Home > Economia e Finanza > F2i, insieme ad Ania, acquista Compagnia Ferroviaria Italiana. Il commento dell’AD Renato Ravanelli

F2i, insieme ad Ania, acquista Compagnia Ferroviaria Italiana. Il commento dell’AD Renato Ravanelli

scritto da: Articolinews | segnala un abuso


Con l'acquisizione di Cfi, F2i entra in un settore essenziale per il sistema produttivo nazionale: l'AD del Fondo infrastrutturale, Renato Ravanelli, ha spiegato i vantaggi della recente operazione, la prima realizzata da Ania F2i.

F2i

Renato Ravanelli: F2i nel mercato del trasporto merci

"La filosofia di investimento di F2i è quella di creare un campione nazionale indipendente, efficiente e capace di realizzare economie di scala, anche aggregando ulteriori operatori, e sviluppare progetti intermodali con altri asset del Fondo, quali i porti merci": questo il commento di Renato Ravanelli, Amministratore Delegato di F2i, in seguito all'acquisizione di Compagnia Ferroviaria Italiana (Cfi). L'operazione, portata a termine insieme ad Ania, è la prima realizzata dal Fondo Ania F2i: prevede l'acquisto del 92,5% di Cfi, mentre la restante quota resta in mano all'attuale fondatore e AD Giacomo di Patrizi. Compagnia Ferroviaria Italiana è una società da 64 milioni di fatturato, che impiega oltre 230 dipendenti e muove 170 treni ogni settimana: anche in seguito all'emergenza sanitaria, avere operatori indipendenti ed efficienti per il trasporto merci è cruciale. Con l'acquisizione, F2i "si posiziona in un settore essenziale per il sostegno del sistema produttivo nazionale e allo stesso tempo determinante per contribuire alla progressiva decarbonizzazione dell'attività di trasporto merci in Italia", ha commentato Renato Ravanelli.

La storia di F2i, guidata da Renato Ravanelli

F2i - Fondi Italiani per le infrastrutture è una Società di Gestione del Risparmio nata nel 2007. È stata protagonista della creazione del più grande fondo chiuso in Italia, tra i maggiori in Europa. Il Fondo può vantare tra i propri azionisti di riferimento alcune delle banche italiane più importanti, Istituzioni, primari Istituti di credito, Fondazioni bancarie e Casse di previdenza. Renato Ravanelli ricopre l'incarico di Amministratore Delegato di F2i dal 2014. Il manager, laureato in Economia e Commercio presso l'Università Cattolica di Milano, ha maturato in precedenza solide competenze nel settore delle assicurazioni e delle utilities, dopo un avvio di carriera come macroeconomista e financial analyst. Tra gli altri incarichi, Renato Ravanelli ha ricoperto la carica di CFO e Direttore strategie in AEM ed Edison. Prima di arrivare in F2i, Renato Ravanelli è stato dal 2008 Direttore Generale di A2A. 


Fonte notizia: https://www.corriere.it/economia/aziende/20_aprile_20/f2i-entra-trasporto-merci-ania-compra-compagnia-ferroviaria-78387914-8325-11ea-86b3-8aab0c7cf936.shtml


renato ravanelli | f2i |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il percorso professionale di Renato Ravanelli, Amministratore Delegato di F2i


Il Secondo Fondo F2i supera l’obiettivo iniziale di 1.200 milioni di euro


Il profilo professionale dell’Amministratore Delegato di F2i SGR S.p.A. Renato Ravanelli


Renato Ravanelli: F2i SGR acquista sette impianti eolici in Sicilia e Calabria


F2i, il fondo infrastrutturale amministrato da Renato Ravanelli, acquista il 100% di Clouditalia tramite la partecipazione in IRIDEOS


F2i investe nel settore della biomassa legnosa: acquisito il 100% di San Marco Bioenergie SpA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Covid-19, lo Studio Legale di Andrea Mascetti spiega lo svolgimento delle assemblee societarie

Francesco Marra, avvocato dello Studio legale fondato da Andrea Mascetti, descrive le nuove linee guida sulle assemblee societarie previste dal decreto "Cura Italia".L'art. 106 spiegato dallo Studio Legale di Andrea MascettiPer contrastare gli effetti del Coronavirus, il Governo italiano ha varato nel mese di marzo il decreto legge "Cura Italia", convertito poi in legge il 24 aprile. Tra i di (continua)

L’impegno di Serenissima Ristorazione per la lotta al climate change

Serenissima Ristorazione ha festeggiato anche quest'anno la giornata dell'ambiente, che dal 1974 cade il 5 giugno. La realtà guidata da Mario Putin ha implementato da tempo politiche volte a ridurre l'impatto ambientale.Serenissima Ristorazione: le iniziative greenIl 5 giugno si è celebrata in tutto il mondo la giornata mondiale dell'ambiente, che dal 1974 ricorda il Programma ONU per l' (continua)

Gruppo Riva: dal commercio di rottami ai mercati asiatici

Spagna, Francia, Canada: dal 1971 Gruppo Riva ha dato inizio a una serie di acquisizioni che hanno portato l'azienda a diventare una realtà affermata nel settore siderurgico.Gruppo Riva: l'espansione in Italia e le prime sfide internazionaliLa siderurgia è un settore estremamente competitivo: le aziende sul mercato devono confrontarsi oggi con l'ingresso di colossi cinesi e indiani, che (continua)

Tutela dell’ambiente in azienda: la carriera di Claudio Bertini

"AIA, l'Innovazione normativa a tutela dell'ambiente": è questo il titolo del convegno dedicato al Decreto Legislativo 4 agosto 1999 n.372 (e successive modifiche) sulla salvaguardia ambientale. Claudio Bertini, consulente e verificatore ambientale, vi ha preso parte in qualità di relatore.Claudio Bertini al convegno AIAIl Convegno "AIA, l'Innovazione normativa a tutela dell'ambiente" è stato (continua)

Private Equity: la storia di successo di Springwater Capital LLC

Springwater Capital LLC è nata nel 2002 su iniziativa del co-fondatore e attuale Managing Partner Martin Gruschka. Si tratta di una società di investimento interdipendente-multi strategia che si rivolte soprattutto a PMI con sede in Europa centrale.Springwater Capital LLC: la storia e le peculiaritàSpringwater Capital LLC è una società di investimento interdipendente-multi strategia con (continua)