Home > News > Agustin Roma e le letture Aura ad Interno 4

Agustin Roma e le letture Aura ad Interno 4

scritto da: Michelazanarella | segnala un abuso

Agustin Roma e le letture Aura ad Interno 4


 Lunedì 2 marzo e martedì 3 marzo ad Interno 4 in via della Lungara 44 a Roma un doppio appuntamento con Agustìn Roma e le Letture Aura, preziosa tecnica di autoconoscenza. Agustin (Edgar Delgado Orea) è nato a Città del Messico, quinto di una famiglia di 7 figli. A 4 anni inizia il suo apprendistato con Mariví de Teresa (alunna diretta del Nagual Carlos Castaneda), di cui è figlio energetico. A 18 anni inizia a dare corsi col suo amico Víctor Sánchez (autore del libro “Gli insegnamenti di don Carlos”) e con lui fonda il sistema di corsi AVP (Arte di Vivere a Proposito). Nel 1982 conosce Carlos Castaneda in occasione di una serie di conferenze e riconosce il cammino tolteca come suo cammino di vita personale. A 24 anni lascia l’AVP per addentrarsi nello sciamanismo americano, dakota e apache, dove alla fine viene iniziato all’età di 26 anni dall’apache Morgan Eagle Bear (pronipote ed erede dell’indiano apache Geronimo). Agustìn viene iniziato a rituali ancestrali nelle riserve degli apache di Miami e riceve la pipa in occasione della danza del sole nello stato di Dakota. Questa è anche l’epoca in cui convive con i monaci tibetani del monastero di Shartse in India ed in cui in Nuova Zelanda viene ricevuto ed adottato come ‘uomo santo’ (uomo medicina) nei Marai (Templi sacri) dei kojungas (uomini santi presso i Maori).

A 27 anni Agustìn riprende il suo apprendistato con Marivi de Teresa ed impara la Tensigrità, insegnata sporadicamente dallo stesso Carlos Castaneda nella casa Amatlan. In questo periodo Agustìn ha un solo obiettivo: entrare nella struttura del nagual Carlos Castaneda. A Los Angeles, California, viene consegnato ad Agustìn il diploma di Tensigrità. Sempre a Los Angeles segue regolarmente corsi intensivi con Carlos Castaneda ed i suoi allievi diretti. Un anno prima della morte di Castaneda, Agustìn ha un incontro fortuito con lui in un ristorante cubano. Fu l’unica volta in cui parlarono da soli ed in quella occasione fu dato ad Agustìn il suo unico compito personale. “Tu hai stoffa”, gli disse, “ma devi cambiare strada”. In un lasso di tempo di 7 anni Agustìn aspetta un auspicio che gli indicasse dove incontrare il luogo in cui costruire uno Sciamanastero. Nel 2000 gli viene alla fine indicato il posto dove costruire il centro nelle belle montagne dei Propinerei catalani. E’ qui che Agustìn sta attualmente finanziando e costruendo lo Sciamanastero, luogo in cui si possa apprendere e sviluppare ciò che lui definisce il Nuovo Sciamanismo. Un metodo per imparare a trionfare sia nel mondo di tutti i giorni che nel mondo magico, creando un trionfo esistenziale. Per informazioni e prenotazioni: 347.8840555.

Roma | sciamano | Interno 4 | letture |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

RS Components inserisce a catalogo una nuova generazione di respiratori 3M che garantiscono una maggiore traspirazione


Dopo Sanremo il Dream Massage continua a far sognare


Arteam Cup 2019, la mostra dei finalisti a Villa Nobel, Sanremo


Auracell, limitare le onde elettromagnetiche dei cellulari è possibile


Letture animate alla Libreria Ubik a Lucca


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Maratona Social Donne: ogni giorno e per sempre, un evento online contro la violenza di genere

Maratona Social Donne: ogni giorno e per sempre, un evento online contro la violenza di genere
Una giornata di impegno comune per gli artisti per dire no alla violenza di genere In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, l’associazione “Source of Emotions” del regista, attore e sceneggiatore 𝐉𝐚𝐦𝐞𝐬 𝐋𝐚 𝐌𝐨𝐭𝐭𝐚 e l’ “Associazione Vittime Riunite d’Italia” del Presidente 𝐀𝐧𝐠𝐞𝐥𝐨 𝐁𝐞𝐫 (continua)

Terminate le riprese de 'La casa del sabba', primo horror italiano dell’era Covid-19

Terminate le riprese de 'La casa del sabba', primo horror italiano dell’era Covid-19
Si sono svolte in località San Vito, Taranto, le riprese de 'La casa del sabba', lungometraggio d’esordio di Marco Cerilli, prodotto dalla LuPa Film di Luigi Pastore. Robert Santana, famoso scrittore italoamericano di romanzi dell’orrore, giunge in Puglia per trascorrere alcuni giorni in una vecchia casa abbandonata vicino al mare. Una fama sinistra aleggia su quei luoghi, a causa dei fatti inquie (continua)

Chiara Pavoni al Medit Summer Fashion

Chiara Pavoni al Medit Summer Fashion
Si sfideranno giovani stilisti nella kermesse di moda di Mesagne Il 25 luglio in piazza Orsini del Balzo a Mesagne la tredicesima edizione del Medit Summer Fashion, importante kermesse di moda che per il 2020 ha scelto come tema dominante il viaggio attraverso il cinema, la storia e la cultura. Una gara tra giovani stilisti che farà emergere il talento. L’Associazione Medit Summer Fashion si è avvalsa della collaborazione di grandi partners tra cui “Barolo (continua)

Chiara Pavoni protagonista del film "La donna dello smartphone"

Chiara Pavoni protagonista del film
Il nuovo film del regista pescarese Fabio Del Greco "La donna dello smartphone" distribuito da Monitore Film è in programmazione venerdì 6 marzo a partire dalle 20.30 al Cinema delle Province D'essai a Roma in viale delle Province 41. Nel cast l'attrice Chiara Pavoni, Silvana Porreca, Mariagrazia Casagrande, Hanad Sheik. Un uomo vecchio e malato trova uno smartphone: all&r (continua)

Colore di donna, la seconda presentazione a Roma

Colore di donna, la seconda presentazione a Roma
 Venerdì 28 febbraio alle ore 18.30 presso la storica galleria d'arte 'Il mondo dell'arte' in via dei Castani 196 a Roma si terrà la seconda presentazione della nuova silloge di Liliana Manetti "Colore di donna. La forza di una nuova rinascita". Modererà l'evento la presidente dell'associazione onlus "Dalla parte del torto". Sarà presente l'aut (continua)