Home > Internet > “Road to Omnichannel: la nuova era dell’e-commerce?”: questo il tema al centro del primo appuntamento di Road to Omnichannel, il nuovo ciclo di webinar di Blogmeter dedicato alla omnicanalità

“Road to Omnichannel: la nuova era dell’e-commerce?”: questo il tema al centro del primo appuntamento di Road to Omnichannel, il nuovo ciclo di webinar di Blogmeter dedicato alla omnicanalità

scritto da: TwentyTwenty | segnala un abuso

“Road to Omnichannel: la nuova era dell’e-commerce?”: questo il tema al centro del primo appuntamento di Road to Omnichannel,  il nuovo ciclo di webinar di Blogmeter dedicato alla omnicanalità

Blogmeter dà il via a una nuova serie di eventi online per accompagnare i brand nel “new normal” e fornire loro tutti gli strumenti necessari per affrontare la sfida dell’omnicanalità, in relazione ai diversi touchpoint e ai nuovi trend di consumo degli italiani


Quali sono i cambiamenti vissuti dall’e-commerce in Italia prima, durante e dopo l’esperienza del lockdown? Quali consumatori si sono rivolti all’e-commerce? E quanti continueranno ad usarlo? In quale rapporto si trova oggi l’e-commerce con i punti vendita fisici?

 

Blogmeter – leader in Italia nei servizi di Integrated Social Intelligence e istituto di ricerca certificato ASSIRM – ha provato a dare una risposta a questi interrogativi nel webinar “Road to Omnichannel: la nuova era dell’e-commerce?”.

Questo è stato infatti il tema al centro del primo appuntamento del ciclo di incontri in live streaming Road to Omnichannel, avviato da Blogmeter e pensato per supportare i brand in questo momento cruciale, al fine di offrire loro tutti gli insights e gli strumenti utili allo sviluppo di una strategia omnicanale efficiente e attuale, anche attraverso l’approfondimento dei diversi touchpoint e del loro rapporto sinergico e, soprattutto, analizzando le nuove abitudini di consumo degli italiani.

Accanto alla serie di webinar, Blogmeter ha deciso inoltre di attivare un Osservatorio e-commerce che analizzerà nei prossimi mesi le abitudini di consumo degli italiani, con l’obiettivo di essere un supporto costante per le aziende e aiutarle nelle proprie scelte strategiche.

Partendo da due differenti momenti di rilevazione (febbraio e giugno 2020) e da un campione rappresentativo (per sesso, età e area geografica) di circa 2.200 intervistati, residenti in Italia e iscritti ad almeno un canale social, è emerso il ruolo chiave dell’e-commerce nel “new normal”. Stando alle ricerche di Google trend, molti fenomeni tipici del lockdown, come il lievito o le code al supermercato, hanno visto – nelle ultime settimane – una marcata normalizzazione, mentre l’e-commerce e i principali retailer online resistono senza mostrare cenni di cedimento.

 

Quali sono i cambiamenti vissuti dall’e-commerce in Italia prima, durante e dopo il lockdown?

 

Durante il periodo di lockdown, l’80% degli italiani ha affermato di aver comprato online più del solito.

La fascia di consumatori che ha visto un forte incremento degli acquisti online è stata quella delle donne, dei Social ed eCommerce addicted, degli under 44enni e di chi ha figli sotto i 10 anni.

A sostenere la crescita degli acquisti online anche una moderata, seppur diffusa, paura nella frequentazione dei negozi fisici (62% degli intervistati) e la “non voglia” di uscire di casa (61% degli intervistati).

 

 

 

 

Quali sono stati i mutamenti legati al potere di spesa e alla propensione di acquisto degli italiani negli ultimi mesi?

 

Dal confronto delle categorie merceologiche acquistate online da febbraio a giugno 2020, risultano stabili i primi due gradini del podio: abbigliamento ed elettronica-informatica. Al terzo posto invece troviamo libri e riviste: settori che non perdono terreno, pur non vivendo un boost significativo in conseguenza del lockdown. Grande il cambiamento, invece, nel resto del ranking. La casa diviene il centro dell’attenzione (e degli acquisti) dei consumatori italiani: i settori che consolidano la loro presenza online sono il food, la spesa e l’arredamento.

 

Un dato da non sottovalutare per i mesi futuri è legato al potere d’acquisto degli italiani: il 71% degli italiani crede che il proprio reddito diminuirà nel corso del 2020, mentre già nel primo trimestre dell’anno l’ISTAT rileva un calo di 1,7 p.p. del potere d’acquisto.

 

In conclusione, si può notare come la pandemia e il lockdown abbiano radicalmente cambiato le abitudini degli italiani, che affermano non solo di aver comprato online più del solito ma anche di averlo fatto con soddisfazione.

Il lockdown ha portato e continua a portare, dunque, un rinnovamento nelle abitudini dei consumatori del nostro Paese, guidandoli verso una nuova dimensione dei consumi, sia in termini di prodotti e di marche scelti, sia in termini di modalità di acquisto, dai punti vendita fisici agli e-store. 

 

Irene Ferrario, Head of Marketing di Blogmeter: “Il mercato nel “new normal” è sempre più competitivo: con la riduzione della capacità di spesa (nel Q1 2020 la spesa per i consumi finali è calata di 6,4 pp, dati ISTAT) gli italiani saranno più attenti nei loro acquisti e, per emergere, i brand dovranno offrire al cliente un'esperienza olistica e quanto più personalizzata. L’approccio omnichannel integrato diventa quindi imprescindibile per riuscire a presidiare tutti i punti di interazione e contatto con il cliente – di vendita e di comunicazione, fisici e digitali. Con il ciclo di incontri ‘Road to Omnichannel’, Blogmeter intende supportare le aziende che vogliono sviluppare una strategia omnichannel, accompagnandole in un percorso per comprendere le dinamiche e le peculiarità dei diversi touchpoint, approfondendo in particolare le abitudini di consumo degli italiani”.


Fonte notizia: http://www.blogmeter.it


Blogmeter | Webinar | Omnicahnnel | E-commerce |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

“Road to Omnichannel: i social per le strategie di posizionamento. La testimonianza di Orogel”: terzo appuntamento per il ciclo di webinar promosso da Blogmeter e dedicato alla omnicanalità


Milano Fashion Week Fall Winter 2021/22: nuove sfide e nuove vittorie per la moda


“Road to Omnichannel: prospettive per l’e-shopping di Natale”: il secondo appuntamento del ciclo di webinar di Blogmeter, realizzato in collaborazione con TwentyTwenty


BlogMeter: avvicendamento ai vertici dell’azienda e avvio di un nuovo piano industriale triennale


BlogMeter: nuovo posizionamento nell’ambito dell’influencer marketing grazie alla soluzione integrata che combina ricerca di mercato, tecnologia proprietaria ed expertise


BlogMeter e la Target Audience Analysis: il ruolo strategico della ricerca integrata nell’identificazione dei clienti ideali


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Aria salubre e pulita: il leit motif delle novità Viessmann, all'insegna dell'efficienza energetica

Aria salubre e pulita: il leit motif delle novità Viessmann, all'insegna dell'efficienza energetica
● L’importanza della salubrità degli spazi indoor è fondamentale per la salute e Viessmann scende in campo con le sue proposte adatte a ogni esigenza ● Il nuovo Vitoair è il sistema di ventilazione domestica compatto centralizzato, ideale per essere inserito in ogni ambiente grazie all’estrema flessibilità di installazione ● La novità in ambito di climatizzazione: Vitoclima 230-S è il climatizzatore monosplit di classe energetica A++ dotato di modulo di sanificazione a plasma freddo integrato, in grado di ridurre fino al 90% la presenza di agenti patogeni in ambiente in sole due ore Il ricambio dell’aria negli spazi indoor è un’azione fondamentale per la salute di tutti, soprattutto in questo particolare momento storico. Negli spazi chiusi l’aria può risultare molto contaminata per un’alta concentrazione di agenti inquinanti e sostanze organiche, come batteri e virus. Il ricambio dell’aria mediante la mera apertura delle finestre può risultare poco efficace e può provocare in (continua)

Viessmann Italia, 2021 da record: grazie alla gamma completa e al trend del mercato, cresce di oltre il 70% rispetto al 2020

Viessmann Italia, 2021 da record: grazie alla gamma completa e al trend del mercato, cresce di oltre il 70% rispetto al 2020
● Per Viessmann Italia è stato un anno eccezionale: la stima di fatturato 2021 (calcolato alla data del 30 novembre e riferito alle 3 Divisioni residenziale, industriale ed elettrico) è pari a circa € 300 milioni contro € 177 milioni dello stesso periodo nel 2020. ● Crescita straordinaria nonostante il difficile contesto 2021, dovuto al perdurare della pandemia e alla carenza di materie prime, che spesso non ha consentito di fronteggiare l’incremento della domanda. ● Forte rimane sempre il commitment del Gruppo alla sostenibilità. A tale proposito, nel suo intervento alla COP26 di Glasgow lo scorso 8 novembre, Maximilian Viessmann (CEO del Gruppo dal 1° gennaio 2022) ha evidenziato che riqualificazione del patrimonio edilizio e fonti energetiche rinnovabili, tra cui l’idrogeno, sono importanti leve per raggiungere gli obiettivi climatici internazionali. Viessmann Italia, produttore leader di soluzioni per il riscaldamento, la climatizzazione e il fotovoltaico per tutti gli spazi abitativi, conferma il proprio successo anche in periodi socio-economici difficili e porta a consolidamento i propri risultati finanziari, con prestazioni davvero eccezionali. L’azienda indica infatti una proiezione al 31 dicembre di circa € 300 milioni di fatturato contr (continua)

Natale 2021 è finalmente arrivato! Fish from Greece augura a tutti buone feste con una gustosa e colorata ricetta a base di pesce fresco greco

Natale 2021 è finalmente arrivato! Fish from Greece augura a tutti buone feste con una gustosa e colorata ricetta a base di pesce fresco greco
Quest’anno il conto alla rovescia per la cena della Vigilia e per il pranzo di Natale ha un sapore davvero speciale… quello della famiglia! Dopo le restrizioni delle festività natalizie dell’anno passato, Natale 2021 si presenta come un’occasione ritrovata per aggiungere qualche posto a tavola, seppur dovendo tenere comportamenti prudenti per arginare l’emergenza sanitaria ancora in corso. Il (continua)

Tutti a tavola con le colorate e fantasiose ricette “a prova di bambino” a base di pesce fresco greco Fish from Greece

Tutti a tavola con le colorate e fantasiose ricette “a prova di bambino”  a base di pesce fresco greco Fish from Greece
La presenza del pesce è da sempre un tassello fondamentale nell'alimentazione di tutta la famiglia, soprattutto dei più piccoli di casa... anche se questi ultimi spesso non sono d'accordo! Quando la tavola diventa un campo di battaglia, non bisogna darsi per vinti, ma insegnare, dare il buon esempio e, perché no, inventarsi anche qualche “trucchetto” per assicurare un’alimentazione sana ed equilib (continua)

L’impegno di Viessmann per il pianeta: il discorso di Max Viessmann nell’ambito di COP26, lo sviluppo dei sistemi a idrogeno, le iniziative per uno stile di vita sano delle persone

L’impegno di Viessmann per il pianeta: il discorso di Max Viessmann nell’ambito di COP26, lo sviluppo dei sistemi a idrogeno, le iniziative per uno stile di vita sano delle persone
● Viessmann è uno degli sponsor del Sustainable Innovation Forum 2021, che si svolgerà dall’8 al 10 novembre, contemporaneamente alla Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici COP26, in programma a Glasgow dal 31 ottobre al 12 novembre ● L’8 novembre, Maximilian Viessmann, Co-CEO del Gruppo Viessmann, prenderà parte al Sustainable Innovation Forum, durante il quale parlerà dell’importanza della decarbonizzazione del riscaldamento e raffrescamento nel settore edile per il raggiungimento degli obiettivi climatici e del ruolo che l’idrogeno (H2) e gli altri gas “verdi” possono giocare per un approvvigionamento energetico affidabile e sostenibile ● Viessmann prosegue il suo lavoro di ricerca e sviluppo volto a progettare spazi abitativi migliori per le generazioni future: è pronta la prima serie di prototipi di caldaie 100% H2 Ready ● Sulla scia dell’impegno nei confronti dell’ambiente si inserisce il progetto Viessmann ViMove for Climate, che promuove lo stile di vita sano e dona alberi per progetti di riforestazione Viessmann contribuirà a plasmare la futura politica energetica partecipando alla COP26, la Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici 2021, in programma a Glasgow dal 31 ottobre al 12 novembre. Max Viessmann, Co-CEO del Gruppo e CEO della Divisione Climate Solutions di Viessmann, nonché quarta generazione dei leader della famiglia Viessmann, terrà infatti un discorso durante il Forum (continua)