Home > Sport > De Fabiani 13° allo Ski Tour

De Fabiani 13° allo Ski Tour

articolo pubblicato da: nicklandmedia | segnala un abuso

De Fabiani 13° allo Ski Tour

Francesco De Fabiani chiude in crescendo la prima edizione dello Ski Tour, rispolverando le doti da sprinter con un 8° posto e una splendida 30 Km finale da Top 10.

 

Trondheim, Norvegia – 24 Feb. 2020 • Il neonato Ski Tour di Svezia e Norvegia regala due Top 10 a Francesco De Fabiani, chiudendo 8° nella Sprint in classico e 9° nella classifica di giornata della tappa conclusiva, la 30 Km a inseguimento, conclusa in tredicesima posizione nella gara con partenza a inseguimento tenendo conto dei tempi della classifica generale.

«É stato un Tour impegnativo e oggi mi ritengo soddisfatto – dice il gressonaro – ho chiuso nei migliori 15. L’inizio era stato discreto, poi ho accusato la stanchezza ma gli ultimi due giorni sono andati molto bene. Non è niente male!».

Se nella sprint in classico mai avevamo visto un DeFast così performante e volitivo, anche nella 30 Km in classico sono arrivate risposte positive con un prodigioso recupero che lo ha portato a recuperare ben sette posizioni nella gara conclusiva: «Avevo, come nella sprint, sci ottimi. Un grazie va ai nostri tecnici per il loro lavoro instancabile. La notizia buona è che se poche settimane fa calavo su una 15 Km, qui sono riuscito a tenere per tutta la gara, una 30 Km, appunto. Forse ho avuto un pizzico di fortuna perchè qualcuno, ovvero i russi hanno completamente sbagliato sciolina. Tra i segnali positivi, anche a livello fisico ho recuperato velocemente dopo la sprint del sabato».

La stagione internazionale continuerà con il duplice appuntamento della prossima settimana a Lahti, con una 15 Km in classico il 29 febbraio e la staffetta 4 x 7,5 km il 1° marzo: «A Lahti ho ricordi indelebili perché in quella 15 Km ben 5 anni fa vinsi la mia unica gara di Coppa del Mondo».

L’8 marzo sarà invece il turno della 50 Km in classico di Oslo: «Quello è un po’ il sogno di tutti i fondisti – dice Francescoe mi piacerebbe fare bene nel tempio del fondo».

Nel calendario sono presenti anche alcune sprint, come quella di Drammen, che non sarà più in classico ma si disputerà in una località vicina e a skating, per problemi di neve. Ci sarà poi lo Sprint Tour in Canada dedicato ai velocisti: «Per tutte queste gare, non ho ancora deciso se parteciperò. Ho appena terminato lo Ski Tour e, come in tutte le gare a tappe, mi serve qualche giorno per capire se avrò recuperato bene: sarebbe inutile sprecare energie preziose, mentre l’ultimo appuntamento stagionale, a Canmore, ancora in Canada mi attrae non poco, visto che saranno in programma una Mass Start in skating e un inseguimento in classico».
 
__________________________________
Ufficio Stampa  di Francesco De Fabiani
Redatto da Paolo Mei
Tradotto da Nicolò Caneparo

francesco de fabiani | defast | iamfrancidefa | oberstdorf | sci di fondo | sci nordico | ski tour |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Buona partenza al Tour de Ski per De Fabiani


L’ATTESA Ė FINITA PER LE STELLE DEL FONDO


LA POLONIA FESTEGGIA SUL CERMIS. LA KOWALCZYK CONQUISTA IL TERZO TOUR


É un De Fabiani stellare: 2° a Oberstdorf


TOUR DE SKI, SI FESTEGGIA IL DECENNALE. IN VAL DI FIEMME APPUNTAMENTO FINO AL 2020


10° TOUR DE SKI ALL’INSEGNA DEI FESTEGGIAMENTI, VAL DI FIEMME SCALPITANTE PER IL GRAN FINALE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Elisa Brocard si racconta aprendo le porte di casa ai suoi fans!

Elisa Brocard si racconta aprendo le porte di casa ai suoi fans!
 Una lunga intervista durata più di un'ora ha visto protagonista Elisa Brocard.   La portacolori del Centro Sportivo Esercito Courmayeur ha aperto le porte di casa ai suoi tifosi e, assieme al suo compagno di vita e preparatore atletico Erik Benedetto, si è raccontata: dalle impressioni relative alla particolare stagione che ha visto una chiusura anticipata e forzata, (continua)

Chanoine e Caminada dominano la MarciaGranParadiso

Chanoine e Caminada dominano la MarciaGranParadiso
Tutti in tecnica classica, sfidando neve lenta e una leggera pioggia che ha accompagnato i concorrenti da metà gara in avanti. Le difficili condizioni meteo non hanno però rovinato lo spettacolo della 37a MarciaGranParadiso (inserita nel circuito Euroloppet), la grande classica di fondo che si è corsa oggi a Cogne e che ha visto al via circa 500 concorrenti. A vincere la (continua)

Quasi 400 giovani in festa per la Mini Marcia - A Cogne anche il Vitalini Nordic Speed Contest

Quasi 400 giovani in festa per la Mini Marcia - A Cogne anche il Vitalini Nordic Speed Contest
È stata un’autentica festa degli sci stretti oggi - sabato - sui Prati di Sant’Orso di Cogne, presi d’assalto da quasi 400 giovani fondisti che hanno partecipato alla Mini MarciaGranParadiso, manifestazione del calendario Asiva organizzata dallo sci club Gran Paradiso. Un pomeriggio di sano agonismo e di grande divertimento a Cogne, dove si è svolto anche il (continua)

Wladimir Cuaz e Chiara Caminada dominano la skating che ha inaugurato la 37a Marciagranparadiso

Wladimir Cuaz e Chiara Caminada dominano la skating che ha inaugurato la 37a Marciagranparadiso
Splendida cornice e una giornata da cartolina a Cogne, dove questa mattina si è aperta la 37a edizione della MarciaGranParadiso, prova inserita all’interno del circuito Euroloppet. Cielo terso, piste tirate a lucido e temperature piacevoli hanno accolto i partecipanti della 25 chilometri in tecnica libera che si sono sfidati sull’anello disegnato tra Valnontey ed Epinel, (continua)

De Fabiani in Scandinavia per lo Ski Tour

De Fabiani in Scandinavia per lo Ski Tour
Continua la stagione dell’alpino di Gressoney con il neonato Ski Tour in terra scandinava: al via i migliori fondisti del mondo nella gara a tappe che rimane l’obiettivo più importante del 2020.   Östersund, Svezia – 12 Feb. 2020 • Svezia e Norvegia: saranno queste due nazioni a ospitare l’ultima creatura della FIS, un Tour a tappe con ben 6 gare (continua)