Home > News > La MARIJUANA e la predisposizione a malattie polmonari

La MARIJUANA e la predisposizione a malattie polmonari

scritto da: M.relazionipubbliche | segnala un abuso

La MARIJUANA e la predisposizione a malattie polmonari


L’uso prolungato può causare sintomi di psicosi. Può anche danneggiare i polmoni e il cuore, peggiorare i sintomi della bronchite e causare tosse e respiro affannoso. Potrebbe ridurre la capacità dell’organismo di lottare contro infezioni e malattie polmonari. La cannabis, con il 16%, è al terzo posto fra le cinque principali sostanze che sono causa di ricovero in strutture per la disintossicazione negli Stati Uniti. Secondo un sondaggio nazionale popolare sull’assunzione di droga, i ragazzi che usano frequentemente marijuana sono quasi quattro volte più inclini della norma ad agire con violenza o a causare danni materiali. Sono cinque volte più propensi a rubare rispetto a chi non fa uso di droga. Oggi la marijuana è molto più potente che in passato. Le tecniche di coltivazione e l’uso selezionato dei semi hanno prodotto una droga più forte. Di conseguenza, si è riscontrato un grosso aumento nel numero di giovani fumatori di spinelli che sono finiti al pronto soccorso. Poiché si crea una tolleranza, la marijuana può portare i consumatori a far uso di droghe più pesanti per ottenere lo stesso “sballo”. Quando gli effetti cominciano a svanire, la persona può far ricorso a droghe più pesanti per liberarsi dalle condizioni indesiderate che l’avevano spinta ad assumere marijuana in primo luogo. La marijuana in se stessa non porta ad altre droghe: le persone assumono droga per liberarsi di situazioni o sensazioni indesiderate. La marijuana nasconde il problema per un certo periodo (cioè durante il periodo di “sballo” provocato dalla droga). Ma quando “l’effetto” sparisce, il problema, la situazione o condizione indesiderata ritornano, più intense di prima. A questo punto il consumatore potrebbe iniziare a prendere droghe più forti, dato che la marijuana non “funziona” più. EFFETTI A BREVE TERMINE: Mancanza di coordinazione nei movimenti e distorsione del senso del tempo, della vista e dell’udito, insonnia, occhi arrossati, aumento dell’appetito e rilassamento muscolare. Il battito cardiaco può accelerare. Di fatto, nella prima ora dopo aver fumato marijuana, il rischio di attacchi di cuore aumenta di almeno cinque volte. Il rendimento scolastico è notevolmente ridotto, dal momento che la memoria si indebolisce e le capacità di risolvere problemi diminuiscono. EFFETTI A LUNGO TERMINE: L’uso prolungato può causare sintomi di psicosi. Può anche danneggiare i polmoni e il cuore, peggiorare i sintomi della bronchite e causare tosse e respiro affannoso. Potrebbe ridurre la capacità dell’organismo di lottare contro infezioni e malattie polmonari. www.drugfreeworld.org

Fonte notizia: www.drugfreeworld.org


Marijuana | malattie polmonari | sintomi polmonari | tosse | respiro affannoso | L Ron Hubbard | droga |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il trinciato di canapa Skunk: le infiorescenze di marijuana light pronte per l’uso


Caratteristiche e diagnosi delle malattie rare


Non tutta la marijuana fa male: prova la nuova cannabis legale


Gli effetti collaterali della marijuana


Marijuana, una via verso l'abuso di droghe


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La Prevenzione alla Droga sui social e webinar

La Prevenzione alla Droga sui social e webinar
I volontari dell'Associazione 'MONDO LIBERO DALLA DROGA' tornano a fare prevenzione, ma con il Covid19 lo fanno nel rispetto del decreto ministeriale.  La verità sulla droga a 360°I volontari dell'Associazione 'MONDO LIBERO DALLA DROGA' tornano a fare prevenzione, ma con il Covid19 lo fanno nel rispetto del decreto ministeriale.Grazie alla nuova tecnologia 'SMART'; i volontari di MONDO LIBERO DALLA DROGA hanno dato il via, grazie ai vari canali Social e a sistemi di comunicazione istantanea come Whatsapp, ai corsi online gratuiti disponibil (continua)

Droga: cosa cambia tra legale e illegale

Droga: cosa cambia tra legale e illegale
Che si tratti di droga illegale o farmaci prescritti il problema è lo stesso. Che si tratti di droga illegale o farmaci prescritti il problema è lo stesso. Le droghe sono l’elemento più distruttivo della cultura attuale, scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard e oggi ne vediamo gli effetti nelle giovani generazioni. Ecco una testimonianza contenuta negli opuscoli: “Sono andata in overdose due volte di farmaci che mi erano stati prescritti ed un mio amico è morto per la ste (continua)

Come l’abuso di marijuana predispone il corpo alle malattie? Prevenzione con la corretta informazione

Come l’abuso di marijuana predispone il corpo alle malattie? Prevenzione con la corretta informazione
Mancanza di coordinazione nei movimenti e distorsione del senso del tempo, della vista e dell’udito, insonnia, occhi arrossati, aumento dell’appetito e rilassamento muscolare. EFFETTI A BREVE TERMINE della marijuana:Mancanza di coordinazione nei movimenti e distorsione del senso del tempo, della vista e dell’udito, insonnia, occhi arrossati, aumento dell’appetito e rilassamento muscolare. Il battito cardiaco può accelerare. Di fatto, nella prima ora dopo aver fumato marijuana, il rischio di attacchi di cuore aumenta di almeno cinque volte. Il rendimento scolastico è not (continua)

AIUTA CHI TI STA VICINO CON LE ASSISTENZE DI SCIENTOLOGY

AIUTA CHI TI STA VICINO CON LE ASSISTENZE DI SCIENTOLOGY
Dopo che gli sono state prestate le cure mediche necessarie, l’individuo ha un’enorme capacità di influenzare il proprio corpo e di determinare il benessere Dopo che gli sono state prestate le cure mediche necessarie, l’individuo ha un’enorme capacità di influenzare il proprio corpo e di determinare il benessere Non solo in questo particolare periodo di contagio, ma nel corso della vita, a volte la gente si ammala o si fa male. Il corpo umano è soggetto a malattie, lesioni e a vari incidenti, casuali o intenzionali che siano.Nel corso dei secoli, (continua)

PREVENZIONE CON IL TUTORIAL: COME INDOSSARE LE MASCHERINE

Scarica, leggi e condividi. … non solo gli opuscoli, ma anche… un sorriso con i tuoi amici! Materiali di prevenzione disponibili sul Centro Risorse per la Prevenzione della Chiesa di Scientology. Scarica, leggi e condividi. … non solo gli opuscoli, ma anche… un sorriso con i tuoi amici!Materiali di prevenzione disponibili sul Centro Risorse per la Prevenzione della Chiesa di Scientology.  Questo centro risorse è stato creato per fornire informazioni di base su ciò che puoi fare per contribuire a mantenere te stesso e gli altri in buona salute. Dal sito www.scientology.it/staywell (continua)