Home > Altro > A Capranica Prenestina verbali seduta consiglio precedente non presentati per l’approvazione

A Capranica Prenestina verbali seduta consiglio precedente non presentati per l’approvazione

scritto da: Carlospinelli | segnala un abuso

A Capranica Prenestina verbali seduta consiglio precedente non presentati per l’approvazione

A seguito della segnalazione del capogruppo consigliare IDD del consiglio comunale di Capranica Prenestina Carlo Spinelli sull’errata ed incompleta compilazione dei verbali delle delibere di consiglio del 15 novembre scorso, gli stessi non sono stati presentati per l’approvazione.


Roma 12 giugno 2020: Continua l’opera di controllo da parte del capogruppo consigliare del movimento Italia dei Diritti in seno al consiglio comunale di Capranica Prenestina Carlo Spinelli sull’operato dell’amministrazione capranicense guidata dal sindaco Francesco Colagrossi. Nella seduta consigliare del 20 maggio scorso, il sindaco non ha ritenuto opportuno presentare per l’approvazione davanti all’assise consigliare i verbali della seduta precedente risalente al 15 novembre scorso. Carlo Spinelli, che ricopre tra l’altro anche il ruolo di portavoce nazionale all’interno del movimento in regime di emergenza da Covid-19 nonché la carica di responsabile provinciale del movimento stesso ci illustra quanto accaduto sulla vicenda:” All’indomani della seduta consigliare del 15 novembre 2019, avevo notato e fatto presente che le delibere di consiglio pubblicate sull’albo pretorio on line del comune di Capranica Prenestina risultavano inesatte ed incomplete. Riportavano infatti la presenza di tutti i consiglieri, quando invece c’erano state alcune defezioni, non riportavano gli interventi dei consiglieri, in particolare del sottoscritto unico a prendere la parola in consiglio mentre gli altri purtroppo fanno sempre scena muta, le risposte del sindaco e, soprattutto, gli esiti delle votazioni con i quali i punti all’ordine del giorno erano stati deliberati e che presentavano i voti contrari sia del sottoscritto che dell’altro consigliere di minoranza presente in aula. A distanza di sei mesi o poco più – prosegue Spinelli – in occasione del primo consiglio comunale dopo quello del 15 novembre ( lasso di tempo giustificato dall’emergenza Coronavirus ) quei verbali non sono stati presentati per l’approvazione dell’assemblea consigliare in quanto, come affermato dal Sindaco, grazie alla mia segnalazione l’amministrazione era venuta a conoscenza dell’errata compilazione degli stessi aggiungendo che sarebbero stati portati alla votazione in aula non appena corretti, con l’aiuto della segretaria che in quell’occasione presenziava in consiglio; infatti nel comune capranicense il posto di segretario è vacante e quindi di volta in volta la figura viene ricoperta da un segretario supplente che in quell’occasione era lo stesso del comune di Palestrina. Da quel consiglio sono passati, come detto, sei mesi e la cosa che mi sorprende è che in questo lasso di tempo non si è trovato il modo di correggere quei verbali per portarli poi all’approvazione del consiglio eppure la segretaria che quel giorno ricopriva il ruolo è la stessa, come già detto sopra, del comune di Palestrina e non credo che i dieci chilometri di distanza che separano i due comuni siano stati un intralcio per la correzione dei verbali. Va bene il Covid-19 ma credo che i tempi per porre rimedio all’errore c’erano tutti. La speranza – conclude Spinelli – è che la cosa avvenga al più presto e che già dalla prossima seduta  i verbali vengano proposti in aula per l’approvazione, sicuramente io continuerò nella mia opera di controllo sul lavoro di questa amministrazione, l’elettorato di Capranica Prenestina votandomi mi ha conferito questo incarico che intendo portare avanti con dedizione affinché Sindaco, Giunta e Consiglio Comunale lavorino per il bene del paese e di chi lo abita e vive tutti i giorni”.

Ufficio stampa Italia dei Diritti provincia di Roma

Capranica Prenestina | Carlo Spinelli | Italia dei Diritti | Guadagnolo | Amministrative | politica | De Pierro |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Raccolta differenziata, finalmente anche a Capranica Prenestina parte il porta a porta


Capranica Prenestina scorci di bellezza e sprazzi di degrado


Quale raccolta differenziata a Capranica Prenestina?


A Capranica Prenestina bocciato emendamento Spinelli che prevedeva aiuto economico ai commercianti


Ancora errori a Capranica Prenestina sui verbali delle delibere di consiglio


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Italia dei Diritti, nuova responsabile per il comune di Ardea

Italia dei Diritti, nuova responsabile per il comune di Ardea
Sarà Samantha Goral il nuovo riferimento politico dell'IDD per il comune di Ardea, la stessa Samantha ricoprirà all'interno del movimento presieduto dal noto giornalista romano Antonello De Pierro anche il ruolo di responsabile provinciale per le Politiche dell'Handicap. Roma 17 ottobre 2021: Nuovi incarichi politici all'interno del movimento dell'Italia dei Diritti del Presidente Antonello De Pierro: Samantha Goral diventa il nuovo referente politico per il comune di Ardea e ricoprirà anche il ruolo di responsabile provinciale alle Politiche dell'Handicap. Le nomine arrivano direttamente dal Segretario Provinciale Romano del movimento Carlo Spinelli che ricopre a (continua)

Italia dei Diritti sempre più realtà politica in Valle Aniene

Italia dei Diritti sempre più realtà politica in Valle Aniene
Il movimento presieduto dal noto giornalista romano Antonello De Pierro conquista altri sei consiglieri comunali nei municipi della valle aumentando così il numero degli eletti nei comuni della provincia di Roma. Roma 08 ottobre 2021: Si è conclusa, almeno nei comuni dove non era previsto ballottaggio o laddove i candidati sindaci hanno ottenuto oltre il 50% dei consensi, la tornata elettorale che in circa 1200 comuni italiani doveva nominare i nuovi sindaci ed è quindi tempo di tirare i primi bilanci. Sicuramente positiva anche questa finestra elettorale per il movimento Italia dei Diritti che accresce il (continua)

Italia dei Diritti a Casape per la crescita del paese

Italia dei Diritti a Casape per la crescita del paese
Il movimento presieduto dal giornalista romano Antonello De Pierro si presenta con una lista dove primeggiano le donne promettendo la crescita socio culturale del paese e di attuare una politica atta ad evitare lo spopolamento attingendo a finanziamenti destinati ai piccoli comuni ai quali spesso gli amministratori locali non sono in grado di accedere Roma 29 settembre 2021: Continua la presentazione delle liste del movimento Italia dei Diritti laddove è presente a questa tornata elettorale per il rinnovo dei consigli comunali. Tra i vari municipi della provincia romana dove il movimento si presenta alla ricerca del consenso elettorale figura anche il comune di Casape situato sul versante occidentale dei Monti Prenestini. Il caratteristico borg (continua)

Hollywood sbarca a Sambuci con Italia dei Diritti

Hollywood sbarca a Sambuci con Italia dei Diritti
Clayton Norcross il Thorne della soap americana Beautiful a sostegno della candidatura a sindaco di Sambuci di Rosario Errico accompagnato dal presidente del movimento Italia dei Diritti Antonello De Pierro Roma 26 Settembre 2021: Una piacevole sorpresa sabato 25 settembre ha visto protagonisti i residenti di Sambuci: il celebre Thorne della soap Beautiful Clayton Norcross che si aggirava per le vie cittadine. Non si trattava di un sosia ma proprio del popolare attore americano in questi giorni in Italia che si è recato nello splendido borgo della Valle dell'Aniene accompagnato dal Presiden (continua)

Italia dei Diritti si presenta a Rocca di Cave

Italia dei Diritti si presenta a Rocca di Cave
Il movimento presieduto dal noto giornalista Antonello De Pierro vuole rafforzarsi sul territorio dei Monti Prenestini chiedendo il consenso agli elettori di Rocca di Cave e bacchettando quelle liste che non presentano donne tra i propri candidati al consiglio comunale Roma 24 settembre 2021: La campagna elettorale per le consultazioni del 3 e 4 ottobre prossimi è entrata nel vivo ed il movimento politico dell'Italia dei Diritti con il suo esercito dell'etica e della legalità, così come lo ha definito il presidente Antonello De Pierro, si sta muovendo all'interno dei territori dove il simbolo del movimento apparirà sulla scheda elettorale. Tra i comuni chia (continua)