Home > Altro > Pramerica ITER: il contributo di Vito Gamberale nel progetto del nuovo fondo infrastrutturale

Pramerica ITER: il contributo di Vito Gamberale nel progetto del nuovo fondo infrastrutturale

scritto da: Articolinews | segnala un abuso


Riparte dalle infrastrutture Vito Gamberale: la nuova avventura del Top Manager si chiama Pramerica ITER, nuovo fondo infrastrutturale lanciato da poranerica SGR e da ITER Capital Partners, di cui è Presidente, insieme a Pramerica SGR.

Vito Gamberale

Nasce, il nuovo fondo di Pramerica SGR e ITER Capital Partners: il commento di Vito Gamberale

"Entusiasti di aver condiviso con Pramerica SGR questo progetto che dà vita a un nuovo fondo infrastrutturale": è il Presidente di ITER Capital Partners Vito Gamberale a esprimere la soddisfazione della società per il rilevante traguardo raggiunto nei giorni scorsi insieme a Pramerica SGR, operatore primario nell'industria italiana del risparmio gestito. Dalla collaborazione tra le due realtà è nato infatti un nuovo fondo infrastrutturale chiuso, riservato a investitori istituzionali. Pramerica ITER opererà su Italia e Sud Europa e non solamente nell'ambito delle infrastrutture tradizionali (energetiche, di trasporto, ambientali e dell'IT). L'ottica è di concentrarsi anche su quelle finalizzate a soddisfare nuovi bisogni sociali. Nel settore della sanità ad esempio, guarderà principalmente al comparto dedicato alla silver economy, ossia in risposta alle esigenze della terza età (in particolare, network specializzati nell'assistenza, cura e benessere dei pensionati). Secondo quanto sottolineato da Vito Gamberale, il progetto prevede inoltre la costituzione di un Comitato Investimenti dedicato al fondo.

Pramerica ITER: l'apporto della società presieduta da Vito Gamberale nel progetto del nuovo fondo

Nel progetto Pramerica ITER, il ruolo di ITER Capital Partners, sarà quello di advisor: la società fondata da Vito Gamberale e da Mauro Maia, attuale AD, supporterà Pramerica SGR nella selezione delle opportunità di investimento. "Lavoreremo insieme per assicurare buoni ritorni ai nostri investitori, tramite investimenti orientati a soddisfare i nuovi bisogni sociali, come sicurezza, circolarità e servizi offerti alla fascia anagrafica ormai più numerosa e a maggior reddito. Ci muoveremo con una logica di "territorio", con ambizioni nazionali" ha spiegato in merito Vito Gamberale. Per il Presidente di ITER Capital Partners si tratta di una nuova avventura professionale nel settore della gestione di società infrastrutturali e nello sviluppo di fondi infrastrutturali in Italia e a livello internazionale, dopo le diverse esperienze positive collezionate nel corso della sua carriera.


Fonte notizia: https://vitogamberale.wordpress.com/


Vito Gamberale |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Revoca Autostrade, Vito Gamberale: “Punire sommariamente i Benetton penalizza gli azionisti”


Strade al grafene: Iterchimica, presieduta da Vito Gamberale, annuncia Gipave


Vito Gamberale: asfalto al grafene per strade più sicure a Milano grazie ad Iterchimica


Iterchimica, presieduta da Vito Gamberale, sperimenta il Gipave sulle strade milanesi


“Il Foglio”, intervista a Vito Gamberale: il manager come “trofeo di caccia” dei PM


I risultati professionali conseguiti da Vito Gamberale


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Serenissima Ristorazione è una delle 22 imprese venete insignite del Premio Industria Felix

Serenissima Ristorazione è una delle 22 imprese venete insignite del Premio Industria Felix
Serenissima Ristorazione è una delle 122 aziende con sede legale in Italia ad avere conseguito il “Premio Industria Felix: L’Italia che compete e riparte 2020” Serenissima Ristorazione è stata insignita quest'anno del "Premio Industria Felix: L'Italia che compete e riparte 2020". Tale riconoscimento certifica la capacità delle imprese di garantire un servizio di eccellenza e una gestione responsabile.Serenissima Ristorazione tra i vincitori del Premio Industria FelixSerenissima Ristorazione è tra le imprese a cui è stato assegnato quest'anno il (continua)

Beatrice Trussardi: una riflessione sulla quarantena a Milano grazie all’opera di Kjartansson

Beatrice Trussardi: una riflessione sulla quarantena a Milano grazie all’opera di Kjartansson
Dal 2003, grazie alla visione di Beatrice Trussardi e alla direzione artistica di Massimiliano Gioni, Fondazione Nicola Trussardi ha abbracciato l’idea di arte “nomade”, vicina a tutti i cittadini Beatrice Trussardi presiede la Fondazione Nicola Trussardi dal 1999: proseguendo lungo la strada intrapresa insieme al Direttore Artistico Massimiliano Gioni, ha di recente portato a Milano l'opera "The Sky in a Room" dell'artista Ragnar Kjartansson, una simbolica riflessione sul difficile periodo che stiamo vivendo.Beatrice Trussardi: Fondazione Nicola Trussardi porta a Milano l'opera di Kja (continua)

Moby Spa e Tirrenia, disponibili le prenotazioni per l’estate 2021

Organizzare una vacanza in Sardegna, Sicilia e Corsica è possibile con Moby Spa e Tirrenia: avviate le prenotazioni per la stagione estiva 2021 Sardegna, Sicilia, Corsica e, tra poco, l'Isola d'Elba sono le prime mete rese disponibili da Moby Spa e Tirrenia per il 2021. L'offerta delle due compagnie di navigazione comprende anche una polizza multirischi e nuove promozioni speciali.Al via la stagione estiva 2021: l'offerta di Moby Spa e TirreniaDal 23 ottobre Moby Spa e Tirrenia (Gruppo Onorato Armatori) hanno (continua)

Serenissima Ristorazione archivia il 2019 con un risultato record

Serenissima Ristorazione archivia il 2019 con un risultato record
Serenissima Ristorazione chiude il 2019 con i principali indicatori in crescita rispetto all'esercizio precedente, grazie a un business plan ambizioso, che ha allocato oltre 100 milioni di euro da destinare a investimenti tra il 2019 e il 2022.Tutti i numeri dell'esercizio 2019 di Serenissima RistorazioneUn anno record per Serenissima Ristorazione, che ha archiviato il 2019 con un fatturato consol (continua)

Covid-19, l’appello di Susanna Esposito: “Allargare la platea del vaccino antinfluenzale”

Covid-19, l’appello di Susanna Esposito: “Allargare la platea del vaccino antinfluenzale”
Con la seconda ondata di Coronavirus, gli ospedali italiani sono a rischio: Susanna Esposito, Professore Ordinario di Pediatria all’Università di Parma e infettivologa, spiega l’importanza del vaccino antinfluenzale per diminuire i ricoveri ospedalieri Il vaccino antinfluenzale è uno dei migliori alleati nella lotta contro il Covid-19, sostiene Susanna Esposito.Vaccino antinfluenzale: l'opinione di Susanna EspositoNelle ultime settimane i contagi da Coronavirus sono in netto aumento in tutto il mondo. In Italia i numeri hanno raggiunto e superato quelli di inizio epidemia. Per contrastare gli effetti della seconda ondata sulle strutture san (continua)