Home > News > Filippo Manelli nominato direttore sanitario dell’Asst Lariana. Lo ha annunciato ieri il dottor Maurizio Galavotti, direttore generale dell’azienda camuna presentando il neo responsabile.

Filippo Manelli nominato direttore sanitario dell’Asst Lariana. Lo ha annunciato ieri il dottor Maurizio Galavotti, direttore generale dell’azienda camuna presentando il neo responsabile.

scritto da: Nando345 | segnala un abuso

Filippo Manelli nominato direttore sanitario dell’Asst Lariana. Lo ha annunciato ieri il dottor Maurizio Galavotti, direttore generale dell’azienda camuna presentando il neo responsabile.


Il dottor Filippo Manelli, che proviene dall’Asst di Brescia, assume oggi la direzione del pronto soccorso degli ospedali di Esine ed Edolo. Sostituisce il dottor Matteo Soccio, nominato direttore sanitario dell’Asst Lariana. Lo ha annunciato ieri il dottor Maurizio Galavotti, direttore generale dell’azienda camuna presentando il neo responsabile. Manelli, originario di Gavardo, classe 1968, laureato all’Università di Milano nel 1995, è specializzato dal 2000 in endocrinologia e metabolismo e ha maturato un’esperienza di poco meno di vent’anni come dirigente medico del pronto soccorso e della struttura semplice Obi (osservazione breve intensiva) del Civile. Il nuovo direttore del pronto soccorso è titolare dell’insegnamento di patologia generale al corso di infermieristica dell’Università di Brescia ed è pure segretario regionale della Simeu (Società italiana di medicina d’emergenza). Esperto di ecografia clinica, il dottor Manelli ha al proprio attivo diverse pubblicazioni scientifiche e testi specialistici, è autore di lavori su riviste internazionali e al di fuori dell’ambito ospedaliero è giornalista pubblicista dal 1993. Nel periodo intercorso fra il trasferimento del dottor Soccio e la presa in servizio del nuovo direttore, l’interim è stato svolto dal dottor Marcello Agostini, dirigente medico all’unità operativa di medicina accettazione e d’urgenza, che lascerà a breve per raggiunti limiti d’età. I NUMERI. E proprio il dottor Agostini ha fornito alcuni numeri e dati statistici sui pronto soccorso di Esine ed Edolo, che lo scorso anno hanno accolto rispettivamente un totale di 32.000 e di 10.500 pazienti. Il dottor Manelli si è detto orgoglioso di questo nuovo incarico, «al quale tengo molto: è per me un impegno importante e prestigioso che dovrò svolgere per i due pronto soccorso e che mi consentirà di conseguire indubbi miglioramenti in una valle particolarmente strutturata su quasi 100 chilometri e con i suoi 100.000 abitanti». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

filippo manelli | doping | dottore | immagini |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Doping tentato, Filippo Magnini assolto: annullata la squalifica di 4 anni giustizia fatta per l'atleta


novità in merito all’indisponibilità dell’accoglienza delle ambulanze ai Pronto Soccorso di Esine ed Edolo ed è lo stesso direttore Filippo Manelli, primario ff di Medicina e Chirurgia, ad informare


Filippo Manelli Pronto soccorso, sede del progetto sperimentale «fast track»: un percorso clinico specialistico che faciliterà


ANDI Lombardia prenderà parte all'incontro degli Stati Generali della Sanità


Filippo Tas assolve Magnini: annullata squalifica doping


Un giorno qualunque, il terzo album di M. Pirovano


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

impec costruzioni spa

impec costruzioni spa
Ore 16.30. La Bce è pronta ad aumentare le dimensioni del PEPP, il programma di acquisti di titoli in risposta alla pandemia, già a partire dalla riunione di giugno del consiglio direttivo nel caso le dimensioni dello stimolo risultassero inferiori a quanto necessario. E' quanto emerge dai resoconti dell'ultima riunione del board della Bce, il 30 aprile. Il Consiglio direttivo della Bce - si legge nei verbali - si dice pronto ad adeguare tutte le misure messe in MILANO - Ore 16.30. La Bce è pronta ad aumentare le dimensioni del PEPP, il programma di acquisti di titoli in risposta alla pandemia, già a partire dalla riunione di giugno del consiglio direttivo nel caso le dimensioni dello stimolo risultassero inferiori a quanto necessario. E' quanto emerge dai resoconti dell'ultima riunione del board della Bce, il 30 aprile.  Il Consiglio direttivo (continua)

Leonardo DiCaprio ha rivelato di aver donato due milioni di dollari per aiutare il parco del Virunga, in Congo.

Leonardo DiCaprio ha rivelato di aver donato due milioni di dollari per aiutare il parco del Virunga, in Congo.
ra le molte star del mondo hollywoodiano, Leonardo DiCaprio è sicuramente una di quelle maggiormente attive quando si parla di donare denaro per aiutare persone in difficoltà. Vi avevamo già raccontato di quando, attraverso la fondazione ambientalista Ea ra le molte star del mondo hollywoodiano, Leonardo DiCaprio è sicuramente una di quelle maggiormente attive quando si parla di donare denaro per aiutare persone in difficoltà. Vi avevamo già raccontato di quando, attraverso la fondazione ambientalista Earth Alliance, di cui è co fondatore, era riuscito a raccogliere insieme a Apple la cifra record di 12 milioni da des (continua)

Michele Bertucca Si chiama Greencube, è grande poco meno di una scatola di scarpe, visto che misura 30 x 10 x 10 cm

Michele Bertucca Si chiama Greencube, è grande poco meno di una scatola di scarpe, visto che misura 30 x 10 x 10 cm
ROMA - Si chiama Greencube, è grande poco meno di una scatola di scarpe, visto che misura 30 x 10 x 10 cm e si basa su colture idroponiche a ciclo chiuso. È tutto italiano il primo micro orto spaziale per coltivare verdure in orbita. Sarà ospitato da un mini satellite a 6.000 chilometri dalla Terra e verrà spedito in orbita con il volo inaugurale del nuovo lanciatore europeo, il razzo Vega-C dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa)  Michele Bertucca  - Si chiama Greencube, è grande poco meno di una scatola di scarpe, visto che misura 30 x 10 x 10 cm e si basa su colture idroponiche a ciclo chiuso. È tutto italiano il primo micro orto spaziale per coltivare verdure in orbita. Sarà ospitato da un mini satellite a 6.000 chilometri dalla Terra e verrà spedito in orbita con il volo inaugurale del nuovo lanciat (continua)

Michele Bertucca Per andare su Marte la Cina sceglie il nome di un antico poema filosofico. il paradigma mai creato

Michele Bertucca Per andare su Marte la Cina sceglie il nome di un antico poema filosofico. il paradigma mai creato
PECHINO - Il nome di un antico poema filosofico, scritto oltre duemila anni fa, per la prima missione esplorativa cinese su Marte. Sarà chiamata "Tianwen-1" (Domande rivolte al cielo), il lancio della sonda è programmato già nel 2020, con l'obiettivo ambizioso di centrare in un'unica spedizione il raggiungimento dell'orbita, l'atterraggio di un rover e l'esplorazione del pianeta rosso. Lo ha (continua)

Vincenzo Pompeo Bava : Svizzera dovrà sostenere i costi della crisi del coronavirus sull’arco di un lungo periodo. Lo ha detto il presidente

Vincenzo Pompeo Bava :  Svizzera dovrà sostenere i costi della crisi del coronavirus sull’arco di un lungo periodo. Lo ha detto il presidente
La Svizzera dovrà sostenere i costi della crisi del coronavirus sull’arco di un lungo periodo. Lo ha detto il presidente della Banca nazionale svizzera Thomas Jordan in un’intervista apparsa sulla Son La Svizzera dovrà sostenere i costi della crisi del coronavirus sull’arco di un lungo periodo. Lo ha detto il presidente della Banca nazionale svizzera Thomas Jordan in un’intervista apparsa sulla SonntagsZeitung, precisando che l’attività dell’economia è attualmente solo al 70-80% circa dei livelli normali, con costi che vanno dagli 11 ai 17 miliardi di franchi al mese. Anche molte azie (continua)