Home > News > Avvistamento a Leporano Marina o test top secret militare?

Avvistamento a Leporano Marina o test top secret militare?

scritto da: Ufonews | segnala un abuso

Avvistamento a Leporano Marina o test top secret militare?


 06 aprile,ore 12:00 Leporano Marina , filmato eseguito con un Samsung S10 plus.  Stavo portando fuori i due cani che tiravano tanto da impedirmi di effettuare ulteriore zoom  e di restare ulteriormente. Non emanava alcun suono, era una giornata ventosa.  sono dovuto andare via. Emanuele Battista                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Così inizia una mail mandata all'associazione ricerca italiana aliena ( A.R.I.A) fondata e gestita dall'ufologo Angelo Maggioni e dai soci fondatori Antonio Bianucci , Augusto Iannitti e Giuseppe Paulon ( oggi gravemente malato) con la consulenza del super visore e investigatore ex Brigadiere dell'arma dei carabinieri ferito nell'attentato di Nāṣiriya  oggi Cav della Repubblica Michele Manzoni.  A.R.I.a è venuta a conoscenza del  filmato grazie ad un collaboratore esterno Fabio Demiro che gestisce un gruppo dedicato alla tematica ufologica ( Alieni ufo Italia). L'ufologo Maggioni spiega  come si sono svolte le indagini :                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   Quando ci giunge una segnalazione di un potenziale avvistamento chiediamo non solo di poter visionare il filmato integrale ma chiediamo dati che possano essere  utili a stabilire anche l'attendibilità del testimone stesso , purtroppo col covid-19 sono aumentati i casi con esaltazione dei fatti reali, tra teorie folli di complottismo e ufologi senza scrupolo in cerca di visibilità , dopo aver accertato l'attendibilità del testimone si procede con una prima analisi del filmato o foto , si controllano i meta dati ( ma non sempre sono attendibili in quanto possono essere ritoccati) ed eventuali  letture di software di terze parti ( Adobe, CGI, ecc ecc ) poi passiamo al setaccio dell'esame esadecimale dei pixel e via dicendo , una volta che è stato stabilito una genuinità accettabile , che varia dal 90%al 100% , e dunque abbiamo il via libera da parte dei fototecnici  , iniziamo una vera e propria indagine sull'oggetto ripreso.Si stabilisce se è solido ( da escludere qualche forma di energia naturale ) , che tipo di movimento assume durante la ripresa, se ruota su se stesso , se muta , se vi sono "aberrazioni " attorno che potrebbero evidenziare motori convenzionali (terrestri) , controlliamo e verifichiamo con i siti meteo preposti se la ripresa coincide con le previsioni di quella giornata , controlliamo e verifichiamo (in questo caso) se vi erano elicotteri in ricognizione o di controllo marino e via dicendo. Sappiamo che nel porto di Taranto si trovava la  Garibaldi e questo potrebbe giustificare la presenza dello strano oggetto ed identificarlo  in un elicottero o Harrier ( L'Hawker Siddeley Harrier è il primo esempio concreto di caccia a decollo verticale ) ma non abbiamo avuto ne conferme ne smentite da parte della Marina Militare su eventuale loro presenza in zona. L'oggetto , vista l'enorme distanza di ripresa  , potrebbe essere di medie dimensioni , allungato  a pelo dell'acqua , non sembra essere di propulsione Terrestre ( la propulsione può essere divisa in categorie in base al campo di impiego: terrestre, marina, aerea e spaziale )  allo stato attuale è stato impossibile stabilirne natura , provenienza e scopo , si perchè l'oggetto ha stazionato per un pò a pelo dell'acqua . Per quanto ci riguarda possiamo catalogare l'avvistamento di Emanuele tra gli oggetti volanti non identificati ( il che non vuol dire ricondurli automaticamente extraterrestre) , certo la sua dinamica e presunta struttura ci fanno pensare a un qualcosa di poco convenzionale o quanto meno non conosciuto alla massa ,la somiglianza con l'ufo del pentagono e con quello di qualche anno fa avvenuto a Seborga ci porta a riflettere, ma potremmo esserci imbattuti in qualche prototipo di tecnologia avanzata militare ,sappiamo che in Italia esistono almeno due basi dove vengono prodotti velivoli non convenzionali , simili a ufo , che vengono poi  testati ad esempio nella Valmalenco!     

ufo | avvistamento | Angelo Maggioni | ufologo | A R I A | associazione ricerca italiana aliena |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Facile.it: sono oltre 20.000 gli italiani senza più punti sulla patente


14 artisti danno vita ad un video per raccogliere fondi destinati all'Ospedale di Bergamo


Tampone molecolare SARS-CoV-2 Poliambulatori Lazio Korian


Preparazione atletica


straordinario avvistamento o drone militare? la parola dell'esperto.


Covid-19 Le prestazioni dei Poliambulatori Lazio korian


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

A Latina erano ufo? Parla l'esperto investigatore ufologo di A.R.I.A Maggioni

A Latina erano ufo? Parla l'esperto investigatore ufologo di A.R.I.A Maggioni
I presunti UFO di Latina , parlano gli esperti della famosa associazione A.R.I.A , non sono UFO non cadiamo nella facile speculazione e sensazionalismo ! L'associazione ricerca italiana aliena ( A.R.I.A)  a nome del presidente e fondatore Angelo Maggioni, del vice presidente Antonio Bianucci con l'ausilio investigativo di ex appartenenti militari dell'aeronautica e delle forze dell'ordine ,espongono le conclusioni investigative sull'avvistamento di Latina . Ci siamo permessi (oltre che incuriositi) di analizzare  l'evento verificatosi a L (continua)

La troupe di "Ogni Mattina" a Calice Ligure per parlare di UFO

La troupe di
La nota trasmissione condotta da Adriana Volpe " Ogni Mattina" intervista il socio fondatore Gabriele Beati dell'associazione ricerca italiana aliena Questa mattina la troupe di ” Ogni Mattina ” ha fatto nuovamente tappa nel Savonese, nello specifico a Calice Ligure per parlare di eventi misteriosi che si intrecciano con il fenomeno UFO. L’ultima volta erano stati a Savona presso il fortino Madonna degli Angeli dove il Presidente di A.R.I.A ( Angelo Maggioni) aveva parlato di presunte “rotte” Aliene , e di eventi ufologici del passato , tr (continua)

Cosa si nasconde dietro alle dichiarazioni dell'intelligence Americana

Cosa si nasconde dietro alle dichiarazioni dell'intelligence Americana
Parla l'esperto ufologo investigatore Angelo Maggioni presidente di A.R.I.A , l'evento ufo va a pari passo dello stato geopolitico del nostro pianeta ! Come spesso accade in queste circostanze la notizia trapelata del prossimo report dell'intelligence americana ha creato discussioni e divisioni , chi vorrebbe la conferma definitiva dell'esistenza di vita aliena e chi invece seguendo la linea del scetticismo vede la conferma della negazione  aliena. Il presidente di A.R.I.A ( associazione ricerca italiana aliena) Angelo Maggioni  investi (continua)

Nazca la mummia aliena , le indagini dell'ufologo italiano e la procura Peruviana : ecco la verità!

Nazca la mummia aliena , le indagini dell'ufologo italiano e la procura Peruviana : ecco la verità!
L'ottimo lavoro dell'investigatore ufologo Angelo Maggioni, presidente di A.R.I.A , svela i retroscena sulla mummia aliena di Nazca, indaga anche la procura Peruviana. Nel 2017 la piattaforma gaia.com lanciava un servizio che mostrava una mummia ricoperta di sabbia bianca rinvenuta tra le linee di Nazca . Secondo alcune analisi la mummia sarebbe risalente al 400 /200 a.c. La sua forma particolare, accovacciata  con tre dita lunghe , senza naso orecchie e col cranio allungato ha spinto molti ufologi a dichiarare essere la prova di un corpo alieno, (continua)

UAP a Terni , l'ufologo Maggioni "potrebbero essere droni militari tecnologicamente evoluti"

UAP a Terni , l'ufologo Maggioni
Oggetti non identificati a Terni , potrebbero rientrare nella casistica UAP, l'ufologo Angelo Maggioni, presidente di A.R.I.A però avverte "potrebbero essere droni militari tecnologicamente avanzati " L'associazione ricerca italiana aliena (A.R.I.A) , fondata dall'investigatore ufologo savonese Angelo Maggioni di cui ne è anche presidente, ha ricevuto una segnalazione da parte di una signora residente a Terni sulla presenza di oggetti volanti non identificati (oggi definiti UAP) La signora, che vuole rimanere anonima , ha dichiarato agli investigatori di A.R.I.A che l'oggetto osservato ad occhi (continua)