Home > Cultura > L'estate è più sicura per i bambini di Portland

L'estate è più sicura per i bambini di Portland

articolo pubblicato da: gtrambusti | segnala un abuso

L'estate è più sicura per i bambini di Portland

A Portland, Stati Uniti, la Polizia stava ricevendo una quantità di chiamate preoccupante riguardo lo Holladay Park. Il dipartimento di polizia ha deciso allora di coinvolgere la comunità per fare qualcosa a riguardo. Il risultato è stato lo “Holladay Park Safety Plan 2019”, una collaborazione tra città e comunità per per rendere il parco sicuro e l'estate piacevole per le famiglie locali.

In qualità di collaboratore ufficiale del Piano di Sicurezza, la Chiesa di Scientology di Portland ha messo a disposizione i volontari dell’associazione “Un Mondo Libero dalla Droga” di Portland per organizzare uno stand all’inaugurazione dell'iniziativa estiva tenutasi a Holladay Park. Grazie alla sponsorizzazione della Chiesa, Un Mondo Libero dalla Droga è stata in grado di rendere disponibili, gratuitamente sia ai residenti che alla polizia, gli opuscoli della campagna “La Verità sulla Droga”, creati per la prevenzione della tossicodipendenza, educando i giovani prima che comincino a drogarsi. Meno domanda significa meno spacciatori e, naturalmente, meno crimini.

Le forze dell'ordine sono profondamente consapevoli del rapporto tra droga e criminalità su base giornaliera. La prevenzione della droga è un'attività che chiunque può intraprendere per contribuire a fare la differenza nelle proprie comunità. Secondo l'Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine, ogni dollaro speso per la prevenzione della droga può far risparmiare fino a 10$ di costi futuri.

Lo scopo della campagna Truth About Drugs è raggiungere i giovani con informazioni concrete su cosa sono le droghe e cosa fanno in modo che possano prendere le proprie decisioni autodeterminate sull'argomento. “Un Mondo Libero dalla Droga” è un’associazione internazionale che si batte per ottenere una società nel quale la droga non costituisce più una piaga sociale. Le attività di “Un Mondo Libero dalla Droga” consistono nell’andare nelle scuole e raccontare ai ragazzi la verità sulla droga: lezioni di due ore che includono video, dati scientifici, dati statistici e testimonianze. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo. Un ragazzo informato, che pensa con la sua testa, pretenderà che gli sia dato un aiuto sincero, reale e naturale, senza ricorrere a droghe e farmaci dannosi. Anche da adulto, si rifiuterà di diventare un tossicodipendente di sostanze legali o illegali.

La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione. L’associazione organizza eventi pubblici e lezioni nelle scuole, per informare sugli effetti dannosi degli stupefacenti e degli psicofarmaci.

“L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” L. Ron Hubbard

Scientology | Droga | Un mondo libero dalla droga | L Ron Hubbard | Portland | USA |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Con la scusa del cane usciva per spacciare in tempi di coronavirus

Con la scusa del cane usciva per spacciare in tempi di coronavirus
Come evitare di essere fermato dalle forze dell’ordine in tempi di divieto assoluto di circolazione per il contenimento dell’epidemia di coronavirus. Portare il cane al guinzaglio sembrava un trucco brillante, ma quando i finanzieri del comando provinciale di Livorno lo hanno fermato, è stato chiaro che non si trattava di una semplice passeggiata. Lo spacciatore tunisino di 28 a (continua)

La responsabilità dei genitori di adolescenti in materia di rispetto della legge

La responsabilità dei genitori di adolescenti in materia di rispetto della legge
A Milano, una delle province più colpite dal coronavirus, quattro ragazzi tra i 14 e i 15 anni sono stati sorpresi per strada, senza documenti e senza un valido motivo per essere fuori di casa, uno di loro era in possesso di hashish. A quanto pare, questo giovanissimo milanese sentiva il bisogno di assumere droga in compagnia, e questo desiderio era evidentemente più forte della vigi (continua)

Crystal Meth: overdose, suicidi e nazismo

Crystal Meth: overdose, suicidi e nazismo
Il Crystal Meth è una delle droghe più pericolose attualmente in circolazione, è persino difficile descrivere con realismo l’interminabile serie di conseguenze micidiali che causa. Si tratta di una “meta-amfetamina”, protto di sintesi in laboratori chimici clandestini, tagliata con schifezze come acido per batterie e liquido antigelo. Viene smerciata sotto fo (continua)

La marijuana non genera crisi di astinenza? Niente di più falso!

La marijuana non genera crisi di astinenza? Niente di più falso!
Due dei falsi miti che riguardano la marijuana, definita irresponsabilmente “droga leggera” sono che, a differenza delle altre droghe, non genererebbe dipendenza e non causerebbe crisi di astinenza. Ecco che le recenti tragiche vicende legate al coronavirus ci hanno dato modo, in via sperimentale, di determinare che la cannabis si comporta esattamente come tutte le altre droghe. Niente (continua)

Colpa del coronavirus, non si trova più la roba: la soluzione è l’antiproibizionismo?

Colpa del coronavirus, non si trova più la roba: la soluzione è l’antiproibizionismo?
Quando finisce l’effetto della sostanza stupefacente, il corpo si ribella e causa una “crisi di astinenza” con sintomi spesso molto pesanti (dipende dalla sostanza e dallo stadio di dipendenza a cui si è giunti). In questo periodo di drastiche limitazioni agli spostamenti senza giustificato motivo, per gli spacciatori non è facile né rifornirsi dai trafficant (continua)