Home > Spettacoli e TV > Una settimana di consulenze per il benessere della pelle in estate

Una settimana di consulenze per il benessere della pelle in estate

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

Una settimana di consulenze per il benessere della pelle in estate


Una settimana dedicata alla cura e alla salute della pelle nella stagione estiva. A promuoverla sono le Farmacie Comunali di Arezzo che, da sabato 4 a sabato 11 luglio, saranno sede della campagna d’informazione dal titolo “ProteggiAmoci dal sole” che proporrà consulenze gratuite sulle accortezze necessarie per vivere l’esposizione solare come occasione di benessere e di bellezza. Dal corretto utilizzo di creme protettive alla necessità di reidratarsi e di bilanciare l’alimentazione per le più alte temperature: l’invito per i cittadini è a rivolgersi ai professionisti delle otto farmacie di città e frazioni per ottenere consigli personalizzati sulle varie tematiche dell’estate e per acquisire consapevolezza sui migliori comportamenti da tenere. «L’esposizione solare - ricorda la dottoressa Marta Morbidelli della Farmacia Comunale n.6 “Mecenate”, - è abbinata ad un concetto positivo di benessere e di bellezza, ma richiede particolari attenzioni nella protezione della pelle e nell’assunzione di uno stile di vita adatto alla stagione calda. Le nostre competenze saranno orientate proprio a valutare e a fornire consigli adeguati ai singoli casi».

“ProteggiAmoci dal sole” vuole sensibilizzare i cittadini a rivolgersi a professionisti per individuare le più adeguate soluzioni a seconda del soggetto, dell’età e del fototipo. Gli adulti con carnagione chiara, i neonati e i bambini, ad esempio, hanno maggiori necessità di protezione e, di conseguenza, dovranno fare uso di solari più forti e tenere ulteriori accortezze: dall’evitare l’esposizione nelle ore più calde del giorno al coprire le zone sensibili del corpo con indumenti, occhiali e cappelli. Focus specifici saranno rivolti verso la possibilità di utilizzare gli integratori alimentari per bilanciare le radiazioni del sole, oltre che sulla necessità di reidratarsi e di adeguare l’alimentazione al periodo, privilegiando frutta e verdura di stagione.

L’iniziativa troverà il proprio fulcro nel secondo Social Meeting in programma alle 17.00 di lunedì 6 luglio che, con diretta sulla pagina facebook delle Farmacie Comunali di Arezzo e su Teletruria, vedrà la presenza in videoconferenza di esperti e professionisti di vari settori che approfondiranno il tema dell’esposizione solare con un approccio multidisciplinare. “ProteggiAmoci dal sole” sarà inoltre arricchito da una speciale promozione sui solari prevedendo uno sconto del 30% sull’acquisto di un prodotto, del 40% di due prodotti e del 50% di tre prodotti. «Un’esposizione incontrollata e prolungata - aggiunge la dottoressa Daniela Castaldo della Farmacia Comunale n.4 “Fiorentina”, - può causare invecchiamento cellulare, scottature, eritemi, fino ad arrivare a tumori cutanei, dunque è necessario vivere l’estate con consapevolezza e responsabilità. Questo significa individuare la crema solare più adatta al proprio fototipo, prevedere l’assunzione di specifici integratori, adeguare l’alimentazione e seguire semplici regole per cogliere veramente tutti i benefici collegati alla stagione estiva».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Cosmetici e creme naturali per l’acne


La cura della pelle


Avivah presenta la Linea Corpo


La pelle secca negli anziani: cause e rimedi


Olio di Argan: per un Corpo Perfetto


LA BAVA DI LUMACA E LE MACCHIE DELLA PELLE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Nulla osta per la riapertura del Centro Diurno della Casa Pia

Nulla osta per la riapertura del Centro Diurno della Casa Pia
Un progetto per la riapertura del Centro Diurno della Casa di Riposo “Fossombroni”. Lo storico istituto cittadino ha ricevuto dalla Asl Toscana Sud-Est il nulla osta per riattivare l’importante servizio semiresidenziale che garantisce un luogo di incontro e di socializzazione dove persone autosufficienti possono passare le loro giornate. Questo servizio, di titolarità del Comune di Arezzo e a (continua)

Un’escursione alla ricerca delle fabbriche di armi di Raggiolo

Un’escursione alla ricerca delle fabbriche di armi di Raggiolo
Alla scoperta di Raggiolo tra presente e passato. Il programma della rassegna “Raggiolo Estate 2020” prosegue con una doppia iniziativa che, nella sera di mercoledì 12 agosto e nella mattina di venerdì 14 agosto, permetterà di conoscere la ricchezza storica, architettonica, culturale e naturale del piccolo borgo casentinese attraverso visite guidate ed escursioni. Un appuntamento promosso (continua)

Un reading eroicomico sul Saracino a Casa Bruschi

Un reading eroicomico sul Saracino a Casa Bruschi
Un reading eroicomico sul Saracino. “Quando tre dame vinsero la Giostra” è il nome dell’appuntamento in programma alle 21.15 di giovedì 13 agosto che, ospitato dalla Casa Museo dell’Antiquariato Ivan Bruschi, rappresenterà un’occasione per ascoltare i versi in rima che il poeta Alberto Cavaliere dedicò alla rievocazione storica cittadina. La serata, promossa dalla Fondazione Ivan Bruschi ammi (continua)

Raggiolo a misura di bambino tra letture e cacce al tesoro

Raggiolo a misura di bambino tra letture e cacce al tesoro
Una lettura nel bosco e una caccia al tesoro: Raggiolo ospita due iniziative rivolte a bambini e ragazzi. La rassegna “Raggiolo Estate 2020” prosegue con un doppio appuntamento nei pomeriggi di domenica 9 agosto e di lunedì 10 agosto che, promosso da La Brigata di Raggiolo in collaborazione l’Ecomuseo del Casentino, permetterà ai più piccoli di vivere da protagonisti il borgo alle pendici del (continua)

Un sostegno all’Aipd per la ripartenza post-Covid19

Un sostegno all’Aipd per la ripartenza post-Covid19
Un sostegno per la ripartenza post-Covid19 dell’Aipd - Associazione Italiana Persone Down di Arezzo. Ad averlo stanziato è la Fondazione Graziella - Angelo Gori che, per il secondo anno consecutivo, ha previsto un intervento a favore dell’associazione cittadina che opera per favorire l’inclusione e la formazione delle persone con sindrome di Down. La recente emergenza sanitaria ha imposto un l (continua)