Home > News > L'attore Genny Fenny ancora vittima nel suo personale dramma, rivolge un'appello alle istituzioni e alla conduttrice Barbara D'Urso.

L'attore Genny Fenny ancora vittima nel suo personale dramma, rivolge un'appello alle istituzioni e alla conduttrice Barbara D'Urso.

scritto da: LiberoNews24 | segnala un abuso

L'attore Genny Fenny ancora vittima nel suo personale dramma, rivolge un'appello alle istituzioni e alla conduttrice Barbara D'Urso.


Fonte giornalistica: LiberoNews24/Repubblica -

Salito ai primi posti delle notizie di cronaca nazionale, il dramma dell’attore partenopeo Gennaro Damiani, conosciuto con lo pseudonimo Genny Fenny, sembra non avere mai fine. Circa due mesi fa, il suo tentativo di suicidio nelle gelide acque nel golfo di Napoli, dove fu salvato in extremis da un passante e dall’intervento poi della polizia nonche’ del 118. Ricoverato in codice rosso per oltre 4 giorni presso l’ospedale Loreto Mare di Napoli, Genny ha pero’ da subito potuto costatare la grande vicinanza dei suoi sostenitori nonche’ di illustri colleghi che sia fisicamente che con videomessaggi e post vari, gli comunicavano il loro affetto e la propria vicinanza al suo malessere. Genny, 34 enne napoletano doc, e’ un ex cantante neomelodico che dopo alcuni successi dell’epoca, si riscopri’ voglioso di calcare un nuovo palcoscenico che non fosse quello della musica, ovvero il Cinema. Scrisse dunque di suo pugno il celebre film Sodoma la Scissione di Napoli, (vanta milioni di visualizzazioni), nonche’ ha preso parte in qualita’ di cooprotagonista, nel film Pesce Pettine, con Amanda Sandrelli e Nino Frassica. Celebre sono diventate negli anni, anche le sue love story, una su tutte, finita sulle principali copertine dei rotocalchi di cronaca rosa, e’ quella con la show girl Marika Fruscio. Partecipera’ anche al reality Affinity in coppia con la gieffina Floriana Secondi. Ritornando ai giorni nostri, in seguito a vari video interviste rilasciate ai TG sia regionali che nazionali, ultima della serie quella effettuata da News Live Breaking News Repubblica, dove Genny ha palesemente urlato per l’ennesima volta, tutto il suo dolore e disagio chiedendo aiuto sia alle istituzioni che a chiunque di buon cuore, data la sua precaria situazione economica e di salute, abbiamo potuto costatare che tali non sono del tutto risultate vane, poiche’ proprio da Napoli, e’ nato qualche settimana fa, un gruppo di volontari capitanati del giovane imprenditore partenopeo Francesco Garofalo (proprietario del brand Lux Bar), nonche’ da svariati attori e cantanti, del proscenio napoletano quali Antonio Alfano, Mary Fabricino, Pasquale Scarpati, Antonio Fiorillo, il rapper UomoDisu, Raffaello, Alessio alcuni attori di Gomorra, e tanti tanti altri, che hanno annunciato iniziative per procacciare fondi per sostenere in questo momento difficile, sia Genny che altri artisti che versano in grande crisi sia economica che di salute. Un gesto che fa chiaramente venire fuori il vero colore della bella Napoli. Genny Fenny, e’ padre di un figlio che oggi ha 13 anni, e che rappresenta proprio una delle piu’ grandi sue preoccupazioni, poiche’ non riesce piu’ a sostenerlo economicamente. Da qui, il disperato appello alla conduttrice Barbara D’urso, nel quale lo stesso, esclude a priori, qualsivoglia intento di reclamizzarsi o chiedere aiuto per provare il grande salto, bensi’, precisa, solo di poter dare alla sua annosa vicenda, maggior visibilita’ nell’intento di aiutare altri ragazzi nelle sue stesse condizioni, nonche’ di riuscire magari a trovare qualche persona di buon cuore che gli fornisca un’opportunita’ qualsiasi di lavoro. Al momento l’appello effettuato a Barbara, pero’ e’ risultato vano, probabilmente, una ragione su tutte, la brutta vicenda che ha visto coinvolta la conduttrice di Mediaset in seguito alla grande visibilta’ fornita al cantante Tony Colombo e la sua consorte Tina Rispoli. <<Lo stato si e’ completamente dimenticato di noi, basti vedere quello che sta capitando con l’avvento del Coronavirus>>, ci racconta Genny Fenny e ancora, << Napoli ed il Sud Italia, sono drammaticamente invase da storie drammatiche, soprattutto riguardante il mondo dei giovani, e non tutti hanno avuto la fortuna di un epilogo positivo come il mio, poiche’ ringraziando Dio, sono ancora vivo. 


Fonte notizia: https://www.youtube.com/watch?v=8kLJw6hGwqA


Cronaca | News | Tv |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

IN CAMPANIA PARTE IL PROGETTO "LA MIA ESTATE E' QUI" PER IL RILANCIO DEL LITORALE DOMIZIO.

IN CAMPANIA PARTE IL PROGETTO
 L’iniziativa della Regione Campania approvata dalla giunta regionale nel mese di Settembre 2019 e promossa dall’assessorato all’Urbanistica, Programmazione e Territorio ha l’obiettivo di riqualificare il grande litorale domizio/flegreo. L’approvazione del Progetto Preliminare costituisce la conclusione di un complesso lavoro, durato oltre diciotto mesi (continua)