Home > Libri > OLVIDAR “DIMENTICARE”, il libro che segna l’esordio letterario di YULLA

OLVIDAR “DIMENTICARE”, il libro che segna l’esordio letterario di YULLA

scritto da: Serena | segnala un abuso

OLVIDAR “DIMENTICARE”, il libro che segna l’esordio letterario di YULLA


“Come iniziano le cose.
Come hanno una loro origine.
Da dove provengono.
Che sapore hanno.
Me lo chiedo da sempre.
Mi chiedo a volte chi sia io,
poi smetto perché in fin dei conti non m’importa.
Sono quella che sono.
Sono una donna, sono la mia vita,
sono nella mia vita, sono nell’amore di chi mi sta intorno.
Forse sono anche in te che stai leggendo.
Tu che stai cercando di capire,
tu che stai tentando di comprendere la mia prossima parola,
la mia prossima frase, quello che ti dirò, quello che non ti dirò.”

 

Da oggi, giovedì 9 aprile, è acquistabile online in formato ebook e cartaceo, OLVIDAR “Dimenticare”, l'autobiografia che segna l’esordio letterario di YULLA, una donna dalle mille sfaccettature, volto già noto nel panorama musicale, pronta a donare al suo pubblico una parte di sé fino ad ora celata.

In questo libro colmo di vita, emozioni e dolore, l’autrice rivela ai suoi lettori, attraverso stralci di diario, ricordi e riflessioni, la sua complessa convivenza con la sfera del paranormale e del mistero. Fin da bambina, Yulla, si accorge di possedere delle doti molto particolari: veri e propri doni “scomodi” contro i quali ha combattuto una guerra vana, poiché essi hanno sempre avuto la meglio su di lei. La convivenza forzata con l’aldilà, la sua capacità di vedere “oltre” e gli anni di lunghissimi studi e ricerche nel settore, l’hanno resa, ben presto, una potente sensitiva e medium. Questa biografia sfaterà il mito basato su streghe e fattucchiere rintanate in casa con cappelli a punta calcati in testa e nasi aquilini; ciò che viene descritto è soltanto la vita, difficile, stancante e a volte eccessiva di una donna, di una madre e di una professionista “normale”.

Ma OLVIDAR “Dimenticare” è anche un progetto musicale a cui YULLA sta lavorando da più di due anni. Un album che sarà disponibile non appena si sarà conclusa l'emergenza sanitaria che stiamo vivendo eche racchiuderà la sua carriera, le evoluzioni, i cambiamenti, la crescita in ambito musicale e personale. Gli studi, le contaminazioni e le passioni.

A questo proposito l’artista ha affermato: «Come mi è capitato di dichiarare in più occasioni la data di uscita dell’album e del manoscritto era prevista per i primi mesi del 2020. Purtroppo il periodo di profonda crisi e preoccupazione che ci ha invaso ha messo un freno alle attività prefissate spostando, a data da definirsi, il lancio e la promozione del mio album e ritardando di qualche mese l’uscita del libro. Malgrado tutto, conscia della possibile perdita di visibilità, ho deciso di autorizzare ugualmente il lancio del manoscritto. Quando ho scelto di “mettermi a nudo” e di regalare una parte così profonda di me al mio pubblico l’ho fatto, anche, con la speranza che il mio vissuto potesse essere di aiuto a chi, come me, come molti, ha o ha avuto una vita “scomoda”. Per questo motivo voglio che il mio libro esca ora, in un momento così buio per tutti, perché ci sono moltissime persone chiuse in casa, sole, con problemi, vite complicate, situazioni indescrivibili e spero, ora più che mai, che le mie parole possano essere un supporto positivo, almeno per qualcuno dei miei lettori. E proprio oggi, nel giorno della nascita di Baudelaire mi aggancio alle sue parole "Ubriacatevi. Di vino, di poesia, di libertà, di ciò che volete, ma ubriacatevi". Questo è il mio augurio».

 

https://www.youcanprint.it/autori/49215/yulla.html

 

Yulla è un’artista autodidatta e anticonvenzionale. Comincia il suo percorso artistico come autrice e compositrice prima per sé, poi per importanti esponenti del panorama musicale italiano. Dopo aver prodotto il suo primo singolo dal titolo “Ce l’ho qua”, decide di intraprendere la carriera manageriale, senza mai tralasciare la passione per la musica e per la sua attività di batterista. Dal 1997 al 2007 produce ben sette singoli e un album dal titolo “Nella fretta dimentico” per Federico Poggipollini, chitarrista di Luciano Ligabue, che accompagna come batterista in occasione dei tour promozionali in tutta Italia, come il Coca Cola Live e l’MTV Day. Negli stessi anni collabora editorialmente con la Warner Chappel Music Italia, ampliando la propria visibilità all’interno del mercato musicale. Si occupa della co-produzione e della produzione rispettivamente per i cantautori Fabrizio Consoli e Luca Bui, nonché della promozione e distribuzione dell’album Anima Revuelta degli EL V & TheGardenHouse. Produce e promuove Salvo Veneziano e Lucio Calligarich del Grande Fratello. Nel 2007 scrive e interpreta insieme a Luca Anceschi e ai giocatori della squadra di calcio della Reggiana l’inno “Dai Reggiana!”. Nel 2009 comincia la sua collaborazione con il team dei “No es lo mismo”, con cui rivoluziona il tradizionale spettacolo live e da intrattenimento tramite l’inserimento di balli di gruppo. Nel 2012 il team decide di dare vita a un proprio progetto latino dance dal titolo “Me Gusta il Pelo” che lei stessa scrive e interpreta. Nell’estate dello stesso anno lavora al suo progetto tecnologik dance. A novembre del 2012 esce il primo singolo dal titolo “Narcotizzata” che ha ottenuto moltissimo riscontro da parte del pubblico e degli addetti ai lavori. Nell’aprile del 2013 esce il singolo provocatorio “I’m a Cougar” di cui hanno parlato numerose testate giornalistiche. A maggio 2015, Yulla, continua il suo progetto dance dando vita al singolo “Sono Single” che ottiene ampio riscontro web e moltiplica i suoi seguaci. Nello stesso anno inizia una stretta collaborazione con “il Pancio”, comico e webstar, che la vede protagonista di numerosi video per il web con milioni di visualizzazioni che le fanno conquistare l’affetto di sempre più persone. Il 3 ottobre 2016 esce il suo nuovo album "Voglio", un featuring con El Gato DJ e Ge Morales. In questo singolo Yulla, che parte da un'anima profondamente rock, va alla ricerca di nuovi stili come il Latin e il Rap, da mescolare al carattere Dance del progetto a cui si aggiungono contaminazioni di derivazione pop, tecnologik. dance e hip house. A Novembre 2018 esce "No te amo”, un reggaeton lento, sensuale e intenso cantato in lingua spagnola.  Insieme a Yulla gli interpreti del brano sono Kiki Aguero, ballerino e coreografo cubano e Moreno, uno dei più innovativi rapper del panorama musicale italiano. Il videoclip vanta la partecipazione dell'influencer Mattia Marciano in veste di attore protagonista. Dal 10 maggio 2019 è in radio il nuovo singolo “Ziki Zaka”, seguito dal singolo “Modela” (18 novembre). Dal 9 aprile 2020 è disponibile il suo primo libro OLVIDAR “Dimenticare”, un’autobiografia che anticipa il suo nuovo album omonimo.

https://www.yulla.it
https://www.facebook.com/yullamusic/
https://www.instagram.com/yullaofficial https://www.youtube.com/channel/UCl8uruXms2nkJO4h8Z3NdtA

Yulla | OLVIDAR “DIMENTICARE | libro | autobiografia | manoscritto |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Yulla feat. Ge Morales & El Gato DJ presentano il nuovo singolo “Voglio”


CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESIA "LA MIA TERRA


Daiichi Sankyo smart working: Più la vita ti segna più valore ha


Evento letterario 8 luglio: lo scrittore Giovanni Margarone ospite di "Libri sul palco" a Cormòns (Go)


VINCITORI 16° PREMIO LETTERARIO MERCK


Quarta edizione del Concorso Letterario Nazionale Oubliette 04


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

"Cioè Amore" il nuovo singolo di EMME MASH presente nel docufilm Rai "Alighieri Durante, detto Dante"


È disponibile in digital download e sulle piattaforme streaming “CIOÈ AMORE”, il nuovo singolo di EMME MASH. Il brano è l’interpretazione fedele del sonetto di Dante "A ciascun'alma presa, e gentil core" con cui il giovane rapper ha partecipato al docufilm Rai "Alighieri Durante, detto Dante", condotto dal docente e storico Alessandro Barbero. “A ciascun’alma presa e (continua)

“COME STIAMO ANDANDO?”, l'album di Renesto

“COME STIAMO ANDANDO?”, l'album di Renesto
Da venerdì 24 luglio sarà disponibile sui digital store e su tutte le piattaforme di streaming “COME STIAMO ANDANDO?” (Alka Record Label), il nuovo album di RENESTO.“COME STIAMO ANDANDO?”: una domanda, una sottintesa affermazione, un’allusione alla complicità tra amici di vecchia data, ma anche il titolo del nuovo album di RENESTO, un progetto discografico full lenght che ripercorre attr (continua)

MAX PAIELLA racconta il suo lockdown ai microfoni di Lingue a Sonagli

MAX PAIELLA racconta il suo lockdown ai microfoni di Lingue a Sonagli
Max Paiella racconta ai microfoni di “Lingue a Sonagli”: «Il lockdown ci ha fatto riscoprire il valore storico della radio»Intervistato da Bussoletti durante la puntata del talkshow “Lingue a Sonagli” trasmessa in diretta radio alla mezzanotte di mercoledì 17 giugno su RadioRock106, MAX PAIELLA racconta il suo lockdown come una fase di insperata creatività.Max Paiella, è un comico, un cantaut (continua)

Francesco Mandelli ospite di Lingue a Sonagli

Francesco Mandelli ospite di Lingue a Sonagli
Intervistato da Bussoletti durante la puntata del talkshow “Lingue a Sonagli” trasmessa in diretta radio alla mezzanotte di mercoledì 10 giugno su RadioRock106, FRANCESCO MANDELLI annuncia ufficialmente il suo ritorno sul set in vista di nuovi progetti estivi.Francesco Mandelli è un artista poliedrico che ha esordito giovanissimo come conduttore su Mtv nei panni del Nongio accanto ad Andrea P (continua)

MARCO PARENTE: riparte con il progetto "POE3 IS NOT DEAD", ovvero tre modi poetici di pubblicare.

MARCO PARENTE: riparte con il progetto
Il cantautore MARCO PARENTE annuncia l’uscita del progetto “POE3 IS NOT DEAD”, ovvero tre modi poetici di pubblicare. Si partirà l’8 luglio con il disco-metraggio “American Buffet” per poi arrivare al soundwalking “I passi della cometa”, partitura musicale dedicata al poeta Dino Campana disponibile dal 29 luglio, e infine “LIFE”, il nuovo (continua)