Home > News > Francesco Starace a “Repubblica”: Enel tra rivoluzione digitale e smart working

Francesco Starace a “Repubblica”: Enel tra rivoluzione digitale e smart working

scritto da: | segnala un abuso

 Enel, con 37 mila persone in smart working, mostra che il salto si può fare: intervistato da “Repubblica”, l’AD di Enel Francesco Starace invita a sfruttare al massimo i benefici derivati dalla rivoluzione digitale già in corso


"C'è tanto da semplificare nella macchina pubblica a breve termine e senza difficoltà. Questa è una buona occasione per farlo": la rivoluzione digitale tra opportunità e nuove modalità di lavoro nell'intervista di "Repubblica" all'AD e DG di Enel Francesco Starace.

Francesco Starace, AD Enel

Francesco Starace a "Repubblica": la digitalizzazione come chiave della ripartenza

La rivoluzione digitale è già tra noi: lo Stato ne approfitti. È l'Amministratore Delegato e Direttore Generale di Enel Francesco Starace a lanciare l'invito nel corso di un'intervista a "Repubblica". Punto di partenza è l'esperienza di Enel nelle settimane dell'emergenza Coronavirus: "Nella prima settimana dl marzo abbiamo deciso di mettere in smart working circa quindicimila dipendenti del gruppo che lavoravano in ufficio. Abbiamo cominciato in Italia e Spagna, Romania, Russia e Usa e poi la settimana dopo lo abbiamo fatto in tutta l'America Latina, dal Messico al Cile. Molti, specie nei Paesi non ancora colpiti in pieno dal virus, ritenevano le misure eccessive. Ma il nostro obiettivo era prima di tutto mettere le persone al riparo dal rischio di contagio". Oggi in Enel lavorano in smart working 37 mila persone, la metà dei dipendenti del Gruppo, e la maggior parte potrà restarvi fino a fine anno, come rivela l'AD. "Traslare semplicemente l'esperienza delle aziende nei Paesi è sempre una semplificazione pericolosa perché tra le prime e i secondi ci sono diversi gradi di complessità" tiene comunque a precisare nell'intervista Francesco Starace evidenziando però come sia altrettanto vero "che se qui in azienda abbiamo scoperto che ci sono cose superflue di cui si può fare a meno, snellendo i processi, lo si può fare anche a livello di Italia".

Francesco Starace: la rivoluzione digitale è già in corso, è necessario coglierne le opportunità

"Tutti i Paesi hanno in questo momento così difficile, un'occasione di cambiare" sottolinea a "Repubblica" l'AD e DG di Enel Francesco Starace. "C'è tanto che si può semplificare, anche nella macchina pubblica, a breve termine e senza eccessive difficoltà. Questa è una buona occasione per farlo. La digitalizzazione della pubblica amministrazione è in corso da molto tempo, ma adesso il cambiamento è arrivato davvero": solo cogliendo questa opportunità sarà possibile "superare la burocrazia" nelle aziende ma anche nei "processi amministrativi" che il più delle volte "sono complessi e figli di una stratificazione di legislazioni successive". Per quanto dunque sia necessario accompagnare questa rivoluzione nelle modalità di lavoro traendone ogni vantaggio possibile, il futuro, anche in Enel, è ancora da costruire: "Finora avevamo un esperimento in cui una volta alla settimana si poteva lavorare in smart working. Adesso, magari, sarà il contrario: una volta la settimana si verrà a lavorare in ufficio, magari per incontrare i colleghi o fare cose che è difficile fare da remoto". Si apre quindi secondo l'AD un'altra "grandissima opportunità" che può favorire la produttività e al contempo migliorare la qualità della vita. senza mai dimenticare che "le aziende sono fatte di persone e le persone per lavorare assieme devono guardarsi e parlarsi". E, osserva infine Francesco Starace, "presto dovremo tornare a farlo".


Fonte notizia: https://rep.repubblica.it/pwa/intervista/2020/05/26/news/starace_enel_gia_tra_noi_la_rivoluzione_digitale_lo_stato_ne_approfitti_-257698487/


Francesco Starace | Enel |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Enel: la Colombia nomina Francesco Starace Commendatore dell’Ordine nazionale al merito


Unleash e-mobility: l’AD di Enel Francesco Starace sul futuro dell’auto elettrica


Francesco Starace e il modello di sviluppo sostenibile di Enel


E-mobility: la soddisfazione dell’AD Francesco Starace per il nuovo piano Enel


Francesco Starace: lo sviluppo della e-mobility nel report 2020 di Enel, Symbola e Fca


Francesco Starace (Enel): raddoppiano le vendite di auto elettriche in Italia


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Francesco Starace: lo sviluppo della e-mobility nel report 2020 di Enel, Symbola e Fca

 Verso una mobilità sostenibile, pubblica e privata, non dannosa per l’ambiente e sempre più chiaramente elettrica”: l’AD e DG di Enel Francesco Starace presenta il report “100 Italian E-Mobility Stories 2020” 

"La mobilità elettrica sta portando un enorme cambiamento e l'Italia, come racconta "100 Italian E-Mobility Stories 2020" gioca un ruolo di primo piano nel processo di transizione verso la mobilità sostenibile": l'AD e DG Francesco Starace presenta il terzo report realizzato da Enel insieme a Fondazione Symbola e, per la prima volta quest'anno, a Fca. Francesco (continua)

Enel, iniziative per fronteggiare l’emergenza Coronavirus: intervista all’AD Francesco Starace

La risposta di Enel all'emergenza Coronavirus: l'AD Francesco Starace annuncia al "Corriere della Sera" lo stanziamento di una prima ondata di 23 milioni di aiuti per sostenere sistema sanitario e Protezione civile. Enel risponde all'emergenza Coronavirus: il "Corriere della Sera" intervista l'AD Francesco Starace "Subito dopo quella della salute dei nostri dipendenti (continua)

New York: Enel con l’AD Francesco Starace alla Climate Week 2019

Francesco Starace porta Enel al Climate Action Summit di New York: l'AD parla dell'impegno del gruppo sul fronte della sostenibilità e della decarbonizzazione. Enel: l'AD Francesco Starace a New York per la Climate Week 2019 È stato l'AD Francesco Starace a portare a New York l'impegno concreto di Enel a favore della decarbonizzazione e della sostenibilità. In occasione d (continua)

Francesco Starace partecipa al SPIEF 2019

Francesco Starace ha spiegato il ruolo delle aziende energetiche al tempo della Platform Economy nell'ambito del Saint Petersburg International Economic Forum (SPIEF), il summit annuale che riunisce i più importanti esponenti dell'economia mondiale. Digitalizzazione e full cloud i temi principali dell'intervento. Francesco Starace: l'intervento al SPIEF 2019 L'Amministratore Delegato di (continua)

Decarbonizzazione, il futuro dell’industria elettrica: Francesco Starace a “Il Sole 24 Ore”

Il valore delle reti di distribuzione per vincere la sfida della decarbonizzazione: l'intervista de "Il Sole 24 Ore" a Francesco Starace in occasione dell'Eurelectric Power Summit 2019 di Firenze. Eurelectric Power Summit 2019: "Il Sole 24 Ore" intervista Francesco Starace Dal 2017 Presidente di Eurelectric, l'associazione europea in cui convergono le aziende del settore el (continua)