Home > Arte e restauro > È tempo di arredare i vostri giardini: soluzioni di design made in Italy

È tempo di arredare i vostri giardini: soluzioni di design made in Italy

scritto da: Claudia Marchi | segnala un abuso

È tempo di arredare i vostri giardini: soluzioni di design made in Italy

Stanchi di arredare i vostri giardini in maniera anonima? Cercate soluzioni di design made in Italy che colpiscano per originalità e qualità? Poligoni design è l’azienda che fa per voi.


Siamo in piena estate ed è questo il momento di arredare gli spazi esterni della vostra casa. Che siano giardini, verande, terrazze o portici non fa differenza, la cosa che conta è solo una: arredare con lo stile unico e inconfondibile del design made in Italy.

Se vi piace la sperimentazione e siete persone che credono fortemente nella commistione di diversi stili di arredamento, sicuramente quello che fa per voi è un’azienda come Poligoni design, che unisce la maestria degli artigiani più creativi alle ultime novità in campo tecnologico per ridare vita e identità ad oggetti provenienti dal passato. Poligoni, con sede a Fidenza (Parma), ha uno stile particolarissimo: i prodotti di questa azienda sembrano potersi adattare con facilità a tutti gli ambienti della vostra casa, e si sposano con stili classici e moderni, rustici e minimal.

Poligoni offre al pubblico 4 linee di prodotti: Re-Life, Tomaga Industries, Unicum e Metalkrea, ognuna con una particolarità. Nella linea Re-Life troviamo infatti prodotti realizzati con oggetti che nella loro vita precedente avevano una diversa funzione rispetto a quella attuale: è il caso delle sedute Don’t go Chair, realizzate con vecchie valigie, oppure del salotto White 4 Lounge, composto da due vasche da bagno.

La linea Tomaga Industries invece è dedicata agli amanti del cibo e della buona (e funzionale) tavola: qui troviamo affettatrici meccaniche a volano dal design unico e inimitabile, totalmente assemblate a mano, come l’Imperial i33. Ma troviamo anche utensili e accessori per la cucina come taglieri e coltelli realizzati il legno di faggio, di ulivo e in acciaio, prodotti ogni anno in serie limitata.

La linea Unicum è composta anch’essa da oggetti rinati a nuova vita, come Plate’, la poltrona da barbiere perfettamente ristrutturata e funzionante, che può arricchire i saloni più esigenti ma anche i salotti più stravaganti. Ma per chi ha una passione per il mondo del food e per i professionisti del settore, Poligoni design propone anche le affettatrici a volano Klimt, che giocano con le grafiche dell’arte di Gustav Klimt, e il Tavolo con affetto, che è un vero e proprio mix tra un tavolo d’epoca e un tagliere.

In ultimo, Poligoni propone la linea Metalkrea, forse la più versatile e in assoluto quella che può dirsi portavoce dell’interior ed exterior design made in Italy. Metalkrea si compone di vasi, lampade, sedute e tavoli che somigliano a sculture. Realizzate con l’acciaio, queste opere d’arte si adattano a tutti gli ambienti in maniera dinamica e versatile. Wave, Bulb, Petali, Fiamma e Star: vasi che si ispirano alla natura e la richiamano con la loro forma particolare.

Poligoni è certamente un sinonimo di qualità ed eccellenza del design made in Italy, e sinonimo di assoluta competenza, maestria e passione. Che aspettate a dare un tocco di novità e freschezza ai vostri giardini?

design made in italy |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

#POLIdesignWeek


Made Rural: parliamo del “ Kapriol Dry Gin “ un prodotto da tenere d’occhio nel 2017


CALA IL SIPARIO SULLA STAGIONE 2015. AI GIARDINI DI SISSI TEMPO DI BILANCI


19 ottobre esce l'ultimo album di Danilo Amerio


Enogastronomia Tipica Veneta, scopriamo il Lugana La Rifra con Made Rural


MERANO E I GIARDINI DI SISSI ‘GOLD AWARD’ A ENTENTE FLORALE 2015


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Densimetro digitale: cos’è e come usarlo correttamente?

Densimetro digitale: di cosa parliamo? Come suggerisce il nome, il densimetro digitale utilizzato in gran parte dei laboratori è lo strumento cardine per determinare la densità e con essa la purezza e concentrazione di un campione e la sua composizione. Determinare la densità dei campioni è fondamentale in determinati settori per garantire la qualità tanto delle materie prime quanto dei pro (continua)

Edilizia e salute: la risposta vincente del Giardino delle Gemme, progetto green di Montanari Costruzioni

Edilizia e salute: la risposta vincente del Giardino delle Gemme, progetto green di Montanari Costruzioni
IL PROBLEMAPochi ne parlano, ma gli esperti stanno analizzando il problema dell’inquinamento indoor da molto tempo ed oggi, in tempo di pandemia, le rilevazioni scientifiche effettuate confermano che un ricambio frequente negli ambienti chiusi (abitazioni, scuole, uffici) aiuta a limitare le concentrazioni di inquinanti e di contagi da Covid-19.Con la pandemia, ancora così presente nella nostra vi (continua)

Trasporti internazionali: cosa cambia con l’ultimo DPCM

Con il nuovo DPCM cambiano le regole di ingresso e uscita dal nostro Paese per tutti gli addetti del settore dei trasporti internazionali. Non uno stop generale del settore Quello di cui stiamo parlando non è però un blocco completo al settore. I trasporti internazionali rimangono in essere e non si sono mai fermati. Quello che cambia con l’ultimo Decreto in materia di corona virus sono alc (continua)

Cos'è la stampa termica

A differenza delle stampanti a getto d'inchiostro, le stampanti termiche non emettono inchiostro liquido attraverso un ugello. Al contrario, le stampanti termiche usano piccoli elementi riscaldanti per attivare e trasferire i pigmenti sul supporto di carta.In generale, le stampanti termiche sono utilizzate per creare etichette, codici a barre, scontrini e ricevute fiscali. Le stampanti term (continua)

Trasporto su gomma: automazione, digitalizzazione e motori elettrici nel futuro prossimo del settore

Il trasporto su gomma è la modalità principale per lo spostamento delle merci nel mondo. Si stima che il 70 per cento circa delle merci viaggia su gomma in Europa e negli Stati Uniti; questo numero sale al 75 per cento nel caso della Cina.Tuttavia, all'orizzonte si prospetta una rivoluzione per tutte le imprese specializzate nell'autotrasporto: camion sempre più automatizzati, digitalizzazion (continua)