Home > Cultura > L’IMPORTANZA DELLE INFORMAZIONI SULLE SOSTANZE STUPEFACENTI

L’IMPORTANZA DELLE INFORMAZIONI SULLE SOSTANZE STUPEFACENTI

scritto da: Carletta | segnala un abuso

L’IMPORTANZA DELLE INFORMAZIONI SULLE SOSTANZE STUPEFACENTI

I volontari della Chiesa di Scientology di Firenze stanno riorganizzando l’attività di distribuzione degli opuscoli informativi sui pericoli delle sostanze stupefacenti


 Da più di tre mesi i volontari di Mondo Libero Dalla Droga in Toscana, così come in tutta l’Italia, hanno sospeso la distribuzione gratuita degli opuscoli informativi sui pericoli delle droghe della campagna internazionale La Verità sulla Droga Negli opuscoli, destinati ai giovani e non solo, sono contenute informazioni molto dettagliate sugli effetti delle sostanze stupefacenti. Lo scopo è di far sì che i giovani evitino di cadere nella trappola della droga, e magari di convincere a smettere chi ha già cominciato a farne uso.

Gli opuscoli mettono anche in guardia sui metodi che usano gli spacciatori per diffondere le sostanze stupefacenti, proponendole come "innocue", "di moda", "curative", ecc.

Inoltre, a partire dal 2015 i volontari della campagna hanno tenuto lezioni a migliaia di ragazzi toscani delle scuole medie inferiori e superiori.

Il Celebrity Centre della Città di Firenze, Chiesa di Scientology, sta da anni portando avanti la campagna informativa “La Verità sulla droga”. Si tratta di una campagna internazionale a cui aderiscono le Chiese di Scientology di tutto il mondo, organizzando eventi pubblici e lezioni nelle scuole.

Tutti gli opuscoli sono consultabili anche sul sito it.drugfreeworld.org

La Chiesa di Scientology, fin dalla sua fondazione negli anni ’50 del secolo scorso, ha subito riconosciuto che la droga e l’alcol fossero una delle principali cause della spirale discendente che sta portando il pianeta alla degradazione. Il suo fondatore, L. Ron Hubbard, ha spesso condannato l’uso di droga nei suoi scritti, spiegando in dettaglio quali siano gli effetti invariabilmente negativi sul corpo e sulla mente degli individui.

In questo lungo periodo del lockdwn però i volontari non sono stati inattivi su questo soggetto, organizzando webinar informativi aperti al tutto il pubblico libero di partecipare prendere dati e informazioni importanti e interagire con il conferenziere in chat con domande e osservazioni 

“L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” L. Ron Hubbard


Fonte notizia: http//:wwww.drugfreeworld.org


Scientology | Droga | Un mondo libero dalla droga | Toscana | L Ron Hubbard |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Salute e sicurezza in presenza di sostanze pericolose


Legalizzazione o proibizione? Nessuna delle due strategie è una vera soluzione.


L'INFORMAZIONE, PER UN'ADEGUATA PREVENZIONE, RIMANE COMUNQUE L' ARMA PRINCIPALE PER CREARE UN MONDO LIBERO DALLA DROGA.


I Volontari di Scientology in Toscana


DuPont partner di EU-OSHA per promuovere una gestione più sicura delle sostanze pericolose


"LA VERITA' SUGLI INALANTI", UNA DROGA SEMPRE PIU' DIFFUSA TRA GLI ADOLESCENTI.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

LA VERITÀ SUI “FARMACI PRESCRITTI” GLI OPUSCOLI CHE INFORMANO SUL LORO ABUSO

LA VERITÀ SUI “FARMACI PRESCRITTI” GLI OPUSCOLI CHE INFORMANO SUL LORO ABUSO
I danni, che questi farmaci hanno sulla popolazione, non riguardano solo chi li assume, ma anche chi, suo malgrado ne subisce l'effetto vivendo o avendo a che fare con persone che ne abusano. C'è chi pensa che i farmaci, solo per il fatto che vengono prescritti dai medici, non rientrino nella categoria delle droghe, in effetti non è così, una delle cause maggiori di morte è sicuramente quella per overdose, e/o effetti collaterali di farmaci prescritti.L'abuso di farmaci prescritti può essere ancora più rischioso dell'abuso di droga illegale.La forza di alcune delle droghe sintetiche (c (continua)

LE SCUOLE, DETERMINANTI NEL PREVENIRE L'ABUSO DI DROGA TRA I GIOVANI

LE SCUOLE, DETERMINANTI NEL PREVENIRE L'ABUSO DI DROGA TRA I GIOVANI
La Fondazione, dai suoi quartieri generali a Los Angeles, fornisce materiale didattico, consulenza e coordina il network internazionale per la prevenzione della droga. L'istruzione gioca un ruolo vitale nella prevenzione dell'abuso di droga. Ma la sfida che l'educatore deve affrontare è come parlare ai giovani riguardo alla droga e sapere che ascolteranno. La Fondazione per Un Mondo Libero dalla Droga fornisce gli strumenti che attirano l'attenzione dei giovani, smascherano i miti comuni e permettono loro di resistere alle pressioni dei propri coetanei ad usare (continua)

MA L'ALCOOL È UNA DROGA?

MA L'ALCOOL È UNA DROGA?
Se una persona consuma più di quello che il corpo può gestire, allora sente l'effetto depressivo dell'alcool, comincia a sentirsi “ stupido” e perde coordinazione e controllo. Ebbene si, l'alcool è a tutti gli effetti una droga; potremo dire che è una delle droghe legali e legalizzate come i farmaci, è comunque una droga.Nel mondo si muore più di e per l' alcool che per tutte le altre droghe messe insieme.L'alcool è classificato come un sedativo, che vuol dire che rallenta le funzioni vitali evidenziate dal farfugliare, movimenti instabili, percezioni disturbate ed u'in (continua)

Lucca: sostenere un'educazione efficace sulla droga

Lucca: sostenere un'educazione efficace sulla droga
Vari sistemi per contenere l'uso e lo spaccio di droga, come il proibirne l'uso, incarcerare gli spacciatori ed i trafficanti, aumentare le strutture di recupero, hanno fallito ampiamente, semplicemente perchè il proibire ed il comprendere non vanno di pari passo. L'elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale è la droga; riferendosi all'impatto devastante della droga sulla società, possiamo senz'altro convalidare quanto già affermato dal filoso ed umanista L. Ron Hubbard quando afferma che le droghe possono ridurre le persone in condizioni che non solo solo proibitive per la salute, ma che sono tali da impedire ogni progresso stabile vers (continua)

Droga: a proposito di alcool

Droga: a proposito di alcool
L’overdose di alcol causa effetti sedativi ancora più seri (incapacità di provare dolore, intossicazione in cui il corpo vomita il veleno e alla fine l’incoscienza o, peggio, coma o decesso da grave overdose tossica). Queste reazioni dipendono da quanto se ne consuma e quanto velocemente. La droga fa parte della nostra cultura dalla metà del secolo scorso. Negli anni ’60 venne resa popolare dalla musica e dai mass media e oggi invade ogni aspetto della societàProbabilmente tutti noi conosciamo qualcuno che è stato influenzato dalla droga, direttamente o indirettamente, ma pochi di noi pensano che la droga che fa più vittime di tutte le altre sia l'alcoolÈ classificato come un sedat (continua)