Home > Cultura > Come “ La Via della Felicità”ha diminuito la violenza in Colombia

Come “ La Via della Felicità”ha diminuito la violenza in Colombia

scritto da: Carletta | segnala un abuso

Dopo essere stato istruito sull'uso della Via della Felicità, il colonnello e i suoi ufficiali iniziarono la distribuzione degli opuscoli nella Plaza Santo Domingo, il centro della vita notturna di Cartagena. Distribuirono l'opuscolo anche nella periferia di Terranova e agli appassionati della corrida a Plaza de Toros.


Nel 2004, le Nazioni Unite hanno descritto i conflitti colombiani come: "La peggiore crisi umanitaria dell'emisfero occidentale". Un famoso attore e comico colombiano decise di intraprendere delle azioni efficaci per fermare il declino del suo paese promovendo il programma denominato “La Via della Felicità”, creato dalla Chiesa di Scientology in base agli scritti del suo Fondatore, L.Ron Hubbard.

L’attore creò una spettacolo dove vengono rappresentati i dei 21 precetti contenuti nell’opuscolo “La Via della Felicità”; tale spettacolo è stato visto da 150.000 persone, sia civili che militari. Un colonnello della Polizia Nazionale Colombiana sentì parlare della Via della Felicità quando l'opuscolo fu presentato a Cartagena, un porto la cui prosperità dipende dal turismo. Il turismo, questa vitale fonte di entrate, era stato gravemente minacciato dall'aumento del crimine, con le rapine a mano armata che raddoppiavano di anno in anno. Dopo essere stato istruito sull'uso della Via della Felicità, il colonnello e i suoi ufficiali iniziarono la distribuzione degli opuscoli nella Plaza Santo Domingo, il centro della vita notturna di Cartagena. Distribuirono l'opuscolo anche nella periferia di Terranova e agli appassionati della corrida a Plaza de Toros. Una distribuzione intensiva fu attuata nelle scuole, con seminari a migliaia di studenti. Complessivamente, decine di migliaia di cittadini di Cartagena hanno conosciuto i 21 precetti. Il risultato è stato un calo del crimine del 27% e Cartagena fu dichiarata la città più sicura della Colombia.

Il colonnello ha successivamente lanciato un programma su scala nazionale, istruendo la polizia dei distretti di Bogotá, di Engativá e Salire che, a loro volta, hanno distribuito gli opuscoli durante concerti, a studenti universitari, nei mercati all'aperto della città di Santa Marta e nell'insediamento coloniale di Villa de Leyva. In conclusione, diecimila ufficiali di polizia hanno distribuito l'opuscolo in 21 città.

Quando la Colombia ha ospitato gli atleti provenienti da 24 nazioni per la Coppa del Mondo di Calcio Giovanile, le forze di polizia hanno distribuito 300.000 opuscoli in 10 giorni. La Coppa del Mondo della Colombia si è conclusa senza un singolo rapporto di violenza.

Complessivamente, la polizia colombiana ha consegnato i seminari della Via della Felicità a 3 milioni di cittadini e gli opuscoli al 20% della popolazione. Il tasso della criminalità è calato del 50% e il turismo colombiano ha avuto un aumento superiore a quello di ogni altro paese Latino Americano. Secondo alti ufficiali della polizia colombiana il merito di questo cambiamento è della Via della Felicità.

 

Scientology | codice morale | La Via della felicità Ron Hubbard |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

FS Italiane, i nuovi progetti in Colombia: le considerazioni dell’AD e DG Gianfranco Battisti


Cosa si può fare per innalzare gli standard dei valori morali nella società?


-Brusciano: Presentato il Progetto “Gli Occhi Delle Donne contro la Violenza di Genere” promosso dalle Associazioni “Mithril Art” e “La Casa di Pat”. (Scritto da Antonio Castaldo)


Il Made in Italy verso la Colombia


RC Auto: in Lombardia premi in calo del 2,1% nei primi 4 mesi


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Un buon motivo per diffondere “ La Via della Felicità”

Un buon motivo per diffondere “ La Via della Felicità”
A volte ci si può sentire come foglie trascinate dal vento lungo una strada sporca, ci si può sentire come un granello di sabbia in trappola. Ma nessuno ha mai detto che la vita sia una cosa calma e ordinata: non lo è. Lo scopo è quello di vivere in un mondo più felice, nello stesso mondo in cui molte persone sembra invece ne abbiano perso, oltre il senso, anche il sentiero per ritrovarlaLa felicità consiste nell'impegnarsi in attività di valore, ed esiste solo una persona che può dire con certezza cosa ti farà felice: te stesso!I 21 precetti contenuti nel piccolo libro della via della felicità, sono, in realtà, (continua)

Diritti Umani: una campagna sociale di informazione per ricordare le vittime dell'olocausto

Diritti Umani: una campagna sociale di informazione per ricordare le vittime dell'olocausto
“ Gioventù per i diritti Umani”, è una campagna di informazione sui Diritti Umani e sulla dichiarazione universale degli stessi. I volontari della Toscana sono attivi con il programma di educazione che l'Organizzazione Uniti per i Diritti Umani ( UHR) promuove in tutto il mondo al fine di incoraggiare gruppi ed organizzazioni affini, ad integrare l'istruzione sui diritti umani nei loro programmi che si rivolgono alle comunità. Il 27 u.s. sono state celebrate le vittime del terribile massacro dell'olocausto nei campi di sterminio tedeschi, in cui furono violati tutti i Diritti Umani di milioni di persone.Dopo la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, nel 1948, infinite associazioni si sono costituite alla scopo di educare i popoli su questo soggetto affinchè ciò che è stato nella Gemania nazista non debba accadere m (continua)

L' importanza di sapere la verità sulla droga

L' importanza di sapere la verità sulla droga
Fin dal primo lockdown il gruppo dei volontari ha organizzato sul web, webinar informativi aperti a tutti per educare le persone e far loro comprendere come in realtà la droga distrugge una vita Tutte le droghe sono pericolose. Le droghe arrestano tutte le sensazioni, quelle piacevoli e quelle non volute. E mentre potrebbero avere un valore a breve termine nel trattamento del dolore, esse eliminano l'abilità e la prontezza e rendono confuso il pensare.Le droghe privano la vita delle sensazioni e delle gioie che sono le uniche ragioni per cui esistere. Uno può scegliere se morire con la dr (continua)

La droga è entrata nella cultura giovanile, cosa si fa a Firenze in questo momento a riguardo?

La droga è entrata nella cultura giovanile, cosa si fa a Firenze in questo momento a riguardo?
Poiché in questo momento non è possibile essere presenti nelle piazze, nelle scuole e nei centri di aggregazione giovanile per i noti problemi legati al Covid 19, i Volontari della campagna organizzano webinar on line dove danno preziose informazioni sui pericoli delle droghe. Alcune volte lo sforzo di portare avanti qualsiasi iniziativa di valore sociale sembra vanificato dalle grosse dimensioni del problema, ma rimane il fatto che per quanto esile possa apparire tale sforzo - è nostro compito fare qualcosa al riguardo dell'aiutare i giovani in particolare e la società in generale.

E' appurato che il miglior deterrente contro l'abuso di droghe sia la preve (continua)

Strumenti informativi sui pericoli delle droghe per educare i giovani ad una scelta consapevole

Strumenti informativi sui pericoli delle droghe per educare i giovani ad una scelta consapevole
Tra le molte campagne sociali fondate, allo scopo di diffondere realtà e conoscenza su come questo sia possibile che avvenga, sicuramente la campagna “ La verità sulla Droga” merita un'attenzione particolare. Scientology sempre più impegnata nella lotta alla droga e sostenitrice della campagna internazionale “ La Verità sulla Droga”, distribuisce opuscoli informativi sui pericoli delle droghe nel centro di Firenze.Lo scopo umanitario che, da quando è stata fondata da R. Hubbard, si prefigge Scientology, si realizza anche attraverso le molteplici campagne sociali nelle quali Scientologist di tutto il mo (continua)