Home > Esteri > TRASPORTO SU STRADA: COSA CAMBIA OGGI?

TRASPORTO SU STRADA: COSA CAMBIA OGGI?

scritto da: Claudia Marchi | segnala un abuso

TRASPORTO SU STRADA: COSA CAMBIA OGGI?


 

Alla luce della pandemia che ha colpito il mondo in questi mesi, l’Europa corre ai ripari definendo alcune linee guida generali per il trasporto su strada.

 

Obiettivo numero 1: consentire anche oggi il trasporto su strada

La pandemia da corona virus non si arresta, ma questo non significa che deve bloccare la libera circolazione tra gli stati membri dell’Europa. Questo, il monito dei ministri dei trasporti europei.
La definizione di regole generali e condivise da tutti deve essere alla base dell’esistente cooperazione internazionale, anche in questi mesi di emergenza.
Le procedure introdotte dall’Europa permettono infatti, al settore del trasporto su strada e anche in questo periodo, di continuare nelle proprie attività, senza particolari ostacoli o intoppi.
Qualche accorgimento e controllo in più sono d’obbligo, è chiaro. Ma non andranno a ostacolare le attività.

 

Le linee guida valgono solo per l’Europa?
Certo che no. Le linee guida introdotte interessano in primis l’Europa. Questo significa che i maggiori interessati saranno le aziende e gli autotrasportatori degli stati membri.

Non dimentichiamo però che molta della merce circolante in Europa proviene anche da paesi terzi.
Ecco perché le procedure da seguire in questo periodo di emergenza globale non possono e non devono limitarsi alla sola Europa.
Le aziende e i conducenti di paesi terzi che vorranno portare avanti l’attività di trasporto su strada dovranno quindi adeguarsi alle nuove disposizioni.

 

Le nuove regole da seguire nel trasporto su strada
Ma quali sono le nuove linee che interessano il trasporto su strada?
I controlli alle frontiere, di conducenti e mezzi, vengono rafforzati.
Per prevenire l’accrescere di code ai confini, però, le procedure di controllo non potranno superare i 15 minuti per ogni unità.

Novità sostanziali non si registrano nemmeno per i documenti che i conducenti dovranno esibire: carta d’identità, patente di guida e, se necessaria, lettera del datore di lavoro che attesta e giustifica le attività e gli spostamenti in corso.

Per quanto riguarda gli accertamenti in termini di stato di salute, invece, rimane non obbligatorio il certificato da parte del medico curante.

 

Fertrans è un’azienda italiana attiva nel settore del trasporto su strada a Piacenza.
Attiva in 7 sedi estere, Fertrans si avvale oggi più che mai del lavoro competente di più di 500 addetti per portare avanti servizi di alta qualità per i propri clienti.

trasporto su strada | fertrans | azienda trasporto su strada piacenza | trasporto su strada piacenza |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Nuovi Trasporti Lombardi Via libera a progetto di joint venture tra ATB Mobilità Bergamo, Brescia Mobilità e FNM


F2i, insieme ad Ania, acquista Compagnia Ferroviaria Italiana. Il commento dell’AD Renato Ravanelli


Trasporto su strada: i dati del 2018


Trasporto materiali edili


Tecnologia e digitale al servizio dei cittadini nella mobilità green


Trasporto merci per aziende nazionali e internazionali


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Taglio delle lamiere: funzionamento e vantaggi del taglio al plasma

Una delle procedure più vantaggiose ed efficiente per tagliare con facilità qualunque tipo di lamiera è il taglio al plasma. Ma come funziona e perché conviene? Procedimento per effettuare il taglio Ossitaglio, taglio a getto d'acqua, plasma, laser sono solo alcune delle tecniche che possono essere impiegate per tagliare diversi tipi di lamiere. La tecnologia più diffusa nel mondo dell’industria e di cui ti parleremo oggi è quella del taglio al laser, un procedimento brevettato nel 1995 da Robert Gage per la Union Carbide.  Basandosi su (continua)

Lavorazione lamiera: partiamo dalle basi

La lavorazione della lamiera è un’attività siderurgica che si articola in tre fasi principali:• progettazione• taglio• lavorazioneLe tipologie di taglio principaliTra le numerose tipologie di taglio della lamiera possiamo distinguere:• ossitaglio• taglio al plasma• taglio al laserOssitaglioIl procedimento impiega la fiamma ossiacetilenica e permette di tagliare lamiere con spessori compresi tra gl (continua)

3 cosa da sapere sull’acciaio Strenx

3 cosa da sapere sull’acciaio Strenx
L’acciaio altoresistenziale Strenx è stato sviluppato da SSA con l’obiettivo di offrire prestazioni straordinarie in termini di resilienza e tenacità. Oggi ti presentiamo 3 punti che non puoi sottovalutare se stai considerando di utilizzarlo nelle tue lavorazioni siderurgiche. 1. Le caratteristiche principaliLe ottime caratteristiche dell’acciaio altoresistenziale Strenx provengono in gran parte dalle materie prime impiegate per la sua produzione. Il ferro prelevato dalla miniera LKAB è infatti particolarmente facile da ripulire, dando vita a un prodotto finito di qualità maggiore. Le lavorazioni successive che seguono collaborano a migliorare le caratteristi (continua)

Acciai antiusura: scopri di più su caratteristiche e impieghi

Caratteristiche e lavorazioniGrazie alla loro elevata durezza e resistenza, le lamiere di acciaio antiusura richiedono lavorazioni in foratura, fresatura e maschiatura che siano eseguite con gli utensili più consoni e impiegati con i corretti parametri di taglio. Nello specifico, qualsiasi sia la lavorazione, vanno evitati il più possibile vibrazioni e giochi, sia provvedendo al fissaggio ideale d (continua)

Packaging sostenibile: la svolta sostenibile della logistica

Packaging sostenibile: la svolta sostenibile della logistica
Il packaging dei domani Importanti passi in avanti sono stati fatti nel campo della logistica per imprimere una svolta sostenibile. Una delle prime modifiche adottate riguarda l’impiego di packaging di nuova generazione fatti con materiali più sottili e resistenti. Importante è tenere a mente che ridurre la quantità di materiale impiegata per la costruzione del packaging non significa ridur (continua)