Home > Internet > “Road to Omnichannel: la nuova era dell’e-commerce?”: questo il tema al centro del primo appuntamento di Road to Omnichannel, il nuovo ciclo di webinar di Blogmeter dedicato alla omnicanalità

“Road to Omnichannel: la nuova era dell’e-commerce?”: questo il tema al centro del primo appuntamento di Road to Omnichannel, il nuovo ciclo di webinar di Blogmeter dedicato alla omnicanalità

scritto da: N_fabio | segnala un abuso

“Road to Omnichannel: la nuova era dell’e-commerce?”: questo il tema al centro del primo appuntamento di Road to Omnichannel,  il nuovo ciclo di webinar di Blogmeter dedicato alla omnicanalità

Blogmeter dà il via a una nuova serie di eventi online per accompagnare i brand nel “new normal” e fornire loro tutti gli strumenti necessari per affrontare la sfida dell’omnicanalità, in relazione ai diversi touchpoint e ai nuovi trend di consumo degli italiani


Quali sono i cambiamenti vissuti dall’e-commerce in Italia prima, durante e dopo l’esperienza del lockdown? Quali consumatori si sono rivolti all’e-commerce? E quanti continueranno ad usarlo? In quale rapporto si trova oggi l’e-commerce con i punti vendita fisici?

 

Blogmeter – leader in Italia nei servizi di Integrated Social Intelligence e istituto di ricerca certificato ASSIRM – ha provato a dare una risposta a questi interrogativi nel webinar “Road to Omnichannel: la nuova era dell’e-commerce?”.

Questo è stato infatti il tema al centro del primo appuntamento del ciclo di incontri in live streaming Road to Omnichannel, avviato da Blogmeter e pensato per supportare i brand in questo momento cruciale, al fine di offrire loro tutti gli insights e gli strumenti utili allo sviluppo di una strategia omnicanale efficiente e attuale, anche attraverso l’approfondimento dei diversi touchpoint e del loro rapporto sinergico e, soprattutto, analizzando le nuove abitudini di consumo degli italiani.

Accanto alla serie di webinar, Blogmeter ha deciso inoltre di attivare un Osservatorio e-commerce che analizzerà nei prossimi mesi le abitudini di consumo degli italiani, con l’obiettivo di essere un supporto costante per le aziende e aiutarle nelle proprie scelte strategiche.

Partendo da due differenti momenti di rilevazione (febbraio e giugno 2020) e da un campione rappresentativo (per sesso, età e area geografica) di circa 2.200 intervistati, residenti in Italia e iscritti ad almeno un canale social, è emerso il ruolo chiave dell’e-commerce nel “new normal”. Stando alle ricerche di Google trend, molti fenomeni tipici del lockdown, come il lievito o le code al supermercato, hanno visto – nelle ultime settimane – una marcata normalizzazione, mentre l’e-commerce e i principali retailer online resistono senza mostrare cenni di cedimento.

 

Quali sono i cambiamenti vissuti dall’e-commerce in Italia prima, durante e dopo il lockdown?

 

Durante il periodo di lockdown, l’80% degli italiani ha affermato di aver comprato online più del solito.

La fascia di consumatori che ha visto un forte incremento degli acquisti online è stata quella delle donne, dei Social ed eCommerce addicted, degli under 44enni e di chi ha figli sotto i 10 anni.

A sostenere la crescita degli acquisti online anche una moderata, seppur diffusa, paura nella frequentazione dei negozi fisici (62% degli intervistati) e la “non voglia” di uscire di casa (61% degli intervistati).

 

 

 

 

Quali sono stati i mutamenti legati al potere di spesa e alla propensione di acquisto degli italiani negli ultimi mesi?

 

Dal confronto delle categorie merceologiche acquistate online da febbraio a giugno 2020, risultano stabili i primi due gradini del podio: abbigliamento ed elettronica-informatica. Al terzo posto invece troviamo libri e riviste: settori che non perdono terreno, pur non vivendo un boost significativo in conseguenza del lockdown. Grande il cambiamento, invece, nel resto del ranking. La casa diviene il centro dell’attenzione (e degli acquisti) dei consumatori italiani: i settori che consolidano la loro presenza online sono il food, la spesa e l’arredamento.

 

Un dato da non sottovalutare per i mesi futuri è legato al potere d’acquisto degli italiani: il 71% degli italiani crede che il proprio reddito diminuirà nel corso del 2020, mentre già nel primo trimestre dell’anno l’ISTAT rileva un calo di 1,7 p.p. del potere d’acquisto.

 

In conclusione, si può notare come la pandemia e il lockdown abbiano radicalmente cambiato le abitudini degli italiani, che affermano non solo di aver comprato online più del solito ma anche di averlo fatto con soddisfazione.

Il lockdown ha portato e continua a portare, dunque, un rinnovamento nelle abitudini dei consumatori del nostro Paese, guidandoli verso una nuova dimensione dei consumi, sia in termini di prodotti e di marche scelti, sia in termini di modalità di acquisto, dai punti vendita fisici agli e-store. 

 

Irene Ferrario, Head of Marketing di Blogmeter: “Il mercato nel “new normal” è sempre più competitivo: con la riduzione della capacità di spesa (nel Q1 2020 la spesa per i consumi finali è calata di 6,4 pp, dati ISTAT) gli italiani saranno più attenti nei loro acquisti e, per emergere, i brand dovranno offrire al cliente un'esperienza olistica e quanto più personalizzata. L’approccio omnichannel integrato diventa quindi imprescindibile per riuscire a presidiare tutti i punti di interazione e contatto con il cliente – di vendita e di comunicazione, fisici e digitali. Con il ciclo di incontri ‘Road to Omnichannel’, Blogmeter intende supportare le aziende che vogliono sviluppare una strategia omnichannel, accompagnandole in un percorso per comprendere le dinamiche e le peculiarità dei diversi touchpoint, approfondendo in particolare le abitudini di consumo degli italiani”.


Fonte notizia: http://www.blogmeter.it


Blogmeter | Webinar | Omnicahnnel | E-commerce |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il futuro della formazione: gestire i webinar


E-Learning di Giugno, una nuova opportunità per fare formazione smart Torna l’appuntamento con l’apprendimento virtuale promosso da Inside Factory


“Possiamo fare a meno degli influencer?” La data fusion delle ricerche di Blogmeter e Wavemaker illustra l’evoluzione dell’Influencer marketing in Italia, nel “new normal”


Webinar gratuito: lavoro e sicurezza ai tempi del Coronavirus


Previsioni e-commerce 2019: non possiamo far altro che crescere!


Disponibile un nuovo webinar sulla sicurezza nel lavoro agile


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Per una grigliata di Ferragosto perfetta: il pesce fresco e di qualità “firmato” Fish from Greece e l’originale ricetta dello chef Simone Rugiati

Per una grigliata di Ferragosto perfetta: il pesce fresco e di qualità “firmato” Fish from Greece  e l’originale ricetta dello chef Simone Rugiati
La grigliata di Ferragosto è da sempre un must estivo: una tradizione da rispettare, una giornata dedicata al buon cibo e alla buona compagnia.È per questa particolare occasione che lo chef Simone Rugiati, brand ambassador di Fish from Greece in Italia,propone un’idea alternativa per la tanto attesa grigliata: gli arrosticini di orata marinata in erbe aromatiche e capperi. Una variante gustosa e o (continua)

Insalate Nutrimix di Mareblu: leggerezza e praticità anche sotto l’ombrellone

Insalate Nutrimix di Mareblu: leggerezza e praticità anche sotto l’ombrellone
Con l’appetitosa gamma Nutrimix, Mareblu arricchisce con gusto i pranzi estivi all’aria aperta Milano, 23 luglio 2020 – L’arrivo dell’estate e del caldo porta con sé la necessità di pasti leggeri, freschi e gustosi. Mareblu propone una soluzione pratica e ideale per pranzi all’aperto, perfetta anche per sfiziosi spuntini in riva al mare: si tratta della gamma di insalate Nutrimix, dedicata a tutti coloro che amano mangiare bene, con equilibrio e con un occhio alla linea, ma senza rinunciare (continua)

Fish from Greece dedica ai più piccoli due ricette di pesce irresistibili e tutte da amare... anche in spiaggia!

 Fish from Greece dedica ai più piccoli due ricette di pesce  irresistibili e tutte da amare... anche in spiaggia!
Milano, 21 luglio 2020 – Bambini, a tavola, oggi pesce e verdure! A questa esortazione, di solito seguono smorfie e capricci da parte dei più piccoli. Le mamme e i papà sono consapevoli di quanto sia difficile far amare ai bambini i cibi sani e indispensabili per la crescita.Come vincere dunque le sfide quotidiane che si presentano a tavola e assicurare un’alimentazione equilibrata a tutte le età? (continua)

On air la nuova campagna pubblicitaria di Mareblu dedicata al Tonno all’Olio d’Oliva Non si sgocciola

On air la nuova campagna pubblicitaria di Mareblu dedicata al Tonno all’Olio d’Oliva Non si sgocciola
Al centro dello spot, la praticità e il gusto del tonno “firmato” Mareblu: gli ingredienti ideali per vivere bene Basta poco (olio) per vivere meglio: è questo il messaggio sotteso alla nuova campagna pubblicitaria “firmata” Mareblu, on air a partire da ieri, domenica 12 luglio, sulle principali emittenti televisive nazionali. Attraverso un linguaggio fresco e contemporaneo, una giovane e dinamica bungee jumper illustra le caratteristiche del suo tonno preferito, il Tonno all’Olio d’Oliva Mareblu, alleat (continua)

Nuovo look per il sito di Fish from Greece: dal restyling della grafica all’aggiunta di contenuti all’insegna della “trasparenza”

Nuovo look per il sito di Fish from Greece: dal restyling della grafica all’aggiunta di contenuti all’insegna della “trasparenza”
Nuova veste per il sito di Fish from Greece – fishfromgreece.com – il brand simbolo di alta qualità del pesce greco proveniente dalle aziende associate ad HAPO – Hellenic Aquaculture Producers Organization Si veste di nuovo il sito di Fish from Greece – fishfromgreece.com – il brand simbolo di alta qualità del pesce greco proveniente dalle aziende associate ad HAPO – Hellenic Aquaculture Producers Organization – che dal 2016 racchiude in sé l’80% delle aziende greche operanti nel settore dell’acquacoltura.Il rinnovo del website look – realizzato dalla sede greca dall’agenzia di marketing e comunicaz (continua)