Home > Cultura > Il COVID-19 e la campagna La Verità Sulla Droga

Il COVID-19 e la campagna La Verità Sulla Droga

scritto da: Carletta | segnala un abuso

Il COVID-19 e la campagna La Verità Sulla Droga


I volontari dell’associazione “Un Mondo Libero dalla Droga” si organizzano per il dopo coronavirus, pianificando eventi ed interventi nelle scuole per diffondere i loro materiali informativi La maggior parte delle informazioni che si sentono sulle droghe derivano da chi le vende o le spaccia, e che sicuramente è ben lungi dal mettere in guardia il cliente dai possibili danni che le droghe faranno al suo corpo e alla sua mente come inevitabili effetti a breve e lungo termine della stessa. Queste, ed altre informazioni molto importanti, sono invece messe a disposizione per chiunque voglia, sia sugli opuscoli informativi che i volontari distribuiscono ogni giorno, che visitando il sito internet drugfreeworld.org. Il problema che la droga crea per il futuro dei giovani, è talmente catastrofico, che la Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga ha sentito la necessità di creare anche materiale informativo per la diffusione del suo programma di prevenzione adatto alle scuole; ha creato così un pacchetto informativo per gli insegnanti attraverso il quale è possibile organizzare lezioni specifiche su questo tema. Quello che spesso manca ai giovani che iniziano a drogarsi, è la realtà di come sarà il loro futuro. Non basta averne un vago il concetto, la realtà nuda e cruda contenuta nei materiali informativi, risulta essere un buon deterrente per non iniziare a drogarsi in primo luogo. Le testimonianze poi, degli ex tossicodipendenti, che raccontano le loro esperienze, danno una chiarissima idea di ciò che risulta essere un possibile futuro distrutto. Man mano che la tolleranza alla droga aumenta, si rende necessario assumerne quantità sempre maggiori per raggiungere lo stesso effetto. Un uso giornaliero prolungato causa insonnia e perdita d'appetito, una persona può diventare psicotica ed iniziare a sperimentare allucinazioni. A proposito di cocaina: poiché interferisce sul modo in cui il cervello reagisce alle sostanze chimiche, ci vuole una quantità sempre maggiore della droga anche solo per sentirsi normali. Le persone che diventano dipendenti dalla cocaina (come per la maggior parte di altre droghe), perdono interesse nella vita. Al termine dello stato di euforia prodotto dalla droga, si produce una forte depressione che diventa sempre più profonda man mano che la si usa. Questa può arrivare ad un punto così grave, che la persona farebbe qualunque cosa pur di procurarsi la droga, perfino commettere un omicidio, o diventare così intensa da portare la persona al suicidio. A parte questo, e non è poco, le infezioni batteriche, gli scompensi cardiocircolatori, le complicazioni polmonari malattie al fegato e reni che ne conseguono, fanno parte del triste futuro di chi diventa tossicodipendente. Affinché le persone comprendano e diventino più responsabili per una scelta consapevole, i volontari della campagna sociale “La Verità sulla Droga” informano distribuendo materiale informativo alle persone attraverso eventi, lezioni nelle scuole, partecipando a manifestazioni e feste popolari e coinvolgendo personaggi e personalità che condividono il progetto di prevenzione attraverso l'informazione. Questo non è potuto avvenire in questo ultimo mese, ma già dalla metà di febbraio, i responsabili di manifestazioni popolari, di fiere e gli stessi Dirigenti Scolastici, hanno annullato tutti gli interventi che erano stati pianificati con il responsabile della campagna a causa delle allarmanti notizie che arrivavano dall’estero sulla infezione del coronavirus. Nell’ultimo mese poi i volontari che sono soliti distribuire gli opuscoli informativi in molte città della Toscana, hanno stoppato la loro importante attività, rimandando l’informazione sui pericoli delle Droghe attraverso la distribuzione gratuita di opuscoli brevi mano a tempo debito, senza però rinunciare al loro progetto di diffondere la verità sulla droga. “L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” L. Ron Hubbard    

Droga prevenzione | campagna la verità sulla droga | informazione pericoli droghe |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

26 giugno 2020 - Giornata mondiale contro il consumo e il traffico illecito di droga


PREVENZIONE ALLA DROGA: RAGGIUNGERE MILIONI DI PERSONE CON IL MESSAGGIO “DICEVANO... MENTIVANO”


L’istruzione per porre fine alla droga.


Creare specialisti della prevenzione alla droga


CLUB DELLA GIOVENTÙ LIBERA DALLA DROGA


Prevenzione online antidroga


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Autori più attivi
Dicembre

Recenti

Stesso autore

Un buon motivo per diffondere “ La Via della Felicità”

Un buon motivo per diffondere “ La Via della Felicità”
A volte ci si può sentire come foglie trascinate dal vento lungo una strada sporca, ci si può sentire come un granello di sabbia in trappola. Ma nessuno ha mai detto che la vita sia una cosa calma e ordinata: non lo è. Lo scopo è quello di vivere in un mondo più felice, nello stesso mondo in cui molte persone sembra invece ne abbiano perso, oltre il senso, anche il sentiero per ritrovarlaLa felicità consiste nell'impegnarsi in attività di valore, ed esiste solo una persona che può dire con certezza cosa ti farà felice: te stesso!I 21 precetti contenuti nel piccolo libro della via della felicità, sono, in realtà, (continua)

Diritti Umani: una campagna sociale di informazione per ricordare le vittime dell'olocausto

Diritti Umani: una campagna sociale di informazione per ricordare le vittime dell'olocausto
“ Gioventù per i diritti Umani”, è una campagna di informazione sui Diritti Umani e sulla dichiarazione universale degli stessi. I volontari della Toscana sono attivi con il programma di educazione che l'Organizzazione Uniti per i Diritti Umani ( UHR) promuove in tutto il mondo al fine di incoraggiare gruppi ed organizzazioni affini, ad integrare l'istruzione sui diritti umani nei loro programmi che si rivolgono alle comunità. Il 27 u.s. sono state celebrate le vittime del terribile massacro dell'olocausto nei campi di sterminio tedeschi, in cui furono violati tutti i Diritti Umani di milioni di persone.Dopo la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, nel 1948, infinite associazioni si sono costituite alla scopo di educare i popoli su questo soggetto affinchè ciò che è stato nella Gemania nazista non debba accadere m (continua)

L' importanza di sapere la verità sulla droga

L' importanza di sapere la verità sulla droga
Fin dal primo lockdown il gruppo dei volontari ha organizzato sul web, webinar informativi aperti a tutti per educare le persone e far loro comprendere come in realtà la droga distrugge una vita Tutte le droghe sono pericolose. Le droghe arrestano tutte le sensazioni, quelle piacevoli e quelle non volute. E mentre potrebbero avere un valore a breve termine nel trattamento del dolore, esse eliminano l'abilità e la prontezza e rendono confuso il pensare.Le droghe privano la vita delle sensazioni e delle gioie che sono le uniche ragioni per cui esistere. Uno può scegliere se morire con la dr (continua)

La droga è entrata nella cultura giovanile, cosa si fa a Firenze in questo momento a riguardo?

La droga è entrata nella cultura giovanile, cosa si fa a Firenze in questo momento a riguardo?
Poiché in questo momento non è possibile essere presenti nelle piazze, nelle scuole e nei centri di aggregazione giovanile per i noti problemi legati al Covid 19, i Volontari della campagna organizzano webinar on line dove danno preziose informazioni sui pericoli delle droghe. Alcune volte lo sforzo di portare avanti qualsiasi iniziativa di valore sociale sembra vanificato dalle grosse dimensioni del problema, ma rimane il fatto che per quanto esile possa apparire tale sforzo - è nostro compito fare qualcosa al riguardo dell'aiutare i giovani in particolare e la società in generale.

E' appurato che il miglior deterrente contro l'abuso di droghe sia la preve (continua)

Strumenti informativi sui pericoli delle droghe per educare i giovani ad una scelta consapevole

Strumenti informativi sui pericoli delle droghe per educare i giovani ad una scelta consapevole
Tra le molte campagne sociali fondate, allo scopo di diffondere realtà e conoscenza su come questo sia possibile che avvenga, sicuramente la campagna “ La verità sulla Droga” merita un'attenzione particolare. Scientology sempre più impegnata nella lotta alla droga e sostenitrice della campagna internazionale “ La Verità sulla Droga”, distribuisce opuscoli informativi sui pericoli delle droghe nel centro di Firenze.Lo scopo umanitario che, da quando è stata fondata da R. Hubbard, si prefigge Scientology, si realizza anche attraverso le molteplici campagne sociali nelle quali Scientologist di tutto il mo (continua)