Home > Cultura > “A porte chiuse”, antologia della casa editrice campana 2000diciassette al tempo del coronavirus

“A porte chiuse”, antologia della casa editrice campana 2000diciassette al tempo del coronavirus

scritto da: Teresamorone | segnala un abuso

“A porte chiuse”, antologia della casa editrice campana 2000diciassette al tempo del coronavirus


La Casa Editrice campana 2000diciassette ha organizzato un Concorso letterario per racconti brevi, che attraversino il solco di questo singolare periodo che stiamo vivendo. Il concorso ha lo scopo di fermare con parole forti e taglienti le sensazioni, i drammi, le piccole e grandi gioie, che pur sopravvivono in questa fase della storia dell’umanità, cementandole in racconti brevi. La casa editrice, diretta dalla scrittrice Maria Pia Selvaggio , da tre anni opera su tutto il territorio nazionale nella promozione della lettura e della letteratura, proponendo una diffusa campagna di sensibilizzazione verso le “fragilità”, con l’intento di far emergere e dare spazio al silenzioso sommerso culturale nazionale. Il particolare momento storico invita alla sospensione dei rapporti sociali ed umani ravvicinati, ma la sosta forzata che la natura ci ha imposto deve essere di stimolo agli autori per emanare aliti di fantasia più che in altri momenti. La tensione letteraria può far sì che si producano racconti evocativi, nel loro pathos o nella loro ironica leggerezza, di un momento che stentiamo a credere di stare vivendo. Edizioni 2000diciassette casa editrice nasce dalla mente di Maria Pia Selvaggio scrittrice e docente di lettere che ha deciso di sperimentare fino in fondo l’amore per la scrittura e ha valutato l’idea di mettersi in gioco provando a creare nell’ambito della Valle Telesina qualcosa che fino a qualche tempo fa era inimmaginabile. Edizioni 2000Diciassette non è solo una casa editrice ma è un fenomeno culturale e sociale che porta il Sannio nel mondo e il mondo nel Sannio. La casa editrice ha all’attivo un parterre di cinquanta autori esordienti e non, altrettanti sono gli eventi e le manifestazioni portate avanti. Numerose sono le pubblicazioni di libri che vanno dal sud Italia al nord fino all’estero. La casa editrice spazia da: poema epico – moderno, antologia, romanzo, teatro, teologia, vernacolo, aforisma, letteratura erotica, racconti, racconti vittoriani, saggistica. Prerogativa dominante è quella di proiettarsi nel futuro guardando al passato, per questo motivo sono stati rivalutati il vernacolo o i racconti vittoriani. Grande spazio, inoltre, viene dato alla letteratura fantasy, alla poesia e ai racconti di tema generale I racconti verranno esaminati da una Giuria che sarà comunicata nei prossimi giorni, e i selezionati saranno pubblicati in un’antologia che la Casa Editrice 2000diciassette editerà entro l’estate. Scelta coraggiosa dello staff è stata quella di proporsi con il racconto breve, genere che in Italia è stato sempre snobbato e considerato come un mero esercizio letterario ma il coraggio è appunto il tratto distintivo di Edizioni 2000diciassette. Il bando è presente sul sito e sulla pagina facebook, instagram, twitter della Casa Editrice. Il bando scade il 30 maggio e l’indirizzo mail al quale inviare i racconti è proposte@edizioni2000diciassette.com. La partecipazione è gratuita.


Fonte notizia: https://www.edizioni2000diciassette.com


concorso letterario | casa editrice |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Novità in libreria: Fermo! Che la scimmia spara, di David Cintolesi


Porte artigianali Roma- FATTE BENE in falegnameria


Inferriate di sicurezza: solidità e bellezza di grate per porte e finestre per sentirsi più sicuri.


Intervista di Alessia Mocci a Giovanna Fracassi, autrice della silloge Emma. Alle porte della solitudine


Susanna Esposito sul Coronavirus: la situazione, le precauzioni, l’allarmismo


Edizioni Leucotea pubblica in formato ebook il romanzo di Melania Soriani “In viaggio con Amir”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La fashion blogger Teresa Morone:< Quarantena e lockdown hanno provocato, involontariamente, un'escalation di violenza domestica>

La fashion blogger Teresa Morone:< Quarantena e lockdown hanno provocato, involontariamente, un'escalation di violenza domestica>
Sono ore tese quelle che riguardano il mondo della moda e dello spettacolo e tutti gli eventi a esso dedicati; a causa dell'emergenza Coronavirus tutti gli eventi sono stati posticipati o annullati. Il fermo forzato causato dalle misure di contenimento attuate dal presidente del consiglio Giuseppe Conte non hanno avuto solo il beneficio di contenere i contagi ma hanno provocato in via accidental (continua)

La fashion blogger Teresa Morone si schiera contro la violenza sulle donne insieme ad USACLI

La fashion blogger Teresa Morone si schiera contro la violenza sulle donne insieme ad USACLI
La fashion blogger campana Teresa Morone per il secondo anno consecutivo impegnata nella lotta al bullismo e alla violenza di genere La blogger campana Teresa Morone scende in campo per lottare contro la violenza di genere, il bullismo e il cyberbullismo. La fashion blogger, 28 anni, originaria del Sannio Beneventano, spesso impegnata in eventi che riguardano la moda e la bellezza ha deciso di a (continua)