Home > News > Terapia o tortura: la verità sull’Elettroshock

Terapia o tortura: la verità sull’Elettroshock

scritto da: Affaripubblicipadova | segnala un abuso

Terapia o tortura: la verità sull’Elettroshock


 

 

460 VOLT che passano sul tuo cervello, il CCDU presenta il nuovo documentario.

 

Che cos’è la TEC? La terapia elettroconvulsivante, o TEC, è una procedura usata da alcuni psichiatri. Una quantità di elettricità che può arrivare fino a 460 volt viene spedita attraverso il cervello. Perché? Per produrre un attacco di grande dolore che, secondo loro, “reimposterebbe” o “riavvierebbe” il cervello.

 

Questa teoria non è mai stata dimostrata. In realtà, ci sono considerevoli prove del fatto che la TEC causa danni considerevoli e irreversibili al cervello. Nonostante ciò in molti paesi è ancora considerata una terapia “ordinaria”.

 

Il cervello umano è un organo estremamente complesso, controlla il corpo con più di cinque trilioni di segnali al secondo. Esegue tale impresa usando una potenza inferiore di quasi otto volte rispetto a quella di una batteria per orologio. Ma una seduta di TEC aggredisce il cervello con una scarica elettrica 2300 volte superiore alla quantità necessaria per il suo funzionamento, causando un grave trauma.

 

Trai vari effetti dell’elettroshock ci sono la perdita della memoria e capacità di apprendere e ricordare danneggiate.

 

Per dare maggiore consapevolezza il CCHR International (Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani Internazionale) ha prodotto il documentario Terapia o Tortura: La Verità sull’Elettroshock che può essere visionato al link: https://www.ccdu.it/ban-ect/watch/therapy-or-torture-the-truth-about-electroshock.html .

 

Il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani (CCDU) ha smascherato, combattuto e vinto contro le violazioni dei diritti umani perpetrate dalla psichiatria per cinque decenni. Il CCDU è stato fondato nel 1969 dalla Chiesa di Scientology e dal dott. Thomas Szasz, Professore Emerito di Psichiatria del Centro Scienze e Salute di Syracuse, dell’Università Statale di New York, per investigare e denunciare violazioni psichiatriche dei diritti umani.

 

Il CCDU ha ispirato e ha contribuito a molte centinaia di riforme, testimoniando durante udienze legislative, conducendo udienze pubbliche contro abusi psichiatrici e lavorando con mass media, forze dell’ordine e funzionari di tutto il mondo.

 

“Un’essere è di valore nella misura in cui è di aiuto agli altri.” – L. Ron Hubbard

 

Per maggiori informazioni visita il sito: www.ccdu.it .


Fonte notizia: http://www.ccdu.it


diritti umani | diritto | dichiarazione universale | esseri umani | violazione | violazioni dei diritti umani | scuole | giovani | insegnanti | educatori | CCDU | salute | mentale | abusi |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Lixiana lancio Italia edoxaban il nuovo anticoagulante di Daiichi Sankyo


Nuovi anticoagulanti orali: Progetto Osservatorio Fenomeno NAO anche in Lombardia


Raccolta firme agli Spedali Civili di Brescia.


Al Lucca Comics si parla anche di diritti umani


Congresso ESC 2018- Aderenza e terapie DOAC, la nuova confezione di LIXIANA®


Intervento Coronarico Percutaneo: Presentati i risultati positivi di ENTRUST-AF PCI


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Webinar Informativo “Scuola e Diritti Umani”

Webinar Informativo “Scuola e Diritti Umani”
Incontro online sulla Dichiarazione Universale dell’Uomo nell’ambito dell’istruzione. Nelson Mandela disse: “L’istruzione è l’arma più potente che puoi usare per cambiare il mondo.”  Da queste parole Gioventù per i Diritti Umani ha deciso di organizzare la prossima iniziativa relativa a “Scuola e Diritti Umani”.  Si tratta di un webinar informativo che si terrà Venerdì 23 Aprile alle 20:30, dove saranno ospiti: -  Mauro Apperti, Responsabile di (continua)

A Cervia ancora prevenzione, e far scoprire come funzionano le droghe.

I volontari dell’associazione Mondo libero dalla droga, continuano a creare prevenzione presso i negozi di Cervia per informare i giovani su come funzionano le droghe e le sue conseguenze. Le droghe sono sostanzialmente dei veleni. La quantità assunta ne determina l’effetto. Una piccola quantità agisce da stimolante (aumento dell’attività). Una quantità maggiore ha effetti sedati (rep (continua)

Volontariato per le famiglie in difficoltà – raccolta beni di prima necessità dei volontari La via della felicità

COSA DONARE: PASTA, RISO, SCATOLAME, OLIO, FARINA, BISCOTTI, LATTE A LUNGA CONSERVAZIONE, CARTA IGIENICA, SPAZZOLINI DA DENTI, DENTRIFRICIO, SAPONI, SHAMPOO, ABITI USATI IN BUONO STATO PER ADULTI E BAMBINII volontari de La via della felicità a Senigallia hanno dato il via ad una raccolta beni di prima necessità che verranno consegnati entro fine aprile ad un’associazione caritatevole che (continua)

Dipendenze: la verità sulla droga

Dipendenze: la verità sulla droga
Sfuggire dall’ansia e depressione perché chiusi in casa, i giovani acquistano droghe o sostanze psicoattive: in aumento durante la pandemia. Proprio per questo è vitale prevenire con un adeguata informazione. Il numero di droghe disponibili continua a crescere. Sono acquistabili online, con un business che sta prendendo piede in particolare in questo periodo di isolamento per Covid19. (continua)

DROGA: Prevenzione, prevenzione e ancora prevenzione a 360°

C’è chi pensa che la droga sia una “cosa curiosa” o una soluzione al vivere la vita….Ma la droga è droga come la morte è morte. Per creare un adeguata prevenzione, continua incessante l’attività dei volontari di Mondo libero dalla droga in Romagna attivi nel diffondere la verità sulla droga a 360°. In Romagna oltre a continuare a rifornire i commercianti, che possono operare in questo periodo di restrizioni, con opuscoli informativi di prevenzione per i propri clienti, danno supporto ad iniziative come lo “StupeF (continua)