Home > Economia e Finanza > F2i, insieme ad Ania, acquista Compagnia Ferroviaria Italiana. Il commento dell’AD Renato Ravanelli

F2i, insieme ad Ania, acquista Compagnia Ferroviaria Italiana. Il commento dell’AD Renato Ravanelli

scritto da: Articolinews | segnala un abuso


Con l'acquisizione di Cfi, F2i entra in un settore essenziale per il sistema produttivo nazionale: l'AD del Fondo infrastrutturale, Renato Ravanelli, ha spiegato i vantaggi della recente operazione, la prima realizzata da Ania F2i.

F2i

Renato Ravanelli: F2i nel mercato del trasporto merci

"La filosofia di investimento di F2i è quella di creare un campione nazionale indipendente, efficiente e capace di realizzare economie di scala, anche aggregando ulteriori operatori, e sviluppare progetti intermodali con altri asset del Fondo, quali i porti merci": questo il commento di Renato Ravanelli, Amministratore Delegato di F2i, in seguito all'acquisizione di Compagnia Ferroviaria Italiana (Cfi). L'operazione, portata a termine insieme ad Ania, è la prima realizzata dal Fondo Ania F2i: prevede l'acquisto del 92,5% di Cfi, mentre la restante quota resta in mano all'attuale fondatore e AD Giacomo di Patrizi. Compagnia Ferroviaria Italiana è una società da 64 milioni di fatturato, che impiega oltre 230 dipendenti e muove 170 treni ogni settimana: anche in seguito all'emergenza sanitaria, avere operatori indipendenti ed efficienti per il trasporto merci è cruciale. Con l'acquisizione, F2i "si posiziona in un settore essenziale per il sostegno del sistema produttivo nazionale e allo stesso tempo determinante per contribuire alla progressiva decarbonizzazione dell'attività di trasporto merci in Italia", ha commentato Renato Ravanelli.

La storia di F2i, guidata da Renato Ravanelli

F2i - Fondi Italiani per le infrastrutture è una Società di Gestione del Risparmio nata nel 2007. È stata protagonista della creazione del più grande fondo chiuso in Italia, tra i maggiori in Europa. Il Fondo può vantare tra i propri azionisti di riferimento alcune delle banche italiane più importanti, Istituzioni, primari Istituti di credito, Fondazioni bancarie e Casse di previdenza. Renato Ravanelli ricopre l'incarico di Amministratore Delegato di F2i dal 2014. Il manager, laureato in Economia e Commercio presso l'Università Cattolica di Milano, ha maturato in precedenza solide competenze nel settore delle assicurazioni e delle utilities, dopo un avvio di carriera come macroeconomista e financial analyst. Tra gli altri incarichi, Renato Ravanelli ha ricoperto la carica di CFO e Direttore strategie in AEM ed Edison. Prima di arrivare in F2i, Renato Ravanelli è stato dal 2008 Direttore Generale di A2A. 


Fonte notizia: https://www.corriere.it/economia/aziende/20_aprile_20/f2i-entra-trasporto-merci-ania-compra-compagnia-ferroviaria-78387914-8325-11ea-86b3-8aab0c7cf936.shtml


renato ravanelli | f2i |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Logistica portuale, F2i completa l’acquisizione di MarterNeri


Renato Ravanelli: acquisizione dell’aeroporto di Olbia, il valore dell’operazione per F2i


Il percorso professionale di Renato Ravanelli, Amministratore Delegato di F2i


Il Secondo Fondo F2i supera l’obiettivo iniziale di 1.200 milioni di euro


Il profilo professionale dell’Amministratore Delegato di F2i SGR S.p.A. Renato Ravanelli


Renato Ravanelli: F2i SGR acquista sette impianti eolici in Sicilia e Calabria


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Paolo Campiglio annuncia il lancio del sito che omaggia Antenna 3

Paolo Campiglio annuncia il lancio del sito che omaggia Antenna 3
Paolo Campiglio parla in un suo articolo del sito che ripercorre i primi 10 anni di vita di Antenna 3, la TV locale che inventò un nuovo linguaggio televisivo Paolo Campiglio riporta sul suo blog la notizia del lancio di un sito internet completamente dedicato al decennio 1977-1986 dell'impresa televisiva di Antenna 3, il canale locale fucina di nuovi talenti e fondato da Renzo Villa.Paolo Campiglio ricorda Renzo Villa: il lancio del sito dedicato ad Antenna 3Paolo Campiglio annuncia, in un articolo pubblicato sul suo blog, il lancio del sito (continua)

Circular economy e acciaio: l’esempio di Gruppo Riva

Circular economy e acciaio: l’esempio di Gruppo Riva
Gruppo Riva è pioniera nel riciclo dell’acciaio e tra le aziende al momento più performanti nel settore siderurgico Gruppo Riva è protagonista in Italia nel settore siderurgico e tra i principali attori a livello europeo: di recente il nostro Paese ha scalato la classifica di Federacciai, affermandosi come leader UE nel riciclo dell'acciaio. Tale materiale è infatti 100% riciclabile senza che perda le sue proprietà.Italia leader europea per il riciclo dell'acciaio: l'esempio di Gruppo RivaL'Italia è al pri (continua)

Andrea Mascetti sul ruolo delle Fondazioni: “Punto di riferimento per il rilancio della cultura”

Andrea Mascetti sul ruolo delle Fondazioni: “Punto di riferimento per il rilancio della cultura”
Andrea Mascetti, Coordinatore della Commissione Arte e cultura di Fondazione Cariplo, evidenzia l’importanza di lasciare alle Fondazioni il compito di sostenere attività e progetti culturali Per Andrea Mascetti la pandemia rischia di snaturare il fine ultimo delle Fondazioni. Sulla cultura chiede uno sforzo alle Istituzioni.Fondazioni tra cultura ed emergenza: l'opinione di Andrea MascettiDiamo a Cesare quel che è di Cesare. Si può riassumere così il pensiero di Andrea Mascetti sul futuro delle Fondazioni ex bancarie. Il Coordinatore della Commissione Arte e Cultur (continua)

Crisi di Governo, Lorenzo Mattioli (Confindustria Servizi HCFS): “C'è bisogno di stabilità”

Crisi di Governo, Lorenzo Mattioli (Confindustria Servizi HCFS): “C'è bisogno di stabilità”
Confindustria Servizi HCFS: instabilità politica e crisi economica, i temi al centro dell’intervista al Presidente Lorenzo Mattioli “Questa crisi di Governo non aiuta: crea ulteriore incertezza. Questo è un momento davvero complicato e difficile che non si può gestire in un clima politico precario”: così Lorenzo Mattioli, Presidente di Confindustria Servizi HCFS.Lorenzo Mattioli: cruciale dare risposte urgenti, non più derogabiliL’instabilità dell’attuale scenario politico sta mettendo a dura prova le imprese in Italia, g (continua)

Superbonus 110%: la proposta di Gruppo Green Power per l’efficientamento energetico

Superbonus 110%: la proposta di Gruppo Green Power per l’efficientamento energetico
Casa Efficiente di Gruppo Green Power permette a famiglie e aziende di risparmiare sui costi dell’energia e diminuire le emissioni approfittando del Superbonus Fondato nel 2010, Gruppo Green Power è uno dei maggiori operatori nazionali nell'ambito dell'efficientamento energetico.Gruppo Green Power: Superbonus, un iter semplificatoRisparmiare sui costi dell'energia e allo stesso tempo contribuire al miglioramento della qualità dell'aria: con Gruppo Green Power è possibile. Grazie al servizio dedicato al Superbonus 110%, tutti coloro ch (continua)