Home > Ambiente e salute > Online il jingle-karaoke per salvare la Pinerolo - Torre Pellice: è del torinese Colline di tristezza

Online il jingle-karaoke per salvare la Pinerolo - Torre Pellice: è del torinese Colline di tristezza

scritto da: Collineditristezza | segnala un abuso

Online il jingle-karaoke per salvare la Pinerolo - Torre Pellice: è del torinese Colline di tristezza

Un artista torinese registra un jingle-karaoke contro lo smantellamento della Pinerolo - Pellice e punta il dito contro Regione Piemonte e RFI per aver chiuso troppe tratte ferroviarie.


L’artista torinese Colline di tristezza, noto in Italia per aver proposto ad imprese italiane e Presidente della Repubblica una maglietta con l'igienizzante e a livello locale per una querelle con i giornali torinesi, carica su Youtube un jingle-karaoke (ovvero con testo sottotitolato e cantabile dagli spettatori) per la ferrovia Pinerolo- Torre Pellice e si unisce alle centinaia di persone che hanno manifestato via mail il proprio sostegno al treno e che non vogliono che questa ferrovia venga cancellata irreversibilmente. L’artista dichiara di essere desideroso di mettere “ulteriormente sotto pressione” Regione Piemonte, RFI e Trenitalia e di voler mantenere alta l’attenzione su questa tratta e su tutta quella parte di patrimonio ferroviario piemontese che è stato cancellato.

L' "ideatore" della maglietta con l'igienizzante (T-Soap) accusa la regione ed RFI di aver tagliato troppe linee ferroviarie. Nel 2012 sono state interrotte ben 12 linee ferroviarie e questo - dichiara l'artista - "è una vergogna". Se si vuole ridurre il traffico su gomma non si può “smantellare una linea dopo l’altra”. In quasi tutte le province, sono state tagliate delle tratte ferroviarie anche prima del 2012. Secondo il non-cantante torinese è necessario “invertire la rotta” e tornare a puntare sul treno. Sostiene pertanto che le popolazioni delle aree dove sono state cancellate delle linee, devono "continuare a farsi sentire", un po' in tutto il Piemonte, in provincia di Torino come nelle altre province (Cuneo, Alessandria, Asti, Vercelli, Novara, Biella e Verbano-Cusio-Ossola). Sicuramente questo periodo di pandemia non aiuta, ma “dobbiamo essere lungimiranti” e pensare che il treno dovrà essere presente anche nel nostro futuro,non solo per le linee ad alta velocità ma anche nei paesini di provincia. Una maggiore attenzione all'ambiente potrebbe far “affezionare” nuovamente le persone al treno, passata l’emergenza coronavirus. Il jingle-karaoke è ascoltabile e cantabile, previa attivazione dei sottotitoli, a questo link https://www.youtube.com/

watch?v=WBgPdHaerNE

Pinerolo | Torre Pellice | Colline di tristezza | ferrovie | Trenitalia | RFI | Piemonte | Torino |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Romanoff- Schwarzberg e Maisky in concerto: due figlie d'arte


Pierrot Lunaire il capolavoro di Schoenberg


Alla ricerca del “paradiso” con la XXIV edizione di ISAO Festival (Il Sacro attraverso l’ordinario)


Il sito online per strumenti e accessori musicali


Daniele Santucci, Presidente del CdA di AIPA Agenzia Italiana per le Pubbliche Amministrazioni


PREMIO BINDI WINTER SABATO 16 DICEMBRE AL TEATRO SOCIALE DI PINEROLO


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore