande d’Italia, la seconda stazione in Europa. Siamo orgogliosi dell’apertura dell’Open Colonna che completa l’offerta di Terrazza Termini, la food&lounge di stazione. La collaborazione con i migliori operatori sul mercato ci consente di offrire ai nostri frequentatori la qualità e i servizi che cercano ma anche di restituire alla stazione il suo ruolo nella città.”

Insieme all’Open Colonna Bistrò, Chef Express ha inaugurato al piano terra due nuovi punti  vendita di eccellenza, destinati ai viaggiatori che non hanno molto tempo a disposizione, ma non vogliono rinunciare a un caffè, a un gelato o a uno spuntino di qualità: sono il bar gelateria a marchio Cioccolatitaliani, e lo spazio gourmet di Renzini Salumi, con i quali Chef Express ha avviato da tempo una partnership per lo sviluppo nei contesti di viaggio (stazioni, aeroporti e aree di servizio autostradali).

A Roma Termini è presente dal 1990, anno in cui rilevò la società che gestiva lo storico ristorante della stazione. Oggi nella stazione romana gestisce 19 punti vendita suddivisi per tipologia di offerta: bar caffetterie, gelaterie, pizzerie e ristoranti a marchio Mokà, Juice Bar, Mr. Panino, RossoSapore, Panella, Gusto, Roadhouse Restaurant, impiegando oltre 326 dipendenti.    


Nel 2018 Chef Express, società controllata dal Gruppo Cremonini, ha realizzato ricavi totali consolidati per 626,3 milioni di Euro, di cui oltre il 75% derivante dalle attività in concessione (stazioni, aeroporti e autostrade in Italia, e a bordo treno all’estero). La società è leader in Italia nella ristorazione nelle stazioni ferroviarie, con 74 punti vendita in 56 scali. Inoltre, è presente anche nel settore della ristorazione aeroportuale, con 58 punti vendita in 12 aeroporti italiani, e gestisce 51 aree di ristoro sulla rete autostradale italiana e sulle strade di grande comunicazione. Nel mercato della ristorazione a bordo treno Chef Express è leader in Europa con oltre 200 treni serviti quotidianamente in 5 Paesi Europei. Infine nella ristorazione commerciale controlla la catena di steakhouse a marchio Roadhouse Restaurant (151 locali in Italia), Calavera Fresh Mex (21 locali in Italia) e la catena inglese Bagel Factory. Nei centri urbani e commerciali, in mall e outlet Chef Express opera con la società controllata C&P, nata recentemente da un accordo con il Gruppo Percassi, grazie al quale ha acquisito la licenza dei marchi Casa Maioli, Caio Antica Pizzeria Roma e Wagamama. Nel complesso, Chef Express ha una elevata offerta di servizi di ristorazione in grado di soddisfare le molteplici esigenze delle migliaia di consumatori che ogni giorno viaggiano in Europa, utilizzando sia marchi propri quali Chef Express, Mokà, Mr. Panino, Gourmé, Gusto Ristorante, Ingredienti, Bagel Factory e JuiceBar, che marchi in licenza come McDonald’s, Rosso Sapore e Cioccolatitaliani.
 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Roma Termini è il primo hub ferroviario per vaccini: il commento di Gianfranco Battisti


Hotel Stazione Termini: Domus Augusta è la soluzione ideale


Attraversamenti Multipli 2014 inizia il suo viaggio da Napoli


Un hotel stazione Termini per soggiorni pratici e confortevoli


Pila, dal fil di cresta alla città, completata l'apertura estiva del comprensorio


Il nuovo FRITZ!DECT Repeater 100 di AVM: maggiore portata del segnale per telefoni cordless


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

“Così salveremo i semi antichi”: nasce Avasim, l’Alleanza per la Valorizzazione delle Antiche Sementi Italiane e del Mediterraneo.

“Così salveremo i semi antichi”: nasce Avasim, l’Alleanza per la Valorizzazione delle Antiche Sementi Italiane e del Mediterraneo.
Presentata a Roma, la prima “Ricerca esplorativa sul settore dei semi antichi in Italia”, accompagnata dal Manifesto degli intenti e delle azioni per i semi antichi italiani e le loro filiere e dal bollino dei valori MAMA SEEDS® della filiera delle antiche sementi italiane e del mediterraneo voluti dal consorzio internazionale AVASIM.Alla pres (continua)

LA MOBILITÀ COME SERVIZIO E L’UTENTE AL CENTRO DI TUTTO: ECCO COME CI MUOVEREMO

LA MOBILITÀ COME SERVIZIO E L’UTENTE AL CENTRO DI TUTTO: ECCO COME CI MUOVEREMO
mobilità come servizio e l’utente al centro di tutto. Eccolo, in una parola il MaaS (Mobilityas a Service), concetto nuovo e futuro della mobilità in Italia, e non solo. Se ne è parlato nelle due giornate romane con Club Italia e TTS Italia che hanno presentato a Governo, Istituzioni locali, aziende di trasporto pubblico, le linee guida per lo sviluppo dei servizi MaaS e del trasporto collet (continua)

"LEGGENDE OLIMPICHE" I 100 MOMENTI CRUCIALI CHE HANNO INFIAMMATO I GIOCHI OLIMPICI


E' uscito per Iacobelli Editore in tutte le librerie e sui principali store digitali (da Amazon a IBS, da Libraccio al sito dello stesso editore), il libro che racconta i 100 momenti di gloria nella storia delle “Leggende Olimpiche”.Scritto da Giampiero Vigorito, con la prefazione di Sandro Fioravanti e con la partecipazione di alcuni dei più appassionati scrittori e giornalisti sportivi, il (continua)

Nasce il “Premio Maccarese Ambiente”: per promuovere le storie di sostenibilità, riqualificazione del territorio e tradizione culinaria

Nasce il “Premio Maccarese Ambiente”: per promuovere le storie di sostenibilità, riqualificazione del territorio e tradizione culinaria
Maccarese e WWF, insieme da 35 anni per la salvaguardia della Riserva naturale del litorale romano, a partire dal 2021, premieranno le realtà che si distinguono per la capacitàdi difendere, ma anche investire sul territorio, creando bellezza e ricchezza a disposizione di tutti. eADVIl 23 Giugno 2021, a poca distanza dalla Giornata mondiale dell’Ambiente e nell’anno che segna l’ (continua)

“ART&FOOD – Assaporare l’arte” – Painting Edition 26 Maggio 2021 ore 18.00

“ART&FOOD – Assaporare l’arte” – Painting Edition 26 Maggio 2021 ore 18.00
La “Città dell’Altra Economia” a Roma si animerà per un giorno con Art&Food – Assaporare l’arte, un evento immersivo e coinvolgente in cui arte e cibo saranno protagonisti assoluti. L’evento, con il Patrocinio della Regione Lazio e del Municipio Roma I Centro, si pone come obiettivo quello di dimostrare quanto la cucina e l’arte siano due discipline molto vicine tra loro, e di come (continua)