Home > Cultura > Andrea Mascetti: le Fondazioni saranno punto di riferimento culturale dopo l’emergenza sanitaria

Andrea Mascetti: le Fondazioni saranno punto di riferimento culturale dopo l’emergenza sanitaria

scritto da: Articolinews | segnala un abuso


Le Fondazioni hanno contribuito a contrastare l'emergenza con donazioni alla sanità, ma nel prossimo futuro devono continuare a sostenere anche le iniziative culturali: lo ha dichiarato Andrea Mascetti, avvocato e coordinatore della commissione Arte e Cultura di Fondazione Cariplo.

Andrea mascetti

Andrea Mascetti: le Fondazioni rimarranno al fianco della cultura

"Le Fondazioni non hanno il compito di finanziare la sanità. Se qualcuno coltivasse l'idea di andare a rimpinguare alcune aree lasciate scoperte dallo Stato, non coerenti con i nostri statuti e soprattutto con la nostra mission storica, non mi troverebbe d'accordo": sono le parole di Andrea Mascetti, avvocato e da giugno 2019 coordinatore della commissione Arte e Cultura di Fondazione Cariplo. In seguito all'emergenza sanitaria, è nato il timore che le Fondazioni ex bancarie siano destinate a una ristrutturazione che possa privilegiare i contributi a favore del terzo settore a discapito invece delle iniziative a sostegno della cultura: non ci sta Andrea Mascetti, che afferma con forza che "le Fondazioni non solo non taglieranno i contributi alla cultura, ma anzi saranno un punto di riferimento per fare ripartire le iniziative e i progetti". Per quanto riguarda le donazioni che già sono state effettuate a favore della sanità pubblica, queste sono motivate dal grave stato di necessità in cui si ritrovano attualmente soprattutto alcune aree lombarde, che meritano un intervento rapido e concreto, con l'aiuto di tutti.

Andrea Mascetti: servono segnali di speranza e sostegno anche da parte dello Stato

"Cambieremo la struttura dei prossimi bandi, saranno più semplici e finalizzati a far sopravvivere quelle associazioni o quelle imprese culturali che negli anni si sono caratterizzate per la loro serietà o che hanno alle spalle una storia credibile e dunque meritano aiuto in questo momento", ha affermato Andrea Mascetti durante una intervista-riflessione a "Fondazione Leonardo". Anche in seguito al periodo di chiusura che stiamo affrontando, tema caldo rimane quello dell'editoria minore e delle piccole librerie, che già prima dell'emergenza si trovavano in una situazione complicata. "In questi giorni ho comprato molti libri online", racconta Andrea Mascetti"e pensavo che, forse, questo tempo di segregazione forzata potrebbe sollecitare la voglia di leggere e, quanto prima, di tornare nelle piccole librerie delle nostre città". Da parte dello Stato, l'avvocato auspica dei segnali coraggiosi e chiari a sostegno di questo settore: "Diminuire l'imposizione fiscale alle Fondazioni, ad esempio, o ancora permettere una detrazione totale ai privati che contribuiscono come benefattori al settore culturale del Paese".


Fonte notizia: https://fondazioneleonardo-cdm.com/it/news/coronavirus-le-fondazioni-non-taglieranno-fondi-alla-cultura-conversazione-con-andrea-mascetti/


Andrea Mascetti |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Ambiti di competenza dell’avvocato Andrea Mascetti, titolare dell’omonimo Studio Legale


Fondazione Cariplo: Andrea Mascetti guida la Commissione arte e cultura


Italgas rinnova gli organi sociali: Andrea Mascetti tra i candidati al CdA


L’avvocato Marta Cipriani (Studio Legale Andrea Mascetti) si occupa della Legge Gelli - Bianco


Andrea Mascetti: l’analisi sugli obblighi dichiarativi in sede di gara


“LETS GO!”, 15 milioni per gli enti del Terzo Settore: l’opinione di Andrea Mascetti


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Covid-19, lo Studio Legale di Andrea Mascetti spiega lo svolgimento delle assemblee societarie

Francesco Marra, avvocato dello Studio legale fondato da Andrea Mascetti, descrive le nuove linee guida sulle assemblee societarie previste dal decreto "Cura Italia".L'art. 106 spiegato dallo Studio Legale di Andrea MascettiPer contrastare gli effetti del Coronavirus, il Governo italiano ha varato nel mese di marzo il decreto legge "Cura Italia", convertito poi in legge il 24 aprile. Tra i di (continua)

L’impegno di Serenissima Ristorazione per la lotta al climate change

Serenissima Ristorazione ha festeggiato anche quest'anno la giornata dell'ambiente, che dal 1974 cade il 5 giugno. La realtà guidata da Mario Putin ha implementato da tempo politiche volte a ridurre l'impatto ambientale.Serenissima Ristorazione: le iniziative greenIl 5 giugno si è celebrata in tutto il mondo la giornata mondiale dell'ambiente, che dal 1974 ricorda il Programma ONU per l' (continua)

Gruppo Riva: dal commercio di rottami ai mercati asiatici

Spagna, Francia, Canada: dal 1971 Gruppo Riva ha dato inizio a una serie di acquisizioni che hanno portato l'azienda a diventare una realtà affermata nel settore siderurgico.Gruppo Riva: l'espansione in Italia e le prime sfide internazionaliLa siderurgia è un settore estremamente competitivo: le aziende sul mercato devono confrontarsi oggi con l'ingresso di colossi cinesi e indiani, che (continua)

Tutela dell’ambiente in azienda: la carriera di Claudio Bertini

"AIA, l'Innovazione normativa a tutela dell'ambiente": è questo il titolo del convegno dedicato al Decreto Legislativo 4 agosto 1999 n.372 (e successive modifiche) sulla salvaguardia ambientale. Claudio Bertini, consulente e verificatore ambientale, vi ha preso parte in qualità di relatore.Claudio Bertini al convegno AIAIl Convegno "AIA, l'Innovazione normativa a tutela dell'ambiente" è stato (continua)

Private Equity: la storia di successo di Springwater Capital LLC

Springwater Capital LLC è nata nel 2002 su iniziativa del co-fondatore e attuale Managing Partner Martin Gruschka. Si tratta di una società di investimento interdipendente-multi strategia che si rivolte soprattutto a PMI con sede in Europa centrale.Springwater Capital LLC: la storia e le peculiaritàSpringwater Capital LLC è una società di investimento interdipendente-multi strategia con (continua)