Home > Altro > Giornata Mondiale Ambiente, Turboalgor: “Riduciamo l’impatto della catena del freddo”

Giornata Mondiale Ambiente, Turboalgor: “Riduciamo l’impatto della catena del freddo”

scritto da: Mimmo.Media84 | segnala un abuso

Giornata Mondiale Ambiente, Turboalgor: “Riduciamo l’impatto della catena del freddo”


La startup innovativa che impatta sui consumi energetici della refrigerazione industriale e domestica, tra i più nocivi per il Pianeta
 
PERUGIA, 3 GIUGNO 2020

«La catena del freddo impatta per il 17% sui consumi energetici del Pianeta e la nostra tecnologia, applicata alla refrigerazione industriale e domestica, consente di recuperare l’energia altrimenti persa, riducendo l’impatto degli impianti sull’ambiente».

A dichiararlo è Mauro Margherita, Ceo di Turboalgor, la startup che punta a rivoluzionare la catena del freddo, in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, istituita dalle Nazioni Unite il 5 giugno per riflettere anche sull’uso delle risorse del Pianeta e sull’uso delle nuove tecnologie, specie in settori dall’alto impatto ambientale.

 

Un turbo che fa risparmiare energia

Turbolagor adatta una tecnologia come il turbo delle auto, agli impianti frigoriferi. Il turbo consente di recuperare parte dell’energia che viene persa nella valvola di laminazione, dove il liquido refrigerante passa da un’alta ad una bassa pressione. I risultati? L’incremento della potenza frigorifera fino al 56 % dell’impianto e una riduzione dei consumi fino al 23%.

La startup nasce all’interno del Gruppo Angelantoni Industrie, holding che opera nei settori delle camere per test ambientali simulati, apparecchiature biomedicali ed energie rinnovabili, nell’ambito di un progetto di ricerca che ha già ottenuto 6 milioni di euro di finanziamento tra investimenti privati e pubblici, bandi nazionali,  l’apporto Ministero dell’Ambiente con 0,5 milioni, e dell’Europa attraverso HORIZON 2020, con 2,4 milioni. Ha già ottenuto traguardi ragguardevoli, come un brevetto internazionale.

 

Risparmi energetici dal 15 al 20%

La tecnologia ha già catturato l’interesse di clienti come Fiorucci, Tres Mares e Di Battista Food, tra i primi ad adottare la soluzione, che hanno potuto sperimentare nel 2019 risparmi energetici medi effettivi del 15/20%:

«Parliamo di risparmi che vanno dai 300 ai 3.000 euro al mese a seconda della taglia della turbina, in una gamma di 5 unità divise per range di potenza. Considerando il suo costo, l’utilizzatore con la nostra soluzione può ripagare l’investimento in massimo quattro anni, per le taglie più piccole»,  spiega Claudio Margherita, uno dei main investor del progetto.

Mentre è notizia delle scorse settimane di una nuova installazione per il gruppo STEF ITALIA spa, con l’introduzione di 2 unità su celle frigorifere di bassa temperatura: 

«I primi risultati di efficienza sono in linea con i dati progettuali, per specifiche temperature di evaporazione e potenza frigorifera: risparmio energetico medio del 12% ed incremento di potenza frigorifera del 24%», continua Mauro Margherita.


Dalla refrigerazione industriale ai frigoriferi di casa

Industria farmaceutica, chimica, alimentare, tutto il settore della logistica e del trasporto del refrigerato, la grande distribuzione: sono tantissimi i campi in cui può trovare spazio la tecnologia Turboalgor. Nel 2019, tra nuovo e usato, il mercato potenziale a livello europeo è  stato di 150mila unità, con una crescita stimata del 9% l’anno entro il 2023.  Mentre è in fase di completamento la sperimentazione di un compressore alternativo a pistone ad alta efficienza, pensato per range di potenza sotto i 20 kW:

«Questo sistema ci consentirà di completare la gamma dei prodotti offerti, servendo tutte le unità frigorifere più piccole, fino ai frigoriferi di casa», conclude Mauro Margherita.


 

Turboalgor è azienda innovativa che offre una soluzione che rivoluziona l’industria del raffreddamento. Detiene un brevetto internazionale e ha già ottenuto 6 milioni di euro di finanziamento (tra investimenti privati e pubblici, italiani ed europei).

Angelantoni Industrie, fondata nel 1932, comprende 3 sub holding e una controllata. È costituito da 6 unità produttive e logistiche in Italia, Germania, Francia, India e Cina ed opera nei settori dei sistemi di test ambientali simulati, delle apparecchiature biomedicali e delle energie rinnovabili, in particolare nell’ambito dell’energia solare termodinamica e dell’efficienza energetica.


Giornata Mondiale Ambiente |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Supply Chain la gestione della vita attraverso una catena di distribuzione


Associazione Farmacisti online: Aprilia screening gratuiti Giornata Mondiale del Cuore


Food Supply Chain Management: il ruolo del consulente aziendale


Ecosin e Telecom Italia per l'informazione socio-ambientale non-profit e partecipativa: WithYouWeDo!


Sviluppo della sostenibilità: la leadership e la catena di fornitura


Il 35% del pesce sul mercato è allevato


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Los Angeles Film Awards (LAFA), Paco De Rosa vince il premio come miglior attore

Los Angeles Film Awards (LAFA), Paco De Rosa vince il premio come miglior attore
L’attore partenopeo protagonista del film "Ed è subito sera"  Paco De Rosa vince il premio come miglior attore al “Los Angeles Film Awards (LAFA)”, grazie alla sua interpretazione nel film: "Ed è subito sera".L’attore, dopo aver vinto il premio come miglior attore drammatico al Best Actor Awords, ha ottenuto anche questa nomination per la sua performance nel film che racconta, in chiav (continua)

#Swff2019, BELLAFRONTE di Andrea Valentino e Rosario D'Angelo miglior corto nella sezione "Focus" del Social World Film Festival 2019.

#Swff2019, BELLAFRONTE di Andrea Valentino e Rosario D'Angelo miglior corto nella sezione
Sabato 3 agosto, nella splendida cornice di Vico Equense, si è tenuta la serata di premiazione del Social World Film Festival, giunto alla nona edizione. Bellafronte (regia di Andrea Valentino e Rosario D'Angelo), una favola dai toni di dark comedy, ha vinto la sezione Focus dedicata ai cortometraggi. Una piccola favola ambientata al sud Italia, tra mare e montagna con un protagonista sorp (continua)

“Clandestino” di e con Gianfranco Gallo

“Clandestino” di e con Gianfranco Gallo
Uno spettacolo inedito per l'evento prodotto da Subcava Sonora L'impegno civile dell'artista in scena nell'ambito di Estate a Napoli 2019 Porte Aperte alla serata: biglietti gratuiti per le comunità di migranti Sabato 20 luglio, ore 21.00, Maschio Angioino Sabato 20 luglio, dalle ore 21.00 al Maschio Angioino di Napoli la prima assoluta di “Clandestino”, il nuovo spettacolo sc (continua)

Il più giovane Project Manager di Italia è di Secondigliano: Vincenzo Vinciguerra

Il più giovane Project Manager di Italia è di Secondigliano: Vincenzo Vinciguerra
NAPOLI - Il più giovane Project Manager di Italia è di Secondigliano. Vincenzo Vinciguerra, classe 1984, ha conquistato il titolo dopo il superamento dell’esame presso AICQ SICEV di Milano. Vincenzo Vinciguerra è nato è cresciuto nella periferia Nord di Napoli, in anni difficili, attraversati e segnati dalla malavita, e dalle note guerre tra i clan camorristici, raccontate nelle famose pagin (continua)

Universiadi 2019: Una folta rappresentanza di Piedimonte Matese, capitanata dall’assessore regionale Sonia Palmeri, avrà l’ onore di portare la torcia olimpica nella tappa di Caserta.

Universiadi 2019: Una folta rappresentanza di Piedimonte Matese, capitanata dall’assessore regionale Sonia Palmeri, avrà l’ onore di portare la torcia olimpica nella tappa di Caserta.
Il capoluogo di Terra di lavoro oggi mercoledì 26 giugno 2019 si prepara ad accogliere la Torcia dell'Universiade 2019. La partenza è prevista alle ore 18 di oggi, quando il primo, di quindici tedofori, si muoverà dall'Università di Caserta in viale Ellittico, su un percorso di quasi due chilometri, dove si alterneranno numerosi tedofori sportivi:Biagio Sergio, capitano di Pallacanestro Spor (continua)