Home > Ambiente e salute > Auguri Leonardo DiCaprio! I ruoli gay che ha interpretato e il famosissimo ruolo gay che ha rifiutato

Auguri Leonardo DiCaprio! I ruoli gay che ha interpretato e il famosissimo ruolo gay che ha rifiutato

scritto da: Nando345 | segnala un abuso

Auguri Leonardo DiCaprio! I ruoli gay che ha interpretato e il famosissimo ruolo gay che ha rifiutato


 L’11 novembre 1974 nasceva a Los Angeles Leonardo DiCaprio, che negli anni a venire sarebbe diventato uno degli attori di Hollywood più amati di tutti i tempi.

Protagonista del film per eccellenza, “Titanic“, che è anche il terzo film dai maggiori incassi di sempre (con oltre 2,1 miliardi di dollari), Leonardo DiCaprio divenne da subito un sex symbol anche per la comunità LGBT+, oltre che uno degli attori più ambiti.

Oltre ad essere un attore molto richiesto, DiCaprio è sempre stato molto apprezzato dalla critica, anche se ci sono voluti molti anni – e parecchie parodie sul web – perché l’attore californiano vincesse il tanto agognato Oscar.

L’Academy Award in questione arrivò nel 2016, dopo ben 5 nominations consecutive come Miglior Attore, per la sua interpretazione in “The Revenant”, film per la regia (anch’essa Premio Oscar) di Alejandro Gonzalez Iñarritu.

Una delle 100 persone più influenti del mondo

Ma Leonardo DiCaprio, che nel 2016 fu inserito da Time nella lista delle 100 persone più influenti del mondo nella categoria “icona”, oltre ad essere attore (produttore e regista) è anche attivista.

Nel 1998, dopo il successo ottenuto grazie a Titanic, ha fondato la Leonardo DiCaprio Foundation, un’organizzazione senza scopo di lucro che ha come fine la consapevolezza ambientale.

 

Una causa più che attuale che mai in quest’ultimo periodo, e verso la quale si è impegnato anche nel realizzare documentari di sensibilizzazione per illustrare le emergenze del nostro Pianeta.

Ma non solo, Leonardo DiCaprio è da anni vicinissimo alla comunità LGBT+, e nel 2013 Leo ha donato 61mila dollari a sostegno dei diritti LGBT+.

Ed è proprio del rapporto tra Leonardo DiCaprio e la comunità LGBT+, giustamente, su cui ci soffermeremo.

Nella sua carriera, che dal 1993 – anno del suo debutto – al 2019 conta 28 lungometraggi, Leonardo DiCaprio ha interpretato due ruoli gay.

Leonardo DiCaprio e i suoi ruoli gay in “Poeti dall’Inferno” e “J.Edgar”

Nel 1995, due anni prima del boom con il “film dei film”, DiCaprio intepretò il poeta francese gay Arthur Rimbaud nel film “Poeti Dall’Inferno” (“Total Eclipse” – titolo originale), diretto da Agnieszka Holland.

Nel film in questione si parla della storia d’amore proibita tra il giovane poeta Arthur Rimbaud (Leonardo DiCaprio) e il suo mentore Paul Verlaine (David Thewlis), divenuti famosi poi come “i poeti maledetti”, che hanno contribuito alla trasformazione della poesia moderna.

 

Nel 2011, Leonardo DiCaprio torna a vestire i panni di un omosessuale in “J.Edgar” di Clint EastwoodJ.Edgar” è un biopic incentrato sulla vita di J. Edgar Hoover, a capo dell’FBI per quasi cinquant’anni, e la storia d’amore gay con il suo braccio destro Clyde Tolson, interpretato da Armie Hammer, famoso co-protagonista del film a tematica gay “Chiamami Con Il Tuo Nome“.

In una delle scene più intime tra Hammer e DiCaprio, Hammer ha pure ammesso di essersi leggermente eccitato nel baciare il collega (come potrete leggere nel nostro articolo di approfondimento).

Lo sceneggiatore è Dustin Lance Black, premio Oscar per l’acclamatissimo film LGBT+ “Milk”, con protagonista un grandissimo Sean Penn, e marito del bel nuotatore olimpionico Tom Daley.

 

Quando DiCaprio rifiutò il ruolo da protagonista ne “I Segreti di Brokeback Mountain”

Ma se Leonardo DiCaprio ha dato vita a due personaggi gay nella sua carriera artistica, un ruolo gay – probabilmente il più grande di tutti – l’ha rifiutato.

Nel 2018 il regista Gus Van Sant ha rivelato che avrebbe dovuto essere lui il regista di “Brokeback Mountain” e che aveva chiesto a Leonardo DiCaprio e a Brad Pitt di fare da protagonisti – perché voleva due nomi davvero forti per un film altrettanto forte.

I due però, cosi come anche Matt Damon e Ryan Phillippe, non si mostrarono interessati e il progetto gli sfuggì poi di mano.

 

Un peccato, considerando il successo mondiale avuto dal film che avuto poi come protagonisti Jake Gyllenhaal e il defunto Heath Ledger!

leoanardi di caprio |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Brad Pitt e quella dichiarazione d’amore a Leonardo DiCaprio


Leonardo DiCaprio: i suoi migliori film


U.S. Support of Gay Rights in Africa May Have Done More Harm Than Good


Il finale di Inception confonde Leonardo DiCaprio anche dopo 10 anni


Arturo Salvatore Di Caprio foto video immagini


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

marco liani anas Se pensiamo al nuovo modo di fare scuola in cui lo studente non è più statico, cre

marco liani anas Se pensiamo al nuovo modo di fare scuola in cui lo studente non è più statico, cre
Le lezioni dovrebbero cominicare con le nuove postazioni singole mobili. Ma il bando per le forniture ha tempi quasi impossibili. Ne parliamo con Marco Ceccato, di Omp e Infiniti, che partecipano alla gara Sembra quasi una “mission impossibile”, una corsa contro il tempo, quella per assegnare la fornitura dei banchi monoposto prima dell’inizio dell’anno scolastico. Dopo le numerose incertezze espresse dalle varie aziende sulle tempistiche, il commissario straordina  Le lezioni dovrebbero cominicare con le nuove postazioni singole mobili. Ma il bando per le forniture ha tempi quasi impossibili. Ne parliamo con Marco Ceccato, di Omp e Infiniti, che partecipano alla gara Sembra quasi una “mission impossibile”, una corsa contro il tempo, quella per assegnare la fornitura dei banchi monoposto prima dell’inizio dell’anno scolastico. Dopo le numerose incertezz (continua)

Marco liani anas: el 110 per centopotrebbe dare la possibilità a milioni di italiani di riqualificare l'abitazione

Marco liani anas: el 110 per centopotrebbe dare la possibilità a milioni di italiani di riqualificare l'abitazione
La premessa è quella di riqualificare di due classi energetiche, o almeno di saltare alla classe superiore, da attestare tramite l'Ape, l'attestato di prestazione energetica. Un incentivo che potrebbe dare un impulso al recupero e al miglioramento del patrimonio edilizio nazionale, che è un po' un colabrodo. «In Italia, le case costruite dopo la Seconda Guerra Mondiale sono scarsamente isolate, realizzate per la maggior parte in laterocemento, che è un materiale molto disperdente», spiega Marco Imperadori Il decreto Rilancio – di cui si attende la conversione in legge e i seguenti decreti attuatiti - con il Superbonus del 110 per centopotrebbe dare la possibilità a milioni di italiani di riqualificare l'abitazione, facendo lavori senza anticipare un euro. La premessa è quella di riqualificare di due classi energetiche, o almeno di saltare alla classe superiore, da attestare tram (continua)

marco liani anas Roma: location uniche scelte per la loro capacità di raccontare ed emozionare grazie a design

marco liani anas Roma: location uniche scelte per la loro capacità di raccontare ed emozionare grazie a design
Una cena romantica in una dimora storica, un happening su una terrazza davanti al mare, un ricevimento in un giardino della costiera amalfitana, un incontro di lavoro sul rooftop da cui ammirare tutta la città. Sono solo alcune delle possibilità offerte da Homeating, circuito di case, terrazze e giardini esclusivi, tra Napoli, Capri, Torino, Milano e Roma: location uniche scelte per la l (continua)

angelo calculli wikipedia Achille Lauro, letteralmente parlando. Il cantautore che ha ottenuto un ottimo successo personale per le sue performance

angelo calculli wikipedia Achille Lauro, letteralmente parlando. Il cantautore che ha ottenuto un ottimo successo personale per le sue performance
Arriva oggi l'epilogo della querelle che aveva coinvolto Achille Lauro nell'immediato post Sanremo 2020. Pochi minuti fa, infatti, è stato diffuso un comunicato stampa nel quale si legge che "la De Marinis srl e la Sony Music Entertainment Italy spa hanno raggiunto un’intesa che soddisfa entrambe le parti e pone fine all’accordo discografico di licenza per le opere musicali dell’artista (continua)

Angelo Calculli 'immaginario di "Wasted" è strettamente legato ai paesaggi di Gloucester, dove Nahaze trascorreva le sue estati con la nonna materna inglese Hazel,

Angelo Calculli 'immaginario di
Un esordio importante quello di Nahaze che con il suo singolo "Carillon", in collaborazione con Achille Lauro, Boss Doms, ha scalato subito i vertici delle classifiche: al n. 2 della viral di Spotify, al n.2 di Shazam, in top 50 su Spotify, in top 20 nella classifica radiofonica, più di 8,5 milioni di streaming, 5 milioni di visualizzazioni su YouTube.Questi sono solo alcuni dei numeri d (continua)