Home > Cultura > Scientology distingue Etica da Morale

Scientology distingue Etica da Morale

scritto da: Scientology Brescia | segnala un abuso

Scientology distingue Etica da Morale

Quanti genitori hanno cercato di forzare nei propri figli un comportamento più rispettoso della morale comune. Quante volte i figli si sono ribellati alle "prediche" degli adulti considerandole inutili e fuori moda ? In questo articolo Hubbard ci fornisce un nuovo punto di vista.


La Saggezza

L'enorme saggezza di L. Ron Hubbard emerge anche in questo scritto del 1954 dal titolo "Il Codice d'Onore" dove Ron mette in evidenza il fatto che un comportamento saggio non può essere imposto a nessuno. Tra l'altro definisce l'etica come “razionalità volta al più alto livello di sopravvivenza dell’individuo” ed è quindi ritenuta il comportamento più saggio che un individuo può scegliere di adottare. Un codice morale al contrario è stabilito da un gruppo.

Dopo secoli di tentativi di imporre regole di comportamento ad altri, abbiamo qui l'occasione per una riflessione.

“Nessuno si aspetta che il Codice d’Onore venga seguito strettamente e rigidamente.

Un codice etico non può essere imposto. Qualsiasi tentativo di imporre il Codice d’Onore lo ridurrebbe al livello di un codice morale. Non lo si può imporre semplicemente perché si tratta di uno stile di vita, che può esistere come tale solo finché non viene imposto. Qualsiasi uso del Codice d’Onore diverso da quello auto-determinato produrrebbe nella persona, come qualsiasi Scientologist potrà facilmente osservare, un notevole peggioramento. Quindi, il suo uso è un lusso che si basa unicamente su azioni auto-determinate, a patto che la persona sia in totale accordo con il Codice d’Onore.”

1. Non abbandonare mai un compagno nel bisogno, in pericolo o in difficoltà.

2. Non ritirare mai la tua lealtà una volta concessa.

3. Non abbandonare mai un gruppo al quale devi il tuo appoggio.

4. Non sminuire mai te stesso e non minimizzare la tua forza o il tuo potere.

5. Non aver mai bisogno di lode, approvazione o compassione.

6. Non scendere mai a compromessi con la tua realtà.

7. Non permettere mai che la tua affinità sia svilita.

8. Non inviare o ricevere comunicazioni a meno che tu stesso non lo desideri.

9. La tua autodeterminazione e il tuo onore sono più importanti della tua vita immediata.

10. La tua integrità verso te stesso è più importante del tuo corpo.

11. Non rimpiangere mai il passato. La vita è in te oggi e tu crei il tuo domani.

12. Non aver mai paura di ferire un altro per una giusta causa.

13. Non desiderare di piacere o di essere ammirato.

14. Sii il consigliere di te stesso, opera le tue scelte e prendi da te le tue decisioni.

15. Sii fedele alle tue mete.

Questo è il codice etico di Scientology, il codice che la persona usa non perché vi sia costretta ma perché può permettersi questo lusso.


Fonte notizia: https://www.scientology.tv/it/series/l-ron-hubbard-in-his-own-voice/


Scientology | Religione | Saggezza | Fede | Amore | Anima | Spirito | Dianetics | Hubbard | Vita | felicità | Impegno sociale | Mente | Inconscio | Subconscio | Arte | Filosofia |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

CHIESA DI SCIENTOLOGY - CELEBRAZIONI DEL SETTANTESIMO ANNIVERSARIO DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE


CHIESA DI SCIENTOLOGY - CELEBRAZIONI DEL SETTANTESIMO ANNIVERSARIO DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE


A BOLOGNA IL PRIMO CONGRESSO INTERNAZIONALE DELL’ACCADEMIA EUROPEA DELLE RELIGIONI


FINANZA ETICA E NO PROFIT: ALTERNATIVA POSSIBILE


A BOLOGNA IL PRIMO CONGRESSO INTERNAZIONALE DELL’ACCADEMIA EUROPEA DELLE RELIGIONI - Una sessione è stata dedicata all’etica ed estetica di Scientology


A BOLOGNA IL PRIMO CONGRESSO INTERNAZIONALE DELL’ACCADEMIA EUROPEA DELLE RELIGIONI - Una sessione è stata dedicata all’etica ed estetica di Scientology


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Scientology: l'anima e la conoscenza della vita

Scientology: l'anima e la conoscenza della vita
Dopo aver individuato la struttura dei ricordi, rimaneva da capire chi li stesse osservando. A questo si è quindi indirizzata la ricerca di L. Ron Hubbard L'essere consapevoleNonostante i notevoli risultati raggiunti da Dianetics a proposito della mente e nel campo del comportamento umano, restava ancora un quesito in sospeso: nel momento in cui qualcuno guardava un’immagine mentale, chi, in effetti la stava guardando?Nell’autunno del 1951, dopo aver osservato tantissime persone usare Dianetics e aver riscontrato una comunanza nelle esperienze e nei (continua)

Scientology contribuisce al miglioramento sociale

Scientology contribuisce al miglioramento sociale
Le chiese, nei secoli, si sono sempre contraddistinte per il loro contributo disinteressato alla comunità locale. Anche Scientology, ritenendo l'aiuto un fattore di estremo significato, si adopera per contrastare la diffusione di importanti problemi sociali. L'aiuto alla comunità dagli ScientologistMi ha sempre stupito come gli Scientologist provengano da diversi ceti sociali. Per loro e per Scientology l'aiuto, sia individuale che sociale, è sempre motivo di orgoglio. Pur da diverse storie personali ed esperienze professionali, si preoccupano dei problemi sociali e sostengono numerosi programmi di miglioramento sociale.L'impegno è profuso per ottene (continua)

Scientology - La ricerca come avventura

Scientology - La ricerca come avventura
La ricerca filosofica è affascinate in generale, ma quando si indirizza allo dimensione trascendente lo è particolarmente. Soprattutto quando conduce a qualcosa che tutti possono utilizzare per comprendere la propria, personale dimensione spirituale. Il fascino della ricercaEcco come, il fondatore di Scientology, descrive l'avventura della sua ricerca. “Per quasi un quarto di secolo, mi sono occupato della ricerca dei fondamenti della vita, dell’universo materiale e del comportamento umano. Un’avventura di questo genere conduce lungo molte strade maestre, attraverso molte vie secondarie, dentro i molti vicoli oscuri dell’incertezza, attravers (continua)

Ministri Volontari di Scientology al Parco Falcone Borsellino

Ministri Volontari di Scientology al Parco Falcone Borsellino
I Ministri Volontari di Scientology, una volta al mese, si recano al Parco Falcone Borsellino di Brescia per ripetere la raccolta dei rifiuti abbandonati. Il parco si trova nei pressi della Chiesa bresciana di Scientology. Pulizia mensile al Parco Falcone Borsellino.Il Parco della città più vicino alla sede bresciana della Chiesa di Scientology, è il parco Falcone Borsellino delimitato da Via dei Mille e Via Fratelli Ugoni. Per questo motivo i Ministri Volontari di Scientology l'hanno "adottato" per eseguire mensilmente una raccolta dei soliti rifiuti abbandonati. Un gruppo di cinque persone si è quindi recato al pa (continua)

Scientology torna al Parco Tarello per raccogliere rifiuti abbandonati

Scientology torna al Parco Tarello per raccogliere rifiuti abbandonati
Tornano i Ministri Volontari di Scientology al Parco Tarello di Brescia per continuare la raccolta dei rifiuti abbandonati. I visitatori potrebbero lasciarli negli appositi raccoglitori o anche, molto semplicemente, portarli con sè fino a casa per poi smaltirli in modo differenziato. Seconda pulizia al Parco Tarello.I Ministri Volontari di Scientology sono tornati, dopo una settimana, al Parco Tarello per proseguire la raccolta dei numerosi rifiuti abbandonati nelle zone meno visibili del parco. L'iniziativa vuole educare bambini e giovani della propria comunità che, con la partecipazione concreta, possono meglio comprendere il valore del rispetto delle zone verdi pubbliche co (continua)