Home > Musica > Un’estate in musica con le lezioni on-line di Proxima Music

Un’estate in musica con le lezioni on-line di Proxima Music

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

Un’estate in musica con le lezioni on-line di Proxima Music


Le lezioni di Proxima Music proseguiranno esclusivamente on-line fino al mese di settembre.La scuola aretina ha optato per una scelta di responsabilità e di sicurezza, e ha deciso di dar seguito ai corsi in videoconferenza nonostante un’ordinanza del Presidente della Giunta Regionale abbia previsto la ripresa dell’attività individuale anche per l’insegnamento della musica. La necessità di tutelare la salute di allievi e docenti ha rappresentato la priorità per Proxima Music che, con l’approssimarsi della conclusione del tradizionale anno didattico, ritarderà la ripresa delle lezioni dal vivo e proseguirà anche per l’intera estate con una formula di insegnamento a distanza che si è rivelata apprezzata e funzionale.

Già dallo scorso 16 marzo, infatti, è stata avviata la sperimentazione delle lezioni in videoconferenza tramite skype o altri software che, integrando sistemi audio e sistemi video, hanno permesso di garantire la continuità dell’apprendimento e del percorso di crescita da casa, in piena sicurezza. La digitalizzazione della didattica è stata applicata ai corsi individuali di musica classica e di musica contemporanea dei vari strumenti a corda, a fiato, a tastiera, a percussione o elettrici, oltre che di canto lirico o moderno, permettendo ai singoli docenti di mantenere il legame con i loro allievi anche in un momento di difficoltà e di incertezza. L’obiettivo di Proxima Music, infatti, era di continuare a fornire un servizio utile per accompagnare i suoi musicisti verso la ripresa delle vere e proprie lezioni dal vivo prevista per il mese di settembre. I corsi in videoconferenza rappresentano una possibilità anche per bambini, ragazzi e adulti intenzionati ad avvicinarsi al mondo della musica che, direttamente da casa loro, potranno sfruttare questo momento per conoscere i docenti, confrontarsi con loro e vivere una lezione di prova gratuita per un avviamento alle prime note. «La didattica on-line si svolge con buoni standard di audio e video - spiega il direttore Alessandro Bertolino, - anche se, ovviamente, siamo consapevoli che non potrà mai sostituire pienamente le lezioni dal vivo dove c’è un rapporto diretto e immediato tra docente e allievo. La riorganizzazione dei corsi in videoconferenza ha però permesso di proseguire l’insegnamento anche nella recente situazione di emergenza sanitaria e di continuare a fornire un apprezzato servizio ai nostri allievi con risultati superiori alle aspettative, dunque abbiamo scelto di proseguire con questa modalità di lezioni anche nel corso dell’estate e, soprattutto, di aspettare il mese di settembre per un effettivo ritorno alla didattica tradizionale. In questo momento, infatti, la priorità è esclusivamente di conciliare l’insegnamento, la sicurezza e la serenità di allievi e docenti».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Proxima Music, un Open Day in rosa con quattro giovani docenti


Proxima Music, al via il progetto del primo coro giovanile


Proxima Music investe sull’educazione musicale per i bambini


Proxima Music, iniziative on-line per tenere viva la musica


Nuova partnership tra Acotel e Hera Comm


Proxima Music riparte con tre serate di musica a porte aperte


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

“Capolavori a Tavola”, il Casentino ospita il galà della cucina italiana

“Capolavori a Tavola”, il Casentino ospita il galà della cucina italiana
Una serata di gala per celebrare le eccellenze dell’enogastronomia italiana. Grandi chef stellati, produttori e artigiani del gusto da ogni zona della penisola torneranno a riunirsi in Casentino per la diciannovesima edizione di “Capolavori a Tavola” che, in programma dalle 19.30 di martedì 7 luglio, sarà eccezionalmente ospitata dalla discoteca River Piper di Castel San Niccolò. Gli ampi spa (continua)

“ProteggiAmoci dal sole”, un Social Meeting per vivere l’estate in salute

“ProteggiAmoci dal sole”, un Social Meeting per vivere l’estate in salute
Un pomeriggio di confronto e di approfondimento dedicato al benessere della pelle. Alle 17.00 di lunedì 6 luglio è in programma il secondo Social Meeting dal titolo “ProteggiAmoci dal sole” che, promosso dalle Farmacie Comunali di Arezzo, proporrà una tavola rotonda digitale dove esperti e professionisti di vari settori porteranno il loro contributo in videoconferenza per affrontare diversifi (continua)

Prima inaugurazione post-Covid19 per Graziella&Braccialini

Prima inaugurazione post-Covid19 per Graziella&Braccialini
Prima inaugurazione post-Covid19 per Graziella&Braccialini. La maison toscana ha tagliato il nastro di un nuovo negozio allo Scalo Milano Outlet che andrà a configurarsi come un punto di riferimento nel capoluogo lombardo per riunire tutte le collezioni frutto della sinergia tra l’azienda aretina di oreficeria Graziella e l’azienda fiorentina di pelletteria Braccialini. La prima apertura d (continua)

Una settimana di consulenze per il benessere della pelle in estate

Una settimana di consulenze per il benessere della pelle in estate
Una settimana dedicata alla cura e alla salute della pelle nella stagione estiva. A promuoverla sono le Farmacie Comunali di Arezzo che, da sabato 4 a sabato 11 luglio, saranno sede della campagna d’informazione dal titolo “ProteggiAmoci dal sole” che proporrà consulenze gratuite sulle accortezze necessarie per vivere l’esposizione solare come occasione di benessere e di bellezza. Dal corrett (continua)

RidiCasentino, ultimi giorni per iscriversi al concorso

RidiCasentino, ultimi giorni per iscriversi al concorso
RidiCasentino verso la volata finale. Domenica 5 luglio scadranno i termini per poter partecipare al concorso nazionale di letteratura comica che, organizzato dall’associazione culturale Noidellescarpediverse e giunto alla settimana edizione, riunirà in Casentino autori da tutta Italia con l’obiettivo di individuare e di premiare il racconto breve più divertente. L’iniziativa è aperta alla pa (continua)