Home > News > Alessandro Benetton intervistato da “La Stampa”: l’importanza di chiudere la Borsa

Alessandro Benetton intervistato da “La Stampa”: l’importanza di chiudere la Borsa

scritto da: Agencyabweb | segnala un abuso


Alessandro Benetton è attualmente alla guida di 21 Invest e Presidente della Fondazione Cortina 2021: a "La Stampa", l'imprenditore ha auspicato la chiusura delle Borse per almeno un mese, "il tempo necessario a superare l'ondata di piena del virus".

Alessandro Benetton

Alessandro Benetton: chiudere le Borse per evitare il contagio di Wall Street

Alessandro Benetton, fondatore e Presidente di 21 Invest, ha di recente rilasciato un'intervista a "La Stampa": l'imprenditore si è appellato alle istituzioni, auspicando la chiusura delle Borse per almeno un mese in concomitanza con il dilagare del Covid-19. "Penso che i governi nazionali europei e il London Stock Exchange dovrebbero di concerto sospendere le Borse. Forse basta un mese, il tempo necessario a superare l'ondata di piena del virus". Per evitare che si contagi anche Wall Street, bisogna "arrestare gli effetti più deleteri del virus anche in Borsa: tenerla aperta equivale a giocare al casinò". Alessandro Benetton ha puntato il dito sulle misure straordinarie della Bce e sulla politica monetaria espansionistica, tutte manovre che non sono sufficienti. "Siamo appena agli inizi di una inedita crisi finanziaria che può generare un terremoto economico. Nelle aziende, tutti stiamo facendo piani che sappiamo domani dovremo cambiare", ha dichiarato. "Mi auguro che la sospensione del patto di stabilità da parte dell'Ue sia l'inizio di una risposta forte dell'Europa, ma se non facciamo nulla e consentiamo il tracollo quotidiano ci troveremo in particolare le aziende italiane saccheggiate rilevate per valori risibili".

Le tappe fondamentali della carriera di Alessandro Benetton

Originario di Treviso, Alessandro Benetton studia negli Stati Uniti. Si laurea in Business Administration presso l'Università di Boston, per poi completare il Master in Business Administration presso la Harvard Business School. La prima esperienza lavorativa è a Londra, in Goldman Sachs International. La svolta imprenditoriale avviene nel 1992: a soli 28 anni l'imprenditore dà vita a 21 Investimenti S.p.A. (oggi 21 Invest). La società è tra le prime nel settore private equity in Italia e attualmente annovera oltre 90 investimenti completati e 1,6 miliardi di euro di capitali raccolti. Tra le operazioni da ricordare vi è anche quella relativa all'acquisizione di Forno d'Asolo, che in tre anni è arrivata a quasi duplicare il suo fatturato. Dal 2017 Alessandro Benetton è alla guida di Fondazione Cortina 2021: in qualità di Presidente, si occupa dell'organizzazione dei Campionati Mondiali di Sci nella città veneta. Tra i numerosi riconoscimenti ricevuti durante la sua carriera, è Cavaliere del Lavoro dal 2010. Ha vinto il Premio EY Imprenditore dell'Anno nel 2011, il Premio Vittorio De Sica nel 2014 e il Premio America della Fondazione Italia USA nel 2016.


Fonte notizia: https://www.huffingtonpost.it/entry/alessandro-benetton-sospendere-tutte-le-borse-per-un-mese_it_5e75d541c5b63c3b6490f71d


Alessandro Benetton | 21 Invest |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Private equity: Alessandro Benetton al “Corriere” su 21 Investimenti


Alessandro Benetton: “I Sì e i No meritano massima riflessione”


Troppo giovani o troppo vecchi? Per Alessandro Benetton non esiste l’età giusta


Esperienze professionali di Alessandro Benetton, Presidente di 21 Investimenti


Anteprima Test Match Italia-Australia: Rugby Mob ai Gigli


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Emergenza sanitaria, Alessandro Benetton: “Cortina 2021 evento flessibile”

Alessandro Benetton, fondatore di 21 Invest, ha affrontato le nuove prospettive di Cortina 2021 Presidente di Fondazione Cortina 2021, Alessandro Benetton è intervenuto sui Campionati Mondiali di Sci Alpino e sugli effetti del Coronavirus.Campionati di sci alpino: l'intervento di Alessandro BenettonA marzo erano in programma le finali della Coppa del Mondo di Sci, che si sarebbero dovute disputare a Cortina d'Ampezzo: a causa dell'epidemia di Covid-19, la Federazione Internazionale Sci (FIS) (continua)

Post Covid-19, Alessandro Benetton: “Il mondo che ci attende sarà completamente diverso”

Alessandro Benetton esprime la sua opinione sulla ripartenza prevista dalla cosiddetta “fase 2” In che modo dovranno comportarsi le aziende una volta conclusa l'emergenza Coronavirus? Alessandro Benetton, Presidente di 21 Invest, offre diversi spunti di discussione in merito alla ripartenza prevista nei prossimi mesi.Digitale e sostenibilità: per Alessandro Benetton gli strumenti da cui ripartirePrima di qualsiasi azione volta a gestire la "fase 2", c'è bisogno di avere certezze riguardo la (continua)

Alessandro Benetton: nell’epoca dei social è importante anche mostrare le proprie paure

"Oggi, soprattutto a causa dei social, siamo abituati a vedere tutti al massimo, nella migliore versione di sé. Il pericolo però è cominciare a pensare che sia sbagliato vivere dei momenti di debolezza": lo ha affermato Alessandro Benetton, imprenditore alla guida di 21 Invest, nell'ultimo episodio della sua rubrica social "#UnCaffèConAlessandro". (continua)

Cambiare punto di vista per cogliere le occasioni: i consigli di Alessandro Benetton

Un pomeriggio in sala è un'occasione per socializzare, assistere non solo a film ma anche a documentari, eventi sportivi, concerti proiettati sul grande schermo: questa innovativa idea di cinema come esperienza di aggregazione nasce da un'intuizione di 21 Invest. Alessandro Benetton racconta la strada intrapresa con "The Space Cinema". Alessandro Benetton: l'importanza del pun (continua)

Alessandro Benetton: “I Sì e i No meritano massima riflessione”

Anche i "No" sono importanti nella vita: Alessandro Benetton, in una delle ultime puntate della rubrica Youtube #UnCaffèConAlessandro, racconta ai suoi followers come alcuni rifiuti abbiano avuto un impatto positivo sulla sua carriera imprenditoriale. Alessandro Benetton, l'insegnamento di Pitagora e i 'No' positivi "Siamo abituati ad associare la parola 'No' a qualcosa d (continua)