Home > Ambiente e salute > Cistite: un vero nemico per molte donne, ma anche per tanti uomini

Cistite: un vero nemico per molte donne, ma anche per tanti uomini

scritto da: Probilive | segnala un abuso

Cistite: un vero nemico per molte donne, ma anche per tanti uomini


IL RUOLO DEL MICROBIOTA E DEI PROBIOTICI

L’argomento dovrebbe essere di interesse a 360°, anche perché tutti ne soffrono almeno uno o più volte nella vita. Le infezioni urinarie possono essere un problema ricorrente, cioè una infezione non facilmente debellabile la prima volta e che si può ripresentare più volte durante l’anno. Ne sono interessati sia uomini e che donne, anche se bruciori vescicali e cistiti interessano una donna su due, con recidive nel 30% dei casi. Nella stragrande maggioranza si cerca di trattare queste infezioni con antibiotici, che spesso rappresentano un sollievo solo temporaneo e non una garanzia contro il ritorno dei sintomi. Sappiamo benissimo purtroppo l’ampio uso, o meglio abuso, che si fa degli antibiotici in questi specifici casi.
Cerchiamo di fare chiarezza.
Gli antibiotici andrebbero utilizzati per i fenomeni acuti e quando l’urinocultura (esame per verificare la presenza di batteri in vescica) è positiva. Tuttavia queste regole non vengono sempre seguite, dove la tendenza è sempre quella di usare antibiotici sempre più pesanti pensando che questo possa sconfiggere definitivamente l’infezione. Ma oltre alla nota questione dei meccanismi di resistenza, gli antibiotici hanno l’effetto collaterale di modificare proprio quegli equilibri dell’intestino che stanno all’origine delle infezioni urinarie. Ecco perché il problema tende a ripresentarsi. Il suggerimento è quello di evitare gli antibiotici inutili, di non usarli come uno strumento d’elezione. Dovremmo cercare di andare sempre alla causa del problema, tenendo in prioritaria considerazione la salute del tratto gastro-intestinale.
Ma quale può essere la causa delle cistiti? Perché queste infezioni colpiscono di più le donne? Perché recidivano (cioè si ripresentano anche quando si pensa di essere guariti)? Come spiegare questo circolo vizioso? La risposta andrebbe ricercata forse al di fuori delle vie urinarie, e più precisamente nell’intestino. I meccanismi non sono semplici, come anche gli interventi per migliorare queste condizioni. Cistite ricorrente, microbiota e probiotici. SI o NO? Per il gentil sesso sono diversi i fattori di rischio che determinano questo diffuso problema; nelle donne l’uretra è anatomicamente più corta degli uomini, questo permette una scorciatoia alla penetrazione in vescica dei microbi intestinali e quindi una maggiore propensione a questa infezione. La gravidanza è un altro fattore in cui fattori ormonali e di maggiore pressione del grembo materno sulla vescica giocano un ruolo importante nella cistite. Ma ci sono altri meccanismi che agevolano l’instaurarsi di questo problema sia nelle donne che negli uomini, come ad esempio eventuali ostruzioni del tratto urinario che non agevolano il flusso urinario, maggiore permanenza delle urine in vescica, i cateteri urinari, disfunzioni neurologiche, attività sessuali promiscue. Ultimamente alcuni evidenziano che un eccesso di igiene intima (alterazione del microbiota) è anche un fattore di rischio, probabilmente almeno quanto la sua carenza. I responsabili di questa infezione sono i batteri di origine intestinale, cioè quei ceppi naturalmente presenti nel microbiota intestinale, tra i quali l’Escherichia coli, che prendendo il sopravvento ed essendo in sovrannumero rispetto ai soggetti normali può colonizzare e infettare la vescica.
Basterebbe quindi tenerlo a bada direste voi. E come? Ancora una volta ci viene in aiuto il nostro microbiota intestinale: tenerlo in equilibrio e attenuando la quantità di batteri che opportunisticamente possono causare una infezione, come l’Escherichia coli, è un fattore determinante per prevenirla e rallentarne le recidive.

Il trattamento si basa quasi sempre sull’uso di antibiotici, ma l'aumento della resistenza a questi farmaci è una delle principali preoccupazioni. Si stanno cercando alternative. Si sta lavorando per prevenire le recidive con applicazioni vaginali o l'assunzione orale di probiotici. Il problema è capire quali e in che quantità. Sappiamo tutti che non tutti i probiotici sono uguali e parimenti efficaci. Tuttavia, l’aggiunta di alcuni selezionati probiotici alle terapie tradizionali e nelle fasi tra una recidiva e l’altra può preservare tante persone da questa infezione. Ecco perché Probilive si pone in prima linea a dare informazioni su Probiotici, Microbiota e Vitalongum.

Fonte notizia: https://probistore.it/blog/


cistite | probiotici | salute | benessere | medicina | infezioni | donna |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Roter Cistiberry: Cistite fattori di rischio comune


Cistite trattamento prevenzione, Roter Cistiberry Azione meccanica anti-adesiva


Estratto Frutto Cranberry ecco ROTER CISTIBERRY per il trattamento della Cistite


Cistite: curarla con il mirtillo


Cistite e prevenzione: Susanna Esposito presenta il decalogo WAidid


Dimentica i fastidi alle vie urinarie ! Leggi i consigli della tua farmacia on line Easyfarma.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

In gruppo per parlare di salute

In gruppo per parlare di salute
In tempi di Coronavirus parlare di salute può essere complicato. Molte problematiche sono state messe in secondo piano e alcune persone si fanno scrupoli a chiedere consiglio a personale qualificato. Per questo è importante avere come punto di riferimento un’equipe di esperti anche online. L'AZIENDAQuesta situazione ha spinto Probilive Srl, comunità di scienziati, marketers e data analyst, a creare una realtà scientifica  per parlare con gli utenti di numerose tematiche in ambito sanitario. È in particolare il mondo del microbiota intestinale e dei probiotici, e il modo in cui essi possono influenzare lo stato di salute e il benessere di cias (continua)

Dermiday - una innovativa formulazione con probiotici per la tua pelle

Dermiday - una innovativa formulazione con probiotici per la tua pelle
IL PRIMO KIT QUOTIDIANO CONTENENTE L’INNOVATIVA FORMULAZIONE CON PROBIOTICI CUTANEI SPEFICIFI CHE IDRATA, DETERGE E PROTEGGE, RINFRESCA E PREVIENE I DANNI CUTANEI DA ALCOL, LAVAGGIO FREQUENTE, CALORE, ECZEMI,IRRITAZIONI DA TESSUTI E DISPOSITIVI A CONTATTO CON LA PELLE, MASCHERINE E DA CALORE. Dermiday si compone di due flaconi, uno per le mani e uno per il viso, con l’innovativa formula contenente probiotici cutanei tindalizzati e molecole per il benessere e la bellezza della pelle quando alterata da fattori esterni che ne modificano il normale film idrolipidico.Probiotico tindalizzato (100.000.000 Lactobacillus Plantarum LP 01/ml): proprietà equilibranti il microbiota cutaneo, ristabi (continua)

Probilive da voce agli esperti e alla scienza per la salute della comunità

Probilive da voce agli esperti e alla scienza per la salute della comunità
ECCO QUANTO CI VIENE SEGNALATO A PROPOSITO DI PROBIOTICI E MALATTIE RESPIRATORE DI ORIGINEVIRALE La dott.ssa Annalisa Figurato, Nutrizionista molto attiva sul campo, mette in evidenza la capacità di specifici probiotici nel contrastare alcune infezioni virali dell’albero respiratorio dei bambini. Lo studio, eseguito da un gruppo di ricercatori Finlandesi, mette in evidenza come alcuni selezionati (continua)

Una flora intestinale sana migliora il tuo sex-appeal

Una flora intestinale sana migliora il tuo sex-appeal
Un vero amore quello tra l’equilibrio della flora intestinale  e la tua salute. Non devi semplicemente ringraziare i suoi geni e la tua fortuna se sei bella e in piena salute, ma anche i microbi che stanno nel tuo intestino. Ormai tutti gli scienziati sono concordi che i batteri intestinali modellano la nostra salute in una miriade di modi, influenzando la nostra vulnerabilità al (continua)

Fermenti lattici e Probiotici: sono la stessa cosa?

Fermenti lattici e Probiotici: sono la stessa cosa?
Probilive.it, prima piattaforma di divulgazione al consumatore su probiotici e microbiota, cerca di fare chiarezza su questo argomento basandosi su datti scientifici. Fermenti lattici o Probiotici? E’ una domanda ricorrente. Molti affermano “io prendo il mio yogurt con fermenti lattici e quindi tengo in salute il mio intestino”, mentre altri dicono “sono uguali, entrambi c (continua)