Home > Cultura > La Milanesiana dedica la ventunesima edizione al tema “I colori” e fa tappa presso l’Almo Collegio Borromeo

La Milanesiana dedica la ventunesima edizione al tema “I colori” e fa tappa presso l’Almo Collegio Borromeo

scritto da: Articolinews | segnala un abuso

L’Almo Collegio Borromeo ospiterà quest’anno cinque serate del festival La Milanesiana: si inizia domenica 4 luglio


"Devo ringraziare il Rettore Alberto Lolli per la sua straordinaria disponibilità e creatività e apertura nei confronti di questo Festival": sono le parole di Elisabetta Sgarbi, ideatrice del festival La Milanesiana che quest'anno verrà ospitato per 5 serate, dal 4 al 24 luglio, nel cortile dell'Almo Collegio Borromeo.

Almo collegio borromeo

La Milanesiana ospitata dall'Almo Collegio Borromeo

Un festival che spazia tra arte, cultura, musica, scienza e letteratura: la ventunesima edizione della Milanesiana si appresta a fare tappa presso l'Almo Collegio Borromeo, nel prestigioso cortile dell'istituzione. L'appuntamento è dal 4 al 24 luglio presso il maestoso cortile, gioiello architettonico risalente alla seconda metà del XVI secolo e opera dell'architetto Pellegrino Tibaldi. Il primo appuntamento, domenica 4 luglio, si apre con una serata dedicata a "Colori del romanzo", perfettamente in linea con il tema scelto per questa edizione: "I colori". Si prosegue con una serata dedicata al tema della Luce, per poi continuare con l'incontro "I colori della scienza: vaccini, virus, batteri, natura". Per il 20 luglio è prevista una lectio magistralis di Claudio Magris. La tappa presso il cortile dell'Almo Collegio Borromeo si conclude venerdì 24 con lo spettacolo di Vittorio Sgarbi intitolato "Leonardo". Il festival si svolge quest'anno in oltre 12 città italiane, con una speciale appendice dedicata all'Arte che avrà luogo dal 29 giugno al primo novembre. In programma ci sono un numero complessivo di oltre 40 incontri, con 115 ospiti italiani e internazionali e 5 mostre che interesseranno importanti città quali Milano, Pavia, Bormio, Monza, Ascoli Piceno e Napoli. "Devo ringraziare il Rettore Alberto Lolli per la sua straordinaria disponibilità e creatività e apertura nei confronti di questo Festival", ha dichiarato l'ideatrice Elisabetta Sgarbi: in seguito al successo dell'edizione passata, è stata presa la decisione di aumentare gli incontri in trasferta presso il Collegio Borromeo.

Almo Collegio Borromeo: la storia

L'Almo Collegio Borromeo è il collegio di merito più antico d'Italia: fondato nel 1561 da San Carlo, è nato con lo scopo di garantire agli studenti promettenti ma indigenti l'accesso presso l'Università di Pavia, luogo in cui tutt'oggi la fondazione ha mantenuto la sua sede. Il collegio è Ente morale a partire dal 1922. Attualmente l'Almo Collegio Borromeo è una fondazione privata, attiva in forma esclusivamente no profit: l'ente si rivolge agli studenti, ricercatori e docenti di tutto il mondo. Riconosciuto legalmente dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, il collegio è socio fondatore della Conferenza dei Collegi Universitari di Merito, oltre che dell'Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia (IUSS). 


Fonte notizia: https://www.professionistieaziende.it/almo_collegio_borromeo/almo_collegio_borromeo.php


Almo Collegio Borromeo |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Almo Collegio Borromeo promuove la riflessione culturale con il progetto Condividere l’emergenza


Almo Collegio Borromeo: una serie di video online per fare cultura anche durante l’emergenza


Prodotti Almo Nature


Da oggi al 22 dicembre nella splendida cornice di Ronciglione si svolgerà la nuova edizione di “Cubo Cine Festival 2019”, contenitore culturale dedicato al cinema e l’audiovisivo.


Mostra al Ghislieri: "Da matricola a perfetto soldatino"


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Cristiano Poponcini: l’iter professionale dello specialista in risanamento aziendale

Cristiano Poponcini: l’iter professionale dello specialista in risanamento aziendale
Cristiano Poponcini si dedica prevalentemente al risanamento aziendale. Contabile e revisore esperto, ha ricoperto diversi incarichi per il Tribunale di Monza Le principali esperienze di Cristiano Poponcini, Dottore in Economia e Commercio e fondatore dello Studio Poponcini, realtà specializzata nella consulenza e nel risanamento aziendale.Cristiano Poponcini: la laurea, gli anni di apprendistato e la nascita dello StudioOriginario di Monza, Cristiano Poponcini è un revisore contabile, esperto di Diritto fallimentare e professionista rico (continua)

“Provincia Granda” dedica un approfondimento allo stabilimento di Lesegno (Gruppo Riva)

“Provincia Granda” dedica un approfondimento allo stabilimento di Lesegno (Gruppo Riva)
Al suo interno vengono realizzate attività di ricerca e sviluppo sull’acciaio, di grande rilevanza per il settore siderurgico: lo stabilimento di Lesegno, di proprietà del Gruppo Riva, si guadagna uno spazio sulla rivista cuneese “Provincia Granda” Punto di riferimento per la fusione di rottami in acciaio preparati secondo la direttiva europea 333 del 2011, lo stabilimento di Lesegno, appartenente a Gruppo Riva, è oggetto di un approfondimento nella rivista "Provincia Granda".Lesegno: il fiore all'occhiello di Gruppo RivaÈ da tempo ormai che lo stabilimento di Lesegno costituisce la punta di diamante di Gruppo Riva: l'unico in Ital (continua)

Cristiano Poponcini: la carriera nelle aree della consulenza aziendale, organizzativa e gestionale

Cristiano Poponcini: la carriera nelle aree della consulenza aziendale, organizzativa e gestionale
Cristiano Poponcini: la biografia professionale dell’esperto in consulenza aziendale, organizzativa e gestionale Cristiano Poponcini si occupa oggi principalmente di consulenza aziendale, organizzativa e gestionale, collaborando anche direttamente all'interno delle aziende clienti.Cristiano Poponcini: la formazione e l'inizio della carrieraCristiano Poponcini si laurea nel 1993 in Economia e Commercio (indirizzo "Professionale") presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Nel 2017 cons (continua)

Pietro Vignali a “Fatti e Misfatti”: assolto dopo 10 anni

Pietro Vignali a “Fatti e Misfatti”: assolto dopo 10 anni
Intervistato da Paolo Liguori a “Fatti e Misfatti”, Pietro Vignali racconta di come ha vissuto la vicenda giudiziaria che lo ha visto protagonista e che si è conclusa con la sua assoluzione dopo 10 lunghi anni Il 2010 ha rappresentato per Pietro Vignali l'avvio di un inchiesta che pose fine della sua carica da Sindaco in seguito a pesanti accuse che hanno messo in pausa la sua vita per dieci anni: l'archiviazione è arrivata nel marzo 2020.Pietro Vignali ricorda il suo calvario giudiziarioEra il febbraio del 2010 quando l'allora Sindaco di Parma ricevette l'avviso di garanzia per la presunta as (continua)

Nicola Volpi: partnership Horacio Pagani - PIF, il fondo affiancherà il leader delle hypercars

Il fondo affiancherà gli azionisti di minoranza Nicola Volpi ed Emilio Petrone nel percorso di crescita dell'azienda fondata dalla famiglia Pagani.Nicola Volpi: i dettagli dell'operazione PIF - Horacio Pagani S.p.A.Il Public Investment Fund, fondo sovrano arabo e uno dei più grandi al mondo, punta sulle hypercars della Horacio Pagani. L'accordo siglato lo scorso novembre prevede l'ingresso di PIF (continua)