Home > Cultura > La campagna di Gioventù per i Diritti Umani adottata da migliaia di insegnanti

La campagna di Gioventù per i Diritti Umani adottata da migliaia di insegnanti

scritto da: Carletta | segnala un abuso

La campagna di Gioventù per i Diritti Umani adottata da migliaia di insegnanti


Gioventù per i diritti umani fornisce materiale didattico agli insegnanti della NEA (National Educators Association). La National Educators Association (NEA) è la più grande organizzazione di impiegati professionisti degli Stati Uniti, con membri di tutti i livelli di istruzione. Molti insegnanti nel campo degli studi sociali, della storia, del governo e altri campi sono alla ricerca un modo valido per insegnare ai loro studenti i Diritti Umani. Ecco perché i materiali di Gioventù per i Diritti Umani (YHRI, Youth for Human Rights International) sono messi gratuitamente a disposizione delle scuole e degli insegnanti. Anche quest'anno i volontari di YHRI erano presenti con uno stand alla 156° riunione annuale della NEA tenutasi al Minneapolis Convention Center nel Minnesota. Più di 220 educatori hanno ordinato i pacchetti didattici di YHRI, in modo da includere tali materiali informativi nei loro curricula. Ciò includeva anche insegnanti di materie non comuni, come l'insegnante della banda musicale che, vedendo l'Articolo 27 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, "Il diritto al copyright", si rese conto che i suoi aspiranti musicisti avevano bisogno di conoscere i loro diritti. Alcuni insegnanti possedevano già i materiali e hanno raccontato come li stanno usando. Un insegnante ha detto: "Insegno i diritti civili, uso i video e gli opuscoli per gestire con efficacia i conflitti in classe”. Un rappresentante della California Teachers Association è stato felice nel vedere il nostro stand, dato che ha già lavorato in passato per far avere i materiali di YHRI a tutti gli insegnanti della California: finora, 200 insegnanti li stanno usando. “Uniti per i Diritti Umani” e “Gioventù per i Diritti Umani” sono programmi sostenuto dalla Chiesa di Scientology, fondata da L. Ron Hubbard. Sono attivi a livello internazionale organizzando convegni (il più recente a New York nel Palazzo di Vetro della Nazioni Unite) e lezioni sui Diritti Umani nelle scuole elementari, medie e superiori, allo scopo di diffondere la conoscenza della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo approvata dall’ONU nel 1948. Il fondatore della Chiesa di Scientology, L. Ron Hubbard, ha affermato: “I Diritti Umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico".

Fonte notizia: https://www.humanrights.com/




Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

UNITI PER I DIRITTI UMANI - Speciale presentazione tenuta presso la Chiesa di Scientology di Milano


UNITI PER I DIRITTI UMANI - Speciale presentazione tenuta presso la Chiesa di Scientology di Milano


Diritti Umani: ricordare le vittime dell'olocausto


Diritti Umani: ricordare le vittime dell'olocausto


La Chiesa di Scientology per l’educazione sui Diritti Umani


In tutto il mondo si celebra la Dichiarazione Universale Dei Diritti Umani


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

LA VERITÀ SULLA DROGA: LA CAMPAGNA DI INFORMAZIONE LA VERITÀ SULLA DROGA: LA CAMPAGNA DI INFORMAZIONE SULLE DROGHE CON UN APPROCCIO A 360 GRADI

LA VERITÀ SULLA DROGA: LA CAMPAGNA DI INFORMAZIONE LA VERITÀ SULLA DROGA: LA CAMPAGNA DI INFORMAZIONE SULLE DROGHE CON UN APPROCCIO A 360 GRADI
Occuparsi del problema mondiale dell’uso di droga richiede un approccio a 360 gradi, un’ampia serie di azioni che faccia pervenire ovunque ai giovani il messaggio di una vita libera dalla droga.  Gli Scientologist e altri volontari di tutto il mondo diffondono il messaggio de La Verità sulla Droga distribuendo opuscoli informativi sulle sostanze stupefacenti di cui si fa uso più comunemente: sessantadue milioni di opuscoli in ventun lingue che permettono ai giovani di prendere la propria decisione di vivere una vita libera dalla droga.Le manifestazioni per la prevenzione alla droga i (continua)

Come “ La Via della Felicità”ha diminuito la violenza in Colombia

Dopo essere stato istruito sull'uso della Via della Felicità, il colonnello e i suoi ufficiali iniziarono la distribuzione degli opuscoli nella Plaza Santo Domingo, il centro della vita notturna di Cartagena. Distribuirono l'opuscolo anche nella periferia di Terranova e agli appassionati della corrida a Plaza de Toros. Nel 2004, le Nazioni Unite hanno descritto i conflitti colombiani come: "La peggiore crisi umanitaria dell'emisfero occidentale". Un famoso attore e comico colombiano decise di intraprendere delle azioni efficaci per fermare il declino del suo paese promovendo il programma denominato “La Via della Felicità”, creato dalla Chiesa di Scientology in base agli scritti del suo Fondatore, L.Ron Hubbard.L (continua)

“La verità sulla droga” come una campagna di informazione raggiunge i giovani di tutto il mondo

“La verità sulla droga” come una campagna di informazione raggiunge i giovani di tutto il mondo
I 13 opuscoli della collana La Verità sulla Droga sono stati distribuiti in più di 57 milioni di copie e in 21 lingue. Nel mondo sono circa 210 milioni le persone che fanno uso di droghe: più delle popolazioni di California, New York, Regno Unito, Italia e Australia messe assieme. Fino a cinque milioni di persone muoiono ogni anno per cause legate alla droga, quali overdose, incidenti provocati da persone sotto l'effetto di stupefacenti e atti di violenza indotti dalla droga: è un problema che riguarda tutti.La ca (continua)

DIFFONDERE LA CULTURA ANTI-DROGA ATTRAVERSO UNA CAMPAGNA INFORMATIVA

DIFFONDERE LA CULTURA ANTI-DROGA ATTRAVERSO UNA CAMPAGNA INFORMATIVA
Né la proibizione né la legalizzazione risolveranno il dramma della droga: la corretta informazione è la strada da percorrere. Il Celebrity Centre della Città di Firenze, Chiesa di Scientology, sta da anni portando avanti la campagna informativa “La Verità sulla droga”. Si tratta di una campagna internazionale della Fondazione internazionale PER UN MONDO LIBERO DALLA DROGA a cui aderiscono le Chiese di Scientology di tutto il mondo, organizzando eventi pubblici e lezioni nelle scuole.A partire dal 2015 i volontari della c (continua)

“Un Mondo Libero dalla Droga” La Fondazione Internazionale che sensibilizza le persone sui rischi degli stupefacenti

“Un Mondo Libero dalla Droga” La Fondazione Internazionale che sensibilizza le persone sui rischi degli stupefacenti
Raggiungere i giovani prima che lo facciano gli spacciatori è un obiettivo ottenibile attraverso campagne informative sulla droga grazie alla collaborazione delle scuole. Lo scopo di Scientology è quello di ottenere un mondo senza criminalità, guerra e pazzia. La droga fa parte integrante di questa scena, quindi la Chiesa di Scientology ha deciso di finanziare le campagne informative di “Un Mondo Libero dalla Droga” allo scopo di rendere pubblici e diffusi dati veri e attendibili sugli stupefacenti.Raggiungere i giovani prima che lo facciano gli spacciatori è un ob (continua)