Home > Eventi e Fiere > L’Amira a Expo Hospitality Sud

L’Amira a Expo Hospitality Sud

articolo pubblicato da: peppebar | segnala un abuso

 L’Amira a Expo Hospitality Sud
L’AMIRA (Associazione Maître Italiani Ristoranti e Alberghi) ha presentato il programma annuale finalizzato alla nuova centralità del manager dell’ospitalità nelle imprese di Napoli e della Campania. Nel corso di un’affollata conferenza stampa, Dario Duro, neo-eletto conductor dell’associazione ha consegnato ai nuovi associati le insegne e le tessere AMIRA, conferendo ampi incarichi ai nuovi responsabili dei territori, veri e propri ambasciatori dell’ospitalità in chiave professionale. Duro ha voluto tratteggiare le tappe della nuova stagione del turismo a Napoli e nelle crescenti aree di afflusso scelte dai tour operator con le opportunità della penisola Sorrentina, del Miglio d’Oro, del Casertano e delle isole del Golfo. “Napoli- ha detto Duro- sta registrando una crescita esponenziale delle presenze alberghiere e della ristorazione, imponendo un’ampia riqualificazione del personale da abituare a nuove esigenze di coordinamento per le mutate condizioni che il villaggio globale impone. Oggi dobbiamo accrescere e consolidare la nostra professionalità, il prestigio dei maître, la molteplicità delle esperienze”. Nel corso della conferenza si è posto l’impegno dell’AMIRA nella due giorni (25-26 febbraio) dell’Expo Hospitality Sud, evento promosso da Confindustria e da ENIT. All’evento parteciperanno Ais, Ada e Conf Esercenti. Motivo di orgoglio l’invito rivolto all’AMIRA che sarà presente con un proprio stand nell’area portuale di Napoli. Per altro il 26 febbraio l’AMIRA coordinerà un convegno multifocus con la partecipazione dei principali responsabili degli enti pubblici e privati della regione. L’impressione generale è che l’AMIRA, con il suo Fiduciario per la sezione Napoli-Campania e i suoi autorevoli componenti del direttivo, si preparino a compiere un notevole salto di qualità teso a porre gli uomini del “cravattino d’oro” in funzione centrale rispetto al management della nuova impresa dell’accoglienza. L’Ufficio Stampa Giuseppe De Girolamo Mail: degirolamogiuseppe@gmail.com Cell. 333 5980858

AMIRA |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Dario Duro, nuovo fiduciario dei maître napoletani. Con lui l’A.M.I.R.A. verso nuovi successi


Successo all’Oriente per l’AMIRA


Una professione in continuo aggiornamento con un utilizzo sempre maggiore della tecnologia


Dario Duro artefice del successo dell’A.M.I.R.A. di Napoli, ma come lui afferma sempre è un successo di squadra e ringrazia tutto il direttivo


Corporate Hospitality cos'è


I prossimi eventi dell’AMIRA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il video del “Come fare la pizza a casa?” su Facebook ottiene oltre 500mila visualizzazioni

Il video del “Come fare la pizza a casa?” su Facebook ottiene oltre 500mila visualizzazioni
La pizza napoletana fatta in casa è una delle maggiori delizie di cui si può godere in questi giorni di vita casalinga. Lo ribadisce Francesco Di Ceglie della pizzeria “Il Monfortino”, reduce da successi e riconoscimenti prestigiosi. «Ho iniziato la carriera da pizzaiolo a 14 anni e dopo tanti sacrifici ho aperto con il socio Fabio Russo la pizzeria “Il Monfortino” a Centurano, una frazione di Cas (continua)

Battaglia (UNSA): "Grido di dolore, basta ammalati e morti nella PA" Lettera a Conte e Dadone: "Più controlli e sanzioni, il decreto non basta"

 Battaglia (UNSA):
"Dopo l’ennesima nota sulle inadempienze nel pubblico impiego inviata al Governo nella giornata di ieri, continuano a pervenire segnalazioni di assembramenti negli uffici pubblici". Lo afferma in una nota Massimo Battaglia, segretario generale della federazione Confsal-UNSA. "Il nostro è un grido di dolore e rabbia che aumenta giorno dopo giorno, perché abbiamo notizie di colleghi che continuano (continua)

Lucia Bosé ci ha lasciati colpita da Coronavirus

Lucia Bosé ci ha lasciati colpita da Coronavirus
Il ricordo di chi l’ha intervistata anni addietro Ancora una vittima illustre. Ricoverata all’ospedale di Segovia (Spagna) in seguito Covid -19, si è spenta Lucia Bosé, in una solitudine che certo, più di tanti, non avrebbe mai voluto si verificasse. Il figlio Miguel, dal Messico dove vive con due dei quattro figli, ne ha dato informazione su Twitter scrivendo “è già nel migliore dei posti". La (continua)

Dichiarazioni di Massimo Battaglia e Giuseppe Carbone su Coronavirus

Dichiarazioni di Massimo Battaglia e Giuseppe Carbone su Coronavirus
“Paese soffre, ma emergono sacrificio ed eccellenze di Sanità e funzioni centrali” «Mentre l’emergenza Coronavirus non dà tregua, i lavoratori dello Stato, da sempre bistrattati, stanno mettendo in campo le risposte più coraggiose che ci si possa aspettare, con grande spirito di sacrificio, nonostante i rischi e con grande professionalità, senso di responsabilità e dello Stato. Il nostro pensier (continua)

Portici si è arricchita di una pizzeria dalle radici storiche

Portici si è arricchita di una pizzeria dalle radici storiche
In piazza San Ciro, “Da Tonino Salvo”, troviamo la storicità della Pizza La pizza nasce da ingredienti semplici e da insegnamenti antichi che nel tempo, tramandarsi di generazione in generazione, solo dalle nostre parti, hanno saputo divenire scuola. Ad esempio Antonio e Sebastiano Salvo, rappresentano la quarta generazione di una attività di pizzaioli in espansione, i due maestri pizzaioli affer (continua)