Home > Musica > Ivan Francesco Ballerini,” Gufo Grazioso”

Ivan Francesco Ballerini,” Gufo Grazioso”

scritto da: Micro961 | segnala un abuso

Ivan Francesco Ballerini,” Gufo Grazioso”


 In radio il brano estratto dall’album  d’esordio

 

Gufo Grazioso  è Il primo singolo estratto dall’album che  si intitola “Cavallo Pazzo” l'esordio discografico del cantautore toscano Ivan Francesco Ballerini pubblicato e distribuito da RadiciMusic Records.
Nel brano si narra dell’incontro avvenuto realmente tra Nuvola Rossa e Gufo Grazioso.

La canzone è frutto della fantasia dell’autore, che ha cercato di ricostruire a livello immaginario,

quello che potrebbe essere stato lo scenario del primo incontro tra i due personaggi.

Sono 10 brani inediti. Si tratta sotto tutti gli aspetti di un concept album in cui si narra la storia di Cavallo Pazzo, leggendario nativo americano della tribù degli Oglala Lakota vissuto fin verso la fine dell’800.

Di nuovo un ricco artigianato d'autore come ci ha abituati la label di Aldo Coppola Neri, sempre attenta alle penne di spessore e di contenuto. Dalla maremma dei butteri, terra d'origine di Ballerini alle praterie sconfinate del centro America “fluttuando su un piano emotivo interiore di pace e contatto circolare con la natura” (F. Balestrelli). 

“Cavallo Pazzo” è anche la cultura e le tradizioni dei nativi d'America, di personaggi realmente esistiti... ma è soprattutto il racconto della terribile distruzione di un popolo, voluta dall'industrializzazione spietata  da chi si vantava di portare con se il futuro. Insomma, la storia che conosciamo tutti e che qui, in  forma di canzone diviene specchio e metafora di quella che vantiamo essere la nostra attuale (in)civiltà omologante e omologata, perpetrata dai poteri forti e da governi che puntano alla distruzione delle singole individualità. 

Canzoni morbide, canzoni di suoni puliti, canzoni di arie fresche e praterie al tramonto. Tutto come stare a cavallo, passeggiando tra la vera storia dei nativi americani, guardandoci le spalle ed il cuore, osservando il mondo come piano piano lo stiamo distruggendo... tutte sensazioni che si respirano fin dentro il bellissimo video di lancio del singolo “Gufo grazioso” diretto da Nedo Baglioni.

Nasce a Manciano, in provincia di Grosseto, il 15 Gennaio del 1967.

Sin dai primi mesi di vita, mostra un forte  interesse sia per la musica che per il canto.

Studia pianoforte appena finite le scuole elementari anche se poi sarà la chitarra la sua vera passione. Non essendoci un insegnante di chitarra nel paese in cui vive, decide di approfondire le sue conoscenze utilizzando il metodo di Franco Cerri e Mario Gangi.

Negli anni novanta inizia con le prime serate live, chitarra e pianoforte elettronico, girando un po’

in tutta la Toscana.

Nel 2013 forma un duo, chitarra e voce con l’amico chitarrista Oriano Marretti, con cui tutt’ora collabora.

Dopo numerosi live sul territorio nazionale arriva l'esordio nel 2017 con un primo disco di omaggi e di rivisitazioni personali dal titolo “Ivan & Oriano - canzoni d’autore”.

Nel Gennaio del 2019  inizia a scrivere alcuni brani propri, affrontando tematiche generali, di attualità e di accadimenti riguardanti gli indiani d’America.

Tra questi brani spiccano “Cavallo pazzo” e “Preghiera Navajo” per intensità della musica e dei testi. La canzone “Preghiera Navajo” inoltre partecipa ad un concorso di poesia della casa editrice Aletti – Mogol e sarà selezionata ed inserita in una loro antologia.

Con l’arrangiatore – chitarrista Alberto Checcacci decide di perseguire la strada del concept album,

scrivendo ed arrangiando 10 brani inediti, tutti incentrati sulla vita degli indiani d’America. 

Esce così “Cavallo Pazzo” per la RadiciMusic Records di Aldo Coppola Neri che vede in rete il video ufficiale di “Gufo Grazioso” diretto da Nedo Baglioni.

Attualmente Ivan Ballerini sta lavorando per la produzione di un nuovo album che vedrà la luce nella seconda metà del 2020: tematiche sociali, dalla solitudine al desiderio di cambiare vita... anche l'amore viene trattato dall’autore, l’amore che è poi il vero motore che spinge un artista a comporre, sia che si tratti di amore verso una donna, o verso la musica.

 

https://www.facebook.com/ivanfrancesco.ballerini

RadiciMusic Records
http://www.radicimusicrecords.it/

Press, radio, Tv Agency
DCOD Communication By GB Play

promoradio@dcodcommunication.it

promostampa@dcodcommunication.it

 

News | Ivan Francesco | Ballerini | Musica |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

IVAN CATTANEO OSPITE AL GIANNINA LA NUOVA DOMENICA BRESCIANA


Giornata Mondiale Ipertensione: Daiichi Sankyo presenta la serie web Ivan Iperteso


TRENTINO MTB PRESENTED BY CRANKBROTHERS, GLI ESITI DELLA BATTAGLIA DEI FORTI


H2R - HIP HOP REVOLUTION


TRENTINO MTB INCORONA I VINCITORI, DEGASPERI E ZOCCA ASSOLUTI


Elezioni Amministrative 2018 San Giuseppe Vesuviano (NA): Ivan Pasquale Casillo il candidato a sindaco della trasparenza e legalità


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Aneurisma “Never Say”

Aneurisma “Never Say”
in radio e sulle piattaforme digitali il singolo d’esordio dell’alternative rock band La canzone è stata scritta dopo un’esperienza sentimentale negativa in cui le tue emozioni vengono fatte a pezzi, ma nonostante tutto trovi la forza di rialzarti. Infatti il tema principale è la rinascita. È la voglia di buttarsi il passato alle spalle e di mettersi nuovamente in gioco… perché la vita è meravigliosamente imprevedibile e tutto deve essere ancora scritto. Siamo noi a decidere del no (continua)

The Bravo, “Che me ne fotte”


The Bravo, “Che me ne fotte”

un messaggio di speranza il brano in radio del duo salentino I “The BRAVO” raccontano: E' una sintesi del nostro periodo adolescenziale vissuto nelle violenze verbali quotidiane di cui eravamo vittime da parte del nostro patrigno, l'orco delle nostre favole per bambini. “Che me ne fotte” erano le parole che ci venivano urlate contro in qualsiasi occasione. Non gliene fregava nulla dei nostri pianti, della disperazione causata dalle sue azioni e dalle parole (continua)

Nicola Stiso, Grazie a te 


Nicola Stiso, Grazie a te 

In radio il singolo che dà il nome all’album del cantautore “Grazie a te” è una raccolta di brani dove si evince nella totalità l’essenza positiva dell’autore. Una visione gioiosa della vita nonostante le prove che essa sottopone, sotto ogni punto di vista.Un album che pone l’accento su diverse problematiche a sfondo sociale, trasformando in parole musicate pensieri, speranze e sfide. Una rip (continua)

Rockers in pigiama contest

Rockers in pigiama contest
musica per aiutare gli ospedali   La musica non si ferma, figuriamoci il rock!!! Partecipa al contest “Rockers in pigiama”. Dal  7 Aprile 2020 le prime esibizioni.  Come fare? È molto semplice basta suonare da casa 4 pezzi dal vivo, che saranno votati da una giuria di professionisti della musica, non occorre essere per forza in pigiama (anche se il suonare in (continua)

Invisible Wave, Call my name

Invisible Wave, Call my name
 in promozione  radiofonica  il primo singolo estratto dall'EP "Stay safe”   “Call my name” è il brano " degli Invisible Wave. Una canzone che si interroga sui temi dell'esistenza, con uno sguardo sul mistero della vita e sul suo senso. E' allo stesso tempo una dedica, in cui l'autore e cantante Guido Tonizzo (che è anche scrittore) (continua)