Home > Cultura > Covid-19, l'allarme di luna park e circhi: «5000 famiglie in ginocchio, servono 10 milioni per superare l'emergenza»

Covid-19, l'allarme di luna park e circhi: «5000 famiglie in ginocchio, servono 10 milioni per superare l'emergenza»

scritto da: AntonioParodi | segnala un abuso

Covid-19, l'allarme di luna park e circhi: «5000 famiglie in ginocchio, servono 10 milioni per superare l'emergenza»


 Roma - Dieci milioni di euro per il sostegno alle attività di spettacolo viaggiante, per sopravvivere all'emergenza sanitaria causa  epidemia del Coronavirus Covid-19. Questa la richiesta formulata da Ente Nazionale Circhi e ANESV al ministro per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo Dario Franceschini, che in questi giorni sta elaborando il provvedimento che prevede uno stanziamento di 130 milioni di euro a favore delle attività di spettacolo, chiuse da settimane per l’emergenza Coronavirus.

 
Il settore dello spettacolo viaggiante, composto da esercenti del circo e del luna park, è composto da circa 5000 imprese, in genere di carattere familiare, messe in ginocchio dalla sospensione dell’attività. «Sono stati soppressi i grandi luna park di Carnevale e della Pasqua e le date delle tournée circensi - raccontano Maurizio Crisanti, segretario nazionale ANESV-AGIS, e Antonio Buccioni, presidente ENC-AGIS – con danni rilevanti per imprese che continuano a sostenere i costi della occupazione di suolo pubblico ed energia elettrica. Si tratta di circa 20.000 cittadini privi in questo momento di altre forme di reddito, impossibilitati a svolgere la “funzione sociale” riconosciuta a queste forme di spettacolo popolare dalla legge n. 337/1968. Per sopravvivere a quest’emergenza sono necessari 10 milioni di euro di aiuti a imprese, lavoratori e, soprattutto, famiglie dello spettacolo viaggiante». Al problema del sostegno alle famiglie si aggiunge, per le imprese del circo, la necessità di provvedere in ogni caso al benessere degli animali, con i costi conseguenti all’alimentazione, gestione e cure veterinarie.
 
Il settore dello spettacolo viaggiante è infatti sostenuto complessivamente dal MIBACT, attraverso il Fondo Unico Spettacolo per una minima percentuale, dell’1,56 per cento. La logica del FUS e la sua ripartizione sono assolutamente inapplicabili per suddividere il Fondo Emergenza Spettacolo, cinema e audiovisivo introdotto dal decreto Cura Italia. Tale stanziamento è finalizzato infatti a sostenere non le attività di spettacolo – attualmente non operative - bensì le singole imprese, a prescindere dagli specifici settori, costrette a settimane di forzata chiusura.  L’ ENC (Ente Nazionale Circhi rappresenta i complessi circensi italiani), mentre l’ ANESV (Associazione Nazionale Esercenti Spettacoli Viaggianti) è l’associazione di categoria di riferimento del mondo dei luna park e parchi divertimento.

cultura | lunapark | circhi |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Coronavirus, Lions di Genova, La Spezia e Alessandria uniti a sostegno di bambini e famiglie

Coronavirus, Lions di Genova, La Spezia e Alessandria uniti a sostegno di bambini e famiglie
Genova, La Spezia, Alessandria – Un impegno solidale diffuso sul territorio, composto da iniziative a supporto delle famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus. I Lions di Genova, La Spezia e Alessandria lanciano la campagna di sostegno alla comunità chiamata “Aiutaci ad aiutare”, divisa in due attività: la “Borsa della spesa Lions” e la “Colletta di prodotti per l’in (continua)

Covid19, i Lions di Genova, La Spezia e Alessandria donano 250mila euro. Canobbio: «Cifra importante che cresce di giorno in giorno»

Covid19, i Lions di Genova, La Spezia e Alessandria donano 250mila euro. Canobbio: «Cifra importante che cresce di giorno in giorno»
Genova, La Spezia, Alessandria – Dopo un primo intervento dedicato ad aziende ospedaliere, Croce Rossa e attività di volontariato, le donazioni dei Lions del Distretto 108IA2 si ampliano ulteriormente, arrivando a sostenere anche le famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus. Un insieme imponente di interventi solidali, che raggiungono una cifra complessiva di oltre 2 (continua)

Coronavirus, Anesv chiede a Conte lo stato di crisi: «perso un milione di euro in due giorni»

Coronavirus, Anesv chiede a Conte lo stato di crisi: «perso un milione di euro in due giorni»
 Lo stato di crisi per la stagione 2020, in pieno svolgimento, è stato espresso dall’ANESV al Presidente del Consiglio Conte e al Ministro del Turismo Franceschini, in rappresentanza dello spettacolo viaggiante   La chiusura dei luna park e singole attrazioni, ad oggi disposta in Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna, comporta il differimento di manifesta (continua)

"Shoah: arte e memoria", al via la mostra itinerante tra Alassio e Albenga


 Genova – Una mostra itinerante tra Alassio e Albenga nel segno della memoria, impreziosita da una performance musicale del fondatore dei Matia Bazar Carlo Marrale, dalla presentazione dell’ultimo libro di Biagio Goldstein Bolocan e da una conferenza a cura di Daniele Grosso Ferrando.  Giovedì 27 febbraio (ore 17) inaugura alla galleria d’arte &nbs (continua)

Concerto della Fossati Project Band allo Stradanuova a favore del Gaslini

Concerto della Fossati Project Band allo Stradanuova a favore del Gaslini
 Genova – Un omaggio a uno dei pilastri del cantautorato italiano, a sostegno di un’altra eccellenza che ha raidici nella Superba: l’Istituto Giannina Gaslini. Domenica 23 febbraio (ore 17.30) allo Stradanuova Teatro Auditorium di vico Boccanegra (traversa di via Garibaldi) va in scena “Tienimi per mano”, spettacolo musicale della Fossati Project B (continua)